A Villa Argentina le opere di Fausto Maria Liberatore

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 24/01/2017 al 08/03/2017
Dove: Viareggio - Villa Argentina Via Fratti (Viareggio) - 0584 48881
Le splendide sale di Villa Argentina, gioiello Liberty della città di Viareggio, accolgono da oggi le opere del pittore Fausto Maria Liberatore che costituiscono la mostra “Squillante azzardo dell’immagine” aperta ad ingresso gratuito fino all’8 marzo. Le oltre 90 opere esposte a Villa Argentina per tutto il periodo del Carnevale di Viareggio di quest’anno ripercorrono, in una retrospettiva che spazia dagli anni ’50 agli anni ’90 del ‘900, il lungo percorso pittorico di Liberatore tra immagini di donne nude con volti sensuali, donne incinta, ritratti vari, maschere, marine e crepuscoli versiliesi. Certo che a rappresentare la più diffusa ‘architettura di riferimento’ per l’arte di Liberatore rimangono il corpo e il volto femminili che tra capelli al vento e forme sinuose accarezzate da velature leggrere calano l’osservatore in una dimensione che coniuga sapientemente il realismo con il mistero, la sensualità con l’azzardo.

L’Arte in maschera

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: dal 04/02/2017 al 02/03/2017
Dove: Viareggio - Centro Factory291 - Via Vittorio Veneto 202 - 333.2818938
Mostra collettiva di pittura, scultura e fotografia

“Le maschere”

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: dal 11/02/2017 al 11/03/2017
Dove: Viareggio - Cittadella del Carnevale Via Santa Maria Goretti - 0584 53048
Mostra dedicata alle machere isolateA cura del Circolo Filatelico Giacomo PucciniHangar 8

VIII Il Maestro presenta l'Allievo - Premio Ugo Guidi 2016

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 12/02/2017 al 09/03/2017
Dove: Vittoria Apuana - MUG - Museo Ugo Guidi via Civitali num. 3 - Tel. 348-3020538
Altre Info: Museo Ugo Guidi - via Civitali 33 Forte dei Marmi
128° Mostra “Museo Ugo Guidi”e "Amici del Museo Ugo Guidi - Onlus" presentano la mostra dei vincitori dellaVIII Rassegna d’Arte Contemporanea di studenti delle Accademie di Belle Arti“Il Maestro presenta l’Allievo” 2016 – Premio UGO GUIDI 1° classificata “Premio Ugo Guidi” Dai Yujie - Accademia di BB.AA. di Brera- Milano – Maestro: GEREMIA RENZI 2° classificata Eloisa Benna - Accademia di BB.AA. Albertina di Torino – Maestro: MARIA MARILENA DE STEFANO 3° classificati ex equo Giulia Petruso - Accademia di BB.AA. di Sassari – Maestro: LUISELLA PINTUS Salvatore Calandrino - Accademia di BB.AA. di Palermo – Maestro: BERNARDO BRANDIMARTI Chen Rui - Accademia di BB.AA. di Carrara – Maestro: MONICA MICHELOTTI a cura di Enrica Frediani 12 Febbraio – 9 Marzo 2017 Il Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi ospita dal 12 Febbraio al 9 Marzo 2017 i cinque artisti-studenti classificatisi ai primi tre posti ( 1°, 2° e 3° tre ex equo) alla VIII Rassegna di Arte Contemporanea “Il Maestro presenta l’Allievo - Premio Ugo Guidi “ dedicata ai migliori allievi di tutte le Accademie Statali di Belle Arti italiane tenutasi a Villa Schiff-Giorgini di Montignoso (MS) dal 2 al 23 luglio 2016. La rassegna ha ricevuto per questa edizione il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Presidente della Camera dei Deputati e del MIBACT. La mostra al Museo Ugo Guidi rappresenta quindi un ulteriore riconoscimento a chi si è classificato ai primi tre posti distinguendosi per il valore della qualità stilistica e tecnica delle opere. I vincitori sono: Dai Yujie - 1° classificata “Premio Ugo Guidi” - Accademia di BB.AA. di Brera - Milano – Maestro: GEREMIA RENZI. Eloisa Benna - 2° classificata - Accademia di BB.AA. Albertina di Torino – Maestro: MARIA MARILENA DE STEFANO. 3° classificati ex equo: Giulia Petruso - Accademia di BB.AA. di Sassari – Maestro: LUISELLA PINTUS, Salvatore Calandrino - Accademia di BB.AA. di Palermo – Maestro: BERNARDO BRANDIMARTI, Chen Rui - Accademia di BB.AA. di Carrara – Maestro: MONICA MICHELOTTI.Dai Yujie sarà presente con l’opera vincitrice, Eloisa Benna con 4 opere e Chen Rui, Giulia Petruso e Salvatore Calandrino con 3. L’esposizione sarà inaugurata domenica 12 Febbraio alle ore 17:00 al MUG con presentazione della curatrice Enrica Frediani e sarà visitabile fino al 9 marzo 2017 al Museo Ugo Guidi su appuntamento al 348-3020538 o . … I volumi editi dal Museo Ugo Guidi come “Edizioni Museo Ugo Guidi” sono reperibili al Museo o su di Casalini Libri distributore internazionale. Il MUG ha il sostegno della Fondazione Alimondo Ciampi onlus, del Logos Hotel, della Banca CC Versilia, Lunigiana e Garfagnana, di Italia Nostra sez. Massa-Montignoso, Mosaici Favret di Pietrasanta. Con l’adesione del Comune di Forte dei Marmi, dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Piccoli Grandi Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Sistema Museale della Provincia di Lucca, Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, APT Versilia, Fondazione R. Del Bianco. Memoria fotografica: Antonio Raffaelli, presidente Ass. Versiliese Audiovisivi Didattici.Partner: Art Institute of Nanjing University Nanchino (Cina), Villa Finaly Firenze Chancellerie des Universités de Paris - La Sorbonne, Associazione Open ART, Ente Ville Versiliesi, Città Infinite, Historiavbc, MIIT Museo Internazionale Italia Arte Torino, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Club Unesco “Carrara dei Marmi”, Associazione Internazionale ArtePozzo, Associazione Culturale Gli Otto Venti Pistoia, Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut, Acomus International. Partner Ufficiale: La Capannina di Franceschi di Forte dei Marmi con lo “Spazio Museo Ugo Guidi / MUG Space”. Media Partner: QN LA NAZIONE, Just Beautiful, Forte 100 Rivista, Italia Italy, Arte in Toscana, BestVersilia.com, Culturadelmarmo.it, LifeBeyond Tourism, Inpuntadipennablog.it, Acculturarsi.blogspot.it, Agendaeventi.com, La Parentesi della Scrittura. Come raggiungere il museo: Uscita Autostrada Versilia, direzione Forte dei Marmi, seguire i cartelli rettangolari marroni che indicano il museo. Sul viale a mare di Forte dei Marmi venendo da Viareggio: superato il pontile del Forte oltrepassare tre semafori, poi il cartello a destra indica il museo; da Massa: entrati in Forte dei Marmi dopo il primo semaforo la prima strada sulla sinistra è Via Civitali. GPS: LAT:43.972477 N - LON:10.154887 E Massimo Pasqualone – Lorenzo Belli - Consulenti scientifici del Museo Ugo GuidiPiero Garibaldi - Pubbliche Relazioni MUG - Tel: 349.0908365 Marta Accallai – P.R. per Prato Elena Cencetti – P.R. per Firenze Francesca Manfredini – P.R. per Pistoia Info: 348 3020538 Facebook: Vittorio Guidi – Museo Ugo Guidi Twitter: @MUSEOUGOGUIDI Ufficio Stampa: Associazione “Amici del Museo Ugo Guidi onlus”

Carristi in erba e Premio Eros Canova

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: dal 15/02/2017 al 28/02/2017
Dove: Viareggio - Palazzo delle Muse - Piazza Mazzini - 0584 966343
Mostra dei bozzetti e dei modellini dei carri immaginati dai bambinia cura del Centro Immaginaria del Comune di Viareggio

“Made in Forte”, percorsi di arte e di luce

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 18/02/2017 al 31/05/2017
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: Comune di Forte dei Marmi 0584 2801
Sarà inaugurata sabato 18 febbraio alle 16.00 al Fortino “MADE IN FORTE 1.0. Percorsi d’arte e di luce”, un evento culturale e artistico, promosso dal Comune di Forte dei Marmi, in collaborazione con il Centro Commerciale Naturale “Essere Forte” e patrocinato dal MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Curatori, Beatrice Audrito e Davide Sarchioni La rassegna rimarrà in esposizione fino al 31 maggio nel centro cittadino. “Questa originale e interessante manifestazione – spiega il vice sindaco Michele Molino- è il frutto dell’intensa collaborazione creata con il Centro Commerciale Naturale, grazie alla convenzione con il C.C.N. siglata a suo tempo, che ci ha permesso di realizzare iniziative importanti, come l’illuminazione natalizia e adesso questo progetto. Mi auguro che MADE IN FORTE 1.0. possa essere la prima di una lunga serie di edizioni”. “Va sottolineata – è intervenuto il consigliere delegato alla cultura e turismo Simone Tonini- la grande valenza turistica dell’iniziativa, che sarà una proposta innovativa e di elevato livello artistico e culturale, presentata a ridosso della stagione primaverile, un periodo per noi molto importante per la promozione del territorio. Sono certo che sarà un gradito benvenuto per le prossime festività di Pasqua”.

Seravezza Fotografia XIV edizione

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 22/02/2017 al 17/04/2017
Dove: Seravezza - Palazzo Mediceo Viale L. Amadei, 230 (Seravezza) - 0584 756046
Una manifestazione di respiro nazionale e internazionale che ogni anno coniuga con successo i grandi nomi della fotografia con un vasto pubblico e il mondo amatoriale della fotografia, organizzata dalla Fondazione Terre Medicee, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Seravezza, con il patrocinio della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e la direzione artistica di Ivo Balderi. Nelle passate edizioni ha ospitato maestri della fotografia come Walter Rosenblum, Gianni Berengo Gardin, Joel Peter Witkin, Erwin Olaf, James Nachtwey, Romano Cagnoni, Bart Herreman, Frank Horvat, Francesco Cito, Franco Fontana. Seravezza Fotografia nella sua quattordicesima edizione dedica la mostra principale alla fotografa Giorgia Fiorio nelle sale di Palazzo Mediceo, Patrimonio Mondiale Unesco. L'esposizione fotografica proposta da Fondazione di Venezia e curata da Denis Curti di Giorgia Fiorio: "Il Dono",, sviluppa il tema della relazione tra l'individuo e il Sacro, le immagini tutte realizzate in pellicola bianco e nero su negativo medio formato e stampate dall'autrice sono state scattate tra il 2000 e il 2009 attraverso trentotto missioni in trenta diversi paesi, attraverso cinque continenti. Il progetto dell'esposizione e del libro è stato concepito e curato da Giorgia Fiorio in collaborazione con Gariel Bauret e ha ricevuto nel 2009 il patrocinio dell' UNESCO. "Attraverso l’esperienza diretta, senza intenzioni enciclopediche, per otto anni ho seguito il cammino di un progetto fotografico, intorno a una ricerca personale: “il Dono”. Alle più remote origini del Credere, nei primi Testi sacri, come nella primigenia tradizione orale pagana, si svela una fitta trama di corrispondenze: rituali, gesti da sempre ripetuti, risonanze di un medesimo fremito dinanzi al mistero dell’esistenza. Sospeso sullo spazio-tempo universale, un labirinto di percorsi s'interseca nella ricerca d'unisono fra l’identità esteriore dell’individuo e il sé profondo." - Giorgia Fiorio Accanto alla mostra di Giorgia Fiorio, che rappresenta l’evento espositivo principale della rassegna, Seravezza Fotografia presenta un ampio cartellone di mostre collaterali, incontri di cultura fotografica, workshop e letture portfolio. Nelle Scuderie Granducali di Seravezza, saranno allestite le mostre fotografiche di: Ken Gerhardt “B&W l'amore per la pellicola”, “Sporting Marble” un progetto fotografico a sostegno della UILDM a cura di Giulia Talini e Laura Rosi, un'esposizione fotografica di Lucio Trizzino intitolata “Strike” curata da Niccolò Lucarelli ; il Circolo Fotografico “L’Altissimo” di Seravezza parteciperà alla rassegna con la sua mostra collettiva. Da quest'anno l'amministrazione comunale di Seravezza ha messo a disposizione un nuovo spazio espositivo a Querceta presso il Palazzo Civico, che opspiterà due giovani fotografe: Francesca Marrai originaria di Querceta con l'esposizione intitolata “Ogni io che sei” e Erika Zolli fotografa milanese che presenta due momenti della sua ricerca intitolando la mostra “Sur/Real” In più la rassegna si espande sul territorio avvalendosi di preziose collaborazioni: alla galleria La Seravezziana, in pieno centro della città di Seravezza la mostra fotografica di Stefano Viti, mentre nelle sale de LABottegalab di Marina di Pietrasanta, uno spazio dinamico completamente dedicato alla fotografia, ospiterà una mostra collettiva dal carattere internazionale, sei fotografi di diverse nazionalità, curata da Maurizio Marco Tozzi e intitolata SPACEARTH – Satellite Photography In collaborazione con la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (Fiaf), a conclusione delle attività educative e formative, sarà riproposta la lettura dei portfolio fotografici da parte di esperti del settore nominati da Fiaf.

Feste Rionali - Carnevaldarsena

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: dal 24/02/2017 al 28/02/2017
Dove: Viareggio - Quartiere Darsena
Altre Info: Fondazione Carnevale 0584 58071
Rione Carnevaldarsena I Rioni del Carnevale sono baccanali notturni in maschera che si tengono in alcuni quartieri di Viareggio in occasione del Carnevale di Viareggio.Essi offrono serate all'insegna del divertimento in pieno spirito carnevalesco, con strutture gastronomiche (soprattutto a base di cucina locale) e palchi musicali disposti lungo tutta la zona pedonale che propongono musica di vario genere ma soprattutto quella tipica del Carnevale viareggino Se un anno fa il Carnevaldarsena era stato il primo rione in calendario, per il 2017 sarà invece l’ultimo: la Fondazione Carnevale ha fissato l’ultimo corso mascherato per Martedì Grasso, da sempre un punto fermo per il baccanale darsenotto che va così ad occupare i giorni compresi tra venerdì 24 e martedì 28 febbraio con la grande chiusura dopo il triplice colpo di cannone che calerà il sipario sul Carnevale 2017.Cinque serate di festa e di divertimento all’insegna della tradizione e della solidarietà, con un programma ricco e variegato come il menù rigorosamente di pesce che sarà servito alle cucine.Il baccanale coinvolgerà la via Coppino e la via Savi, come da tradizione, con alcune novità – su tutte l’allestimento della piazza Polpettino, spazio riservato ai bambini e alle famiglie, nell’area compresa tra via Coppino e la chiesa dei Pescatori sul lungocanale.La sfida tra band al CarnevaldarsenaMovimento dei Carnevalari e Carnevaldarsena lanciano una “sfida” tra band che vogliono far conoscere la propria musica al popolo del rione Darsena e disposte a cimentarsi sul repertorio musicale del Carnevale di Viareggio, ma non solo.In realtà è una sfida non sfida, non ci sarà infatti un concorso vero e proprio, unica cosa importante è divertirsi. Lo scopo della serata è quello di invogliare le band ad ampliare il proprio repertorio inserendo brani del Carnevale, dando al contempo la possibilità alle stesse di farsi conoscere dal grande pubblico che partecipa alle serate del Baccanale.Tre brani di Carnevale anche riadattati a piacimento e due brani del proprio repertorio (cover o inediti), questa è la formula che gli organizzatori della serata presenteranno alle Band. A disposizione sarà uno dei palchi ufficiali del Rione Darsena, ancora da definire la data precisa, all’interno comunque delle serate della festa darsenotta: dal 24 al 28 febbraio.

Dopo Dalì arriva Giuseppe Carta

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 26/02/2017 al 11/06/2017
Dove: - Piazza del Duomo, nella prospiciente Chiesa di Sant’Agostino e sul pontile di Forte dei Marmi.
Altre Info: Comune di Pietrasanta tel. 0584 7951
Un peperoncino di 16 metri – immagine iconica e tradizionale, pop per la sua naturale cromia, sempre attuale e carica di simbolismi – emerge dal sottosuolo e si innalza verso il cielo. Con la sua superficie mossa da sporgenze e rientranze, cattura la luce e la diffonde nell’ambiente circostante inondandolo di suggestioni. La mostraÈ così, all’insegna della meraviglia, che la mostra “Giuseppe Carta. Orti della germinazione” accoglie il pubblico nella Piazza del Duomo di Pietrasanta.Dal 26 febbraio all’11 giugno 2017 l’ampia antologia raccoglie circa cento opere, tra sculture monumentali e non – in bronzo, marmo, alluminio e resina – e oli su tela, esposte nella già citata Piazza del Duomo, nella prospiciente Chiesa di Sant’Agostino e sul pontile di Forte dei Marmi.“Dalla pittura a olio, di cui è vertiginoso interprete attraverso una particolare forma di realismo – scrive il curatore Luca Beatrice – Giuseppe Carta affronta ora lo spazio pubblico dell’arredo urbano con la scultura di grandi dimensioni, confrontandosi con una delle piazze più suggestive d’Italia. I suoi peperoncini rossi, atterrati come alieni mansueti a Pietrasanta, riscaldano l’ambiente e il cuore. Più che mai il potere afrodisiaco dell’arte colpisce nel segno. La regia di Alberto Bartalini, eccentrico produttore di idee, arricchisce un allestimento onirico e surreale”. La personale è promossa da Arte Contemporanea Italiana e dal Comune di Pietrasanta ed è realizzata grazie all’attiva partecipazione e collaborazione della Fonderia Artistica Mutti Francesco, della GBC Marmi srl, de La Fenice Marmi srl e della Eurit srl. Concepita come un articolato e armonioso allestimento scenico, la mostra vede oltre alla curatela di Beatrice, l’orchestrazione registica di Alberto Bartalini.“La volontà – spiega Bartalini – è stata quella di trasformare gli spazi urbani in luoghi di germinazione di pensiero: frutta, verdura, peperoncini rossi e melagrane quali simboli di fertilità e impulso alle idee. Di grande stimolo per il mio lavoro è stato il connubio tra l’arte classica del luogo, la pittura e la scultura realista del Maestro Giuseppe Carta e il suo linguaggio pop, con le macro dimensioni delle opere.” L’ autoreFil rouge del nucleo di lavori, come sempre in Carta, è la Natura: frutti e ortaggi sono ritratti tanto nei loro momenti di massimo splendore quanto in quelli di caducità, evoluzione e marcimento. La Natura, per l’artista, è sempre foriera di bellezza e di nuova vita anche laddove apparentemente la vita non c’è più.Nato in Sardegna, dove vive e crea le sue opere presso la sua Fondazione sulle colline di Banari, in provincia di Sassari, Carta non potrebbe mai prescindere dallo stretto rapporto con l’elemento naturale: in veste di contadino, ogni mattina, osserva tutte le trasformazioni che sono avvenute nei suoi terreni durante il giorno. Nella Piazza del Duomo germogliano quindi altri cinque peperoncini, piccanti simboli di prorompente vitalità e con essi il pensiero, le emozioni, la creatività. Sulla scalinata della chiesa, un asino d’alluminio in fremente tensione lancia il suo raglio.Una pera in marmo è un particolare omaggio al territorio che ospita l’esposizione: Giuseppe Carta ama il marmo per l’eleganza della materia che regala alle sue sculture trasparenze e velature, le stesse che raggiunge dipingendo le sue nature morte. I naturalistici ritratti della frutta e della verdura trasferiti nello spazio urbano prendono la consistenza della scultura, ma tornano a essere pittura all’interno della Sala dei Putti e del Capitolo della Chiesa di Sant’Agostino: qui infatti trovano spazio gli oli su tela, nature morte di commovente veridicità. Oltre ai prodotti della terra, antichi cristalli, preziosi tessuti e suppellettili sono riprodotti con sapienza attraverso l’antica tecnica della velatura.Sempre nella chiesa, sopra ai nove altari esistenti, il regista Bartalini colloca nove riproduzioni di alcune opere dell’artista costruendo un insieme di notevole spettacolarità. Ad accentuare la teatralità dell’installazione, al centro dello spazio ecclesiale sono raccolti diversi frutti in bronzo policromo e alluminio. L’evento si estende, infine, sul pontile di Forte dei Marmi: un’enorme melagrana dischiusa, da cui fuoriescono i chicchi succosi, diventa simbolo di prosperità e nuova vita. La scultura è stata creata nel 2012 come scenografia del Teatro del Silenzio di Andrea Bocelli a Lajatico in Toscana ed è poi divenuta simbolo dell’Andrea Bocelli Humanitarian Award.L’esposizione è da intendersi quale esito dell’eccellente percorso scultoreo compiuto da Carta che è stato più volte riconosciuto negli anni grazie a importanti installazioni realizzate proprio a Pietrasanta con la Fonderia Artistica Mutti Francesco, la Fonderia d’Arte Massimo del Chiaro e il laboratorio di scultura di Marco Giannoni.Si ricordano in particolare quelle proposte alla Biennale di Venezia, all’Euroflora di Genova, all’Expo Milano 2015 nei padiglioni Cina e KIP ONU, in Cina nelle grandi città di Chongqing e Chengdu e a Milano, dove il monumentale peperoncino esposto nel piazzale antistante l’ingresso di Eataly nel settembre 2016 sarà presto collocato in esposizione permanente. Un’ulteriore personale di Giuseppe Carta è inoltre prevista presso la sede di Eataly a Roma nella seconda metà del 2017, sempre in collaborazione con Arte Contemporanea Italiana. Completa la mostra un catalogo edito da E20 Progetti con testi di Luca Beatrice e Ilario Luperini.

5° Corso Mascherato

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: 28/02/2017
Dove: Viareggio - Passeggiata Viareggio
Altre Info: Fondazione Carnevale 0584 58071
Il gran finale è in programma il giorno di Martedì Grasso 28 febbraio con il Corso Mascherato notturno di Chiusura, che inizierà alle ore 15 e terminerà con la proclamazione dei verdetti delle giurie e lo straordinario spettacolo pirotecnico conclusivo Al termine la proclamazione dei vincitoriGrande Spettacolo pirotecnico finale

Spettacoli Pirotecnici

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: 28/02/2017
Dove: Viareggio - Piazza Mazzini
Altre Info: Fondazione Carnevale 0584 58071
Saranno due gli straordinari spettacoli pirotecnici che arricchiranno il programma delle sfilate delle grandi macchine allegoriche del Carnevale di Viareggio 2017. La prima esibizione pirotecnica chiuderà la sfilata notturna di sabato 18 febbraio, la seconda concluderà, come da tradizione, l’ultimo Corso Mascherato in programma martedì 28 febbraio. Simbolo dell’antico rogo di Re Carnevale, a Viareggio il fuoco artificiale è diventato un vero e proprio spettacolo, molto atteso, che entusiasma, ogni anno, il pubblico del Carnevale. Teatro dell’esibizione pirotecnica sarà l’arenile antistante piazza Mazzini, luogo dei rituali carnevaleschi viareggini.

Apertura straordinaria Musei

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: 28/02/2017
Dove: Viareggio - Cittadella del Carnevale Via Santa Maria Goretti - 0584 53048
Apertura straordinaria Musei del Carnevale e di Arte Contemporanea “Carnevalotto”Ingresso 3 euro

Canzonissima… in corso

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: 28/02/2017
Dove: Viareggio - Lungomare, zona Piazza Mazzini
Altre Info: Fondazione Carnevale 0584 58071
Esibizione dei cantanti partecipanti a Canzonissima 2017 presso la pedana aggregativa “Non solo una carretta”

Veglionissimo del Martedì Grasso

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: 28/02/2017
Dove: Viareggio - Osteria di Burlamacco in Cittadella del Carnevale - 0584 371281
Veglionissimo del Martedì Grasso presso Burlatenda Osteria di Burlamacco,

L’Aperitivo di Carnevale

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: 28/02/2017
Dove: Viareggio - Piazza Mazzini
Altre Info: Fondazione Carnevale 0584 58071
Ripresi dalle telecamere di NoiTv e ReteVersilia, visti dal numeroso pubblico che già al mattino frequenta i viali a mare, ascoltati dagli altoparlanti di Radio Carnevale, i protagonisti di questo happening gastronomico saranno grandi cucinieri stellati Michelin, produttori di straordinarie materie prime, artigiani, pescatori, panettieri, vinattieri…L’aperitivo del Carnevale di Viareggio, è un motivo in più per venire a Viareggio le domeniche dei corsi mascherati, già dalla mattina. Un valore aggiunto che dà ulteriore pregio al biglietto d’ingresso offrendo spettacolo, divertimento e cultura enogastronomica all’ora di pranzo.Domenica 5 febbraio a cucinare ci penserà il creativo e stellato chef Cristiano Tomei, viareggino doc, che ha trasferito il suo ristorante, L’Imbuto, da Viareggio a Lucca. Si proseguirà il 12 febbraio con un altro chef stellato Michelin: Luca Landi del Ristorante Lunasia di Viareggio. Domenica 26 sarà la volta di uno chef che è stato protagonista del programma televisivo TOP Chef, stiamo parlando del cuoco giapponese Masaki Kuroda del ristorante Serendepico di Capannori. Si chiuderà martedi 28 febbraio con un classico della ristorazione italiana: il ristorante Romano di Viareggio.Con quattro campioni del genere, non si può sbagliare in fatto di materie prime che saranno tutte legate al territorio della Versilia, Garfagnana e Lunigiana. Il pesce, non un pesce qualsiasi, ma sugarelli, aguglie, mustelle, sciabole, torpedini… è fornito dalla Cooperativa Mare Nostrum e dalla Cittadella della Pesca di Viareggio. Per l’occasione sarà presente Maurizio Acampora che parleranno delle problematiche della pesca, oltre ad illustrare la bontà del pesce del mar Tirreno. Di pane si occuperà Maurizio Marchetti, Presidente delle Città del Pane un’associazione che racchiude 50 città italiane che producono pane di grande qualità. Gino Fuso Carmignani, presidente del Consorzio dei Vini di Montecarlo, penserà alla parte alcolica. Non mancheranno i presidi Slow Food della Garfagnana ovvero il Prosciutto Bazzone di Rolando Bellandi, Il Pane di Patate ed il mitico Biroldo. Sempre dalla Valle del Serchio Lorenzo Satti, presidente del Consorzio Farro della Garfagnana IGP fornirà questo antico cereale. Ma non finisce qui. L’Aperitivo del carenvale di Viareggio terrà a battesimo un nuovo modo di coltivare e mangiare gli ortaggi i cosiddetti Microgreen prodotti dall’Ortofruttifero di Arena di Metato Pisa. Allo show parteciperà l’artigianato locale, con la CNA Lucca e alcune eccellenze legate alla cucina. Gli addobbi floreali saranno curati da Toscana Produce. La manifestazione, fortemente radicata al territorio, è sostenuta dalla Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana.Ecco, tutto questo sarà “agitato, non mescolato” con brio e competenza da Fabrizio Diolaiuti che lo servirà al pubblico di Piazza Mazzini, mentre le persone presenti lungo la passeggia a mare potranno seguire L’Aperitivo del Carnevale di Viareggio in diretta su Radio Carnevale, infine si potrà rivedere il tutto sugli schermi di NOITV e ReteVersilia per la regia di Abramo Rossi.

Carnevale dei Bambini

Tipologia Evento: Feste ed animazioni
Quando: 28/02/2017
Dove: Pietrasanta - Centro Pietrasanta
Altre Info: Comune di Pietrasanta tel. 0584 7951
Carnevale dei Bambini in Piazza Matteotti.

Stagione teatrale - Catherine Spaak vestirà i panni di Collette

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 02/03/2017
Dove: Camaiore - Teatro dell' Olivo Via Vittorio Emanuele - telefono 0584 9861
Ai nastri di partenza la nuova stagione 2016-2017 al Teatro dell’Olivo di Camaiore che si conferma nel territorio della Versilia come un riferimento culturale importante per lo spettacolo dal vivo.Grazie alla proficua collaborazione fra Fondazione Toscana Spettacolo onlus e l’amministrazione del Comune di Camaiore anche quest’anno sarà portato in scena un programma di rilevanza nazionale con una varietà di spettacoli premiati e numerosi nomi di rilievo, tra i quali Ugo Chiti e Alessandro Benvenuti, Augusto Fornari e Nicolas Vaporidis, Sandro Lombardi e Massimo Verdastro, Sebastiano Lo Monaco, Catherine Spaak, Michele Sinisi e Ciro Masella.Dieci appuntamenti lungo un excursus culturale all’insegna della riflessione, dell’umorismo tagliente, a tratti autoironico, pieno di situazioni brillanti. Dieci titoli che propongono un percorso binario di intrecci (cinema e teatro per Miseria e nobiltà, teatro e musica per Polli di allevamento e Degni di nota), di riletture (L’avaro di Molière e Re Lear di Shakespeare), di dinamiche di coppia (Finché giudice non ci separi di Augusto Fornari, L’apparenza inganna di Thomas Bernhard, Colette di Catherine Spaak e Lea Pacella), di ingiustizie (Il berretto a sonagli e Come un granello di sabbia) Giovedì 2 marzo Catherine Spaak vestirà i panni di COLETTE una delle scrittrici francesi più celebri e ammirate del suo tempo. Figura femminile emblematica e scandalosa per una società francese che passava al XX secolo con la sua presenza vivace e innovativa, diventa specchio del bisogno di libertà di espressione del suo tempo. La sua storia viene raccontata attraverso duetti con gli uomini più importanti della sua vita interpretati da Alessio Di Clemente; sullo sfondo la grande guerra, i salotti letterari con i loro grandi personaggi in un città vivace come Parigi.

Colette, una donna straordinaria

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 02/03/2017
Dove: Camaiore - Teatro dell' Olivo Via Vittorio Emanuele - telefono 0584 9861
“Colette, una donna straordinaria è un progetto che vuole raccontare la sua storia di donna e di artista stravagante attraverso gli uomini che più hanno contato per lei.Non un monologo quindi ma duetti recitati.Si sceglieranno i periodi più divertenti e significativi della sua esistenza con i suoi vari trasformismi.Il testo sarà giocoso, ironico, provocatore ma anche tenero e poetico come lo sono stati i suoi racconti, la sua vita e la sua testimonianza umana.”(Catherine Spaak )Colette (1873-1954) è una delle figure più affascinanti di un tempo, le fin de siècle, che aveva già in sé i prodromi di una società moderna e libera, dove l’emancipazione era accompagnata da un grande fermento culturale.Colette ebbe tre mariti e un amante, più volte fu al centro di scandali per le sue disinibite relazioni sentimentali con alcune personalità mondane, di ambo i sessi, della società francese. Scrittrice di successo ma anche attrice, Colette fu soprattutto figura emblematica e scandalosa, una icona che accompagnerà la società francese nel passaggio al XX° secolo. Con la sua presenza vivace e innovativa diventò lo specchio di un bisogno inesauribile di libertà di espressione e volontà di cambiamento.“Questo spettacolo è un incontro con la persona, con la scrittrice, con le sue storie intime e i suoi amori, gli uomini e le donne che hanno segnato la sua vita. Sullo sfondo la grande storia, l’avventura del music hall, i salotti letterari, i grandi personaggi di una città vivace come Parigi, la Grande guerra.Uno spettacolo sorprendente come sorprendente è stata la sua persona.” (Maurizio Panici).

Nudi e Crudi

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: dal 03/03/2017 al 05/03/2017
Dove: Massa - Teatro Guglielmi - Piazza del Teatro, 1 - Tel. 0585 41678
Presentato da una brillante coppia di attori, Maria Amelia Monti, Paolo Calabresi, un altro esempio di teatro acidamente brillante, NUDI E CRUDI, regia di Serena Sinigaglia. Qui, sul filo di un’ironia mai scontata o volgare, il drammaturgo inglese Alan Bennett affronta il tema della relazione uomo-donna. Produzione Artisti Associati.

Gionni Voltan

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 03/03/2017
Dove: Seravezza - Teatro delle Scuderie Granducali - Tel. 0584 757443/0584 756046
Oltre gli argini, Firenze 4 novembre '66 Gionni Voltan, diretto da Mario Mattia Giorgetti, narra ciò che la storia ha conservato di quella pagina catastrofica che è stata l’alluvione di Firenze. Per evitare di commemorare un triste fatto di cronaca, la storia viene rivissuta attraverso una serie di personaggi, immaginari, ma possibili e … potenza della narrazione, dall’Arno stesso, il fiume un po’ bizzarro, un po’ invadente, come lo sono tutti i fiorentini.Il testo di Paola Presciuttini vuole raccontare una storia del passato ben conosciuta nel mondo, ma anche essere un monito per il futuro, considerate le catastrofi ambientali che si sono susseguite nel tempo e che continuano ancora oggi. Il testo proverà anche a raccontare la reazione un po’ scanzonata, ma naturale e spontaneamente ‘civile’ di un popolo, quello di Firenze, che reagì con forza, dignità e … ironia.

Le mostre di natale a Forte dei Marmi - Toulouse Lautrec a «Le Rire»

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 03/03/2017 al 05/03/2017
Dove: Forte dei Marmi - Museo della Satira e della Caricatura - Forte di Leopoldo I, piazza Garibaldi - Tel. +39 0584 280262
Toulouse Lautrec a «Le Rire»

Al Ristorante Pangrattato Premiazione Torrelaghese dell’Anno 2016

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 03/03/2017
Dove: Torre del Lago - Ristorante Pangrattato - Viale Europa, 20
Altre Info: Per informazioni sullo svolgimento della serata Valentina tel. 333-2977637
Quarta edizione del premio “Torrelaghese dell’anno” venerdì 3 marzo 2017, ore 21, al ristorante Pangrattato sul Viale Europa alla marina di Torre del Lago. Un riconoscimento concepito, voluto e promosso da uno dei patron, Giacomo Pezzini.“L’idea di premiare un illustre torrelaghese” – sono parole sue – “è il desiderio di valorizzare quei contributi umani, culturali e professionali che la nostra cittadina ha inviato ben oltre i propri confini territoriali. In altre parole, è il riconoscimento di qualcuno che ha contribuito ad estendere simbolicamente i confini di Torre del Lago. Qualcuno che insieme al proprio nome e alla propria opera ha fatto viaggiare Torre Lago lontano.”Dopo la cena, incentrata su piatti e ricette tipiche della Versilia, si passerà alla premiazione dei candidati a questo illustre titolo.Sei giurati, tutti di Torre del Lago: Giuseppe Belli, Bruno Catalano, Elena Del Carlo, Giuliano Ducci, Mariella Fambrini e Giacomo Pezzini.Giunto ormai alla sua quarta edizione, il suo Albo d’Oro comprende, per il 2013 il dott. Antonio Tedeschi, per il 2014 Marco Carmazzi e per il 2015 Alessandro Tofanelli.

GIULIO CESARE di William Shakespeare

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: dal 04/03/2017 al 05/03/2017
Dove: Massa - Teatro Guglielmi - Piazza del Teatro, 1 - Tel. 0585 41678
Un superclassico, un dramma sul potere, sulle motivazioni che guidano le azioni politiche, il GIULIO CESARE di William Shakespeare in versione molto contemporanea grazie al cast di giovani attori capitanati dal bravo Michele Riondino e al regista, Àlex Rigola, star della regia internazionale e direttore della Biennale Teatro. Produzione Teatro stabile del Veneto Teatro Nazionale

Stagione 2017 Teatro Comunale Pietrasanta - Antigone

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 04/03/2017
Dove: Pietrasanta - Teatro Comunale di Pietrasanta - Info 0584-26735 0584-795511
ANTIGONEdi Vittorio Alfiericon MARCO VIECCA, DANIELA PLACCI, ROSSANA PERACCIO e EROS EMMANUIL PAPADAKIS regia Marco VieccaFONDAZIONE GABRIELE ACCOMAZZO PER IL TEATRO“Antigone”, opera nella quale si concentrano in modo evidente le asperità del pensiero alfieriano, contrappone in modo mirabile le necessità della ragion di stato a quelle della logica umana: il sentimento è calpestato, utilizzato, soffocato, al servizio delle necessità di Tebe e strumentalmente utilizzato dal tiranno.In quest’opera il concetto di “tirannide”, così caro all’Alfieri, assume contorni definiti.

“Fra chiappallo, pelallo, cocello…”

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: 04/03/2017
Dove: Torre del Lago - Gran teatro Giacomo Puccini Auditorium Enrico Caruso - Tel. 0584 350567
La Compagnia CarnevalDarsenasciò presenta“Fra chiappallo, pelallo, cocello…”Spettacolo di teatro dialettale di Brunello Barsottelli. Collaborazione ai testi Luca Cantalupi e Simone Remedi

Veglionissimo della pentolaccia e dei vincitori

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: 04/03/2017
Dove: Viareggio - Osteria di Burlamacco in Cittadella del Carnevale - 0584 371281
Veglionissimo della pentolaccia e dei vincitori presso Burlatenda Osteria di Burlamacco,

“Gli anfibi della Macchia Lucchese”, primo incontro con Legambiente Versilia a Villa Borbone

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 04/03/2017
Dove: Viareggio - Villa Borbone - Viale dei Tigli - Tel. +39 0584 359950
Anche quest’anno Legambiente Versilia, in collaborazione con l’Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli, organizzerà presso il centro visite del Parco a villa Borbone a Viareggio diverse iniziative (seminari, escursioni e manifestazioni) volte ad approfondire la conoscenza della natura della parte settentrionale del nostro parco naturale. Il primo incontro del nuovo calendario è un seminario teorico/pratico dedicato agli Anfibi della Macchia Lucchese a cura del Dott. Marco Zuffi del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa; un modo per conoscere più da vicino le specie di anfibi presenti nel nostro territorio, apprenderne l’ecologia, i metodi di campionamento e di studio, il tutto durante una passeggiata tra il bosco e le dune della Macchia Lucchese. Il seminario avrà luogo sabato 4 marzo dalle ore 10:00 alle ore 16:00 con partenza e ritorno al centro visite del Parco a villa Borbone. Il pranzo è previsto al sacco a cura dei partecipanti. Ilnumero massimo di iscritti è di 20 persone ed è necessario prenotarsi entro giovedì 2 marzo. Per partecipare all’evento sarà richiesta una quota di euro 4,00 a persona. Sarà possibile prenotarsi inviando una e-mail a: o telefonando al numero di Legambiente Versilia:3899231999.

Premiazione dei vincitori

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: 05/03/2017
Dove: Viareggio - Cittadella del Carnevale Via Santa Maria Goretti - 0584 53048
Cerimonia di consegna dei Premi agli artisti della cartapesta

Mercatino dell' antiquarato

Tipologia Evento: Mercatini
Quando: 05/03/2017
Dove: Pietrasanta - Piazza del Duomo
Altre Info: Telefono - 0584.799018 Ufficio APT e Informazioni Turistiche 0584.283284
Ogni 1^ domenica del mese nella bellissima Piazza del Duomo,L'occasione giusta per un tuffo nel passato tra oggettistica, mobili e quant'altro si possa desiderare e anche l'occasione giusta per visitare dei laboratori del marmo e botteghe artigiane della caratteristica cittadina versiliese a due passi dal mare.

Finale di Canzonissima di Carnevale 2017

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: 06/03/2017
Dove: Viareggio - Caffè Liberty - Piazza Campioni 1 - 349 8427325
Gara tra aspiranti attori della commedia dialettale viareggina

Canzonissima, grandi firme legate al Carnevale

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 06/03/2017
Dove: Viareggio - Caffè Liberty - Piazza Campioni 1 - 349 8427325
Egisto Malfatti, Sadun, Cravache (alias Umberto Boni). Ma anche Piero Ghilarducci, Anselmo Pulga, fino alle più recenti composizioni che hanno accompagnato carri, maschere e mascherate sui viali a mare di Viareggio: sarà una “Canzonissima” grandi firme, quella che lunedì 6 febbraio scatterà al Caffè Liberty, in Passeggiata, con un tesoro inestimabile da raccontare, ricordare e – perché no – riscoprire, la bellezza di 94 anni di Carnevale concentrati in 39 canzoni. Proprio dall’ex cinema-teatro di piazza Campioni è iniziata ufficialmente la marcia di avvicinamento alla seconda edizione del concorso di canzoni carnevalesche ideato e organizzato da Renzo Pieraccini, Alessandro Santini e Antonella Ciardiello che, quest’anno, si presenta con diverse novità. Prima fra tutti la location: “Un imprenditore di Viareggio che offre il suo alla città – ha esordito Santini, in riferimento al titolare del Caffè Liberty Angelo Pucci – fa una cosa grandissima: il Carnevale ha bisogno di persone come lui perché, per mettere in piedi uno spettacolo come questo, vi assicuro che l’entusiasmo e la buona volontà non bastano”. “Il Carnevale deve essere un momento di partecipazione piena e totale, da parte di Viareggio – ha aggiunto Pucci – noi ci crediamo da sempre e abbiamo condiviso subito lo spirito di Canzonissima, che va proprio in questa direzione: la collaborazione è stata naturale”. Sotto il profilo tecnico, confermata la formula dello scorso anno: quattro serate eliminatorie (6, 7, 13 e 14 febbraio) propedeutiche a semifinali (20 e 21 febbraio) e finalissima (lunedì 6 marzo). Per valutare le canzoni in gara, all’opera due giurie: una tecnica, composta 5 esperti scelti fra maestri e autori musicali, giornalisti, personalità del mondo del Carnevale e guidata da un presidente sempre diverso, scelto nel panorama degli avvenimenti più illustri e significativi di Viareggio e non solo. Poi la giuria popolare, composta dal pubblico presente in sala che potrà votare la canzone preferita dopo aver effettuato almeno un acquisto all’interno del Caffè Liberty. “Volevamo dare qualcosa di più ai nostri cantanti, rispetto allo scorso anno – ha proseguito Renzo Pieraccini – quindi abbiamo offerto loro la possibilità di esibirsi, nelle sere di spettacolo, con l’accompagnamento di una coreografia e ad ogni corso di Carnevale, a partire da domenica 12 febbraio, a bordo della pedana aggregativa del gruppo #Nonsolounacarretta Bagno Aretusa, nella fase che precede il triplice colpo di cannone. A fare gli onori di casa, per ciascuna delle sette serate, il conduttore (e membro della direzione artistica) Mattia Di Vivona, affiancato dalla bella Federica Michetti: “Lo spirito goliardico del Carnevale sarà il nostro faro guida – ha sottolineato Di Vivona, confermato insieme a Federica dall’edizione 2016 – ci divertiremo e cercheremo di far divertire, senza dimenticare che questa è una gara e richiede, quindi, massima serietà e professionalità”. In palio per il vincitore, come lo scorso anno, il premio Coriandolo d’Oro, una scultura gioiello in oro, diamanti e pietre preziose offerta dal main sponsor della manifestazione, l’azienda Oro Più di Viareggio. Per tutti i cantanti in gara, invece, piccoli omaggi dal sapore di… mare direttamente dalla spiaggia del Bagno Mascotte di Lido di Camaiore, altro compagno di viaggio di Canzonissima 2017. Ogni serata, come già nella prima edizione, sarà ripresa integralmente dall’emittente media partner Rete Versilia News che la ritrasmetterà, nei giorni successivi, all’interno del proprio palinsesto e di quello di NoiTv. Altro ingranaggio essenziale del “comparto immagine” sarà Paolo Mazzei, alias Fotomania, fotografo ufficiale della manifestazione. “Questa è una squadra, prima che un gruppo di lavoro – ha concluso Mattia Di Vivona – se non fosse così, sul palco non riusciremmo a portare questa voglia di esserci e questa impazienza che sentiamo crescere da ottobre, da quando cioè abbiamo iniziato a lavorare su Canzonissima di Carnevale 2017”.

Iniziative per la Festa delle donne

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: dal 06/03/2017 al 10/03/2017
Dove: Seravezza - Biblioteca Comunale Sirio Giannini
Altre Info: Comune di Seravezza Tel. 0584 757711
Piccola esposizione documentaria moderna di libri della biblioteca dedicata alla “pitturessa” Artemisia Gentileschi, che sarà allestita per tutta la settimana dal 6 al 10 marzo e visibile durante l’orario di apertura al pubblico della Biblioteca.Tutte le donne che durante questa settimana entreranno in Biblioteca riceveranno in omaggio la biografia della grande artista. ingresso libero e gratuito

Iniziative per la Festa delle donne

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 08/03/2017
Dove: Seravezza - Biblioteca Comunale Sirio Giannini
Altre Info: Comune di Seravezza Tel. 0584 757711
Maratona di lettura – tutta al femminile – ad ingresso libero e gratuito, dal titolo “Donne che leggono le Donne”: i protagonisti saranno, infatti, i libri scritti da autrici donne che ciascuna partecipante sceglierà di leggere di fronte ad un pubblico per la maggior parte “rosa”.

Calendar Girls

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: dal 10/03/2017 al 12/03/2017
Dove: Massa - Teatro Guglielmi - Piazza del Teatro, 1 - Tel. 0585 41678
Angela Finocchiaro, Laura Curino sono le protagoniste, in mezzo a un grande cast, di quello che è stato il massimo successo della passata stagione ed ora finalmente a Massa, CALENDAR GIRLS di Tim Firth, diretto da Cristina Pezzoli: un fatto di cronaca, poi un film e ora l’adattamento teatrale di un grande successo internazionale. Tono agrodolce, lacrima in agguato che si trasforma in sorriso secondo la lezione dello humour di scuola inglese. Produzione Agidi/Enfi Teatro.

Le mostre di natale a Forte dei Marmi - Toulouse Lautrec a «Le Rire»

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 10/03/2017 al 12/03/2017
Dove: Forte dei Marmi - Museo della Satira e della Caricatura - Forte di Leopoldo I, piazza Garibaldi - Tel. +39 0584 280262
Toulouse Lautrec a «Le Rire»

Tonfano Street Food

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 10/03/2017 al 12/03/2017
Dove: Marina di Pietrasanta - Pontile Tonfano
Altre Info: Comune di Pietrasanta tel. 0584 7951
Mangiare passeggiando sul pontile di Tonfano Bancarelle e cibo cucinato fresco a Tonfano di Marina di Pietrasanta. Pesce fritto in cartocci e piatti di terra.Birrifici artigianali presenteranno le loro birre.In Piazza XXIV Maggio

iniziative per la Festa delle donne

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 10/03/2017
Dove: Seravezza - Circolo Culturale Sirio Giannini
Altre Info: Comune di Seravezza Tel. 0584 757711
l 10 marzo sarà la volta della presentazione del libro “Settembre…Petali e Corolle. Racconti e divagazioni poetiche” di Dory Terraneo. E’ un evento organizzato in collaborazione con il Circolo Culturale Sirio Giannini che si svolgerà in Sala Cope a Querceta. L’ingresso sarà libero e gratuito.

Stagione 2017 Teatro Comunale Pietrasanta - Le donne di Magliano

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 11/03/2017
Dove: Pietrasanta - Teatro Comunale di Pietrasanta - Info 0584-26735 0584-795511
LE LIBERE DONNE DI MAGLIANOdi Mario Tobinoregia di Andrea Buscemi con LIVIA CASTELLANAL’urgenza di riproporre a teatro le pagine di Mario Tobino ci pare assai significativa, in un periodo storico dove la Parola poetica è così quotidianamente perentoriamente mortificata dal linguaggio televisivo.L’imbarbarimento dei comportamenti e la volgarizzazione degli intenti di questa nostra ambigua e miseranda epoca da basso impero fa a pugni con gli alti ideali che mossero l’approccio scientifico di Mario Tobino (intriso di così grande spessore umano) e poi l’intero suo percorso letterario: dove la Poesia permea interamente ogni sua pagina.Ne Le libere Donne di Magliano Tobino è maestro nel tradurre i fremiti della sofferenza fisica e psicologica, e il suo messaggio si imprime nel ricordo, turbando il sonno a distanza di anni.Forse l’arte è semplicemente questo: sapienza nella descrizione del dolore.Tobino si spinge in avanguardia ancora più in là, quasi scommettendo nientemeno che sulla cognizione del medesimo. Non è semplice, il tema è anzi il più arduo. E drammatico, perché in Tobino l’arte non imita la vita, ma è la vita stessa: per dirla con Artaud, guardacaso qui un emblema perfetto, esatta quintessenza di Teatro e Follia.Le sue pagine sono di una bellezza pittorica, e accumulano al contempo una massa enorme di materiale formale, atmosferico, umorale. Gioco di contrasto e contrappunto, per dare voce ai più umili. Già di per sé una drammaturgia perfetta: non restava che prenderci il lusso di dargli pienamente voce su un palcoscenico.

Mercatino Antiquariato

Tipologia Evento: Mercatini
Quando: 12/03/2017
Dove: Forte dei Marmi - Piazza Giuseppe Garibaldi
Altre Info: Comune di Forte dei Marmi 0584 2801
Piccolo antiquariato e oggettisticaSono circa 45 gli espositori che animano piazza Danteogni seconda domenica del mese con oggettistica, dipinti, mobili d'antiquariato e chincaglieria varia.

Viareggio Cup

Tipologia Evento: Carnevale di Viareggio
Quando: dal 13/03/2017 al 29/03/2017
Dove: Viareggio - Stadio dei Pini
Altre Info: Fondazione Carnevale 0584 58071
World Football Tournament Coppa Carnevale – Cgc Viareggio

Stagione teatrale - Real ler we should speack what we feel, not what we ought tosay

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 15/03/2017
Dove: Camaiore - Teatro dell' Olivo Via Vittorio Emanuele - telefono 0584 9861
Ai nastri di partenza la nuova stagione 2016-2017 al Teatro dell’Olivo di Camaiore che si conferma nel territorio della Versilia come un riferimento culturale importante per lo spettacolo dal vivo.Grazie alla proficua collaborazione fra Fondazione Toscana Spettacolo onlus e l’amministrazione del Comune di Camaiore anche quest’anno sarà portato in scena un programma di rilevanza nazionale con una varietà di spettacoli premiati e numerosi nomi di rilievo, tra i quali Ugo Chiti e Alessandro Benvenuti, Augusto Fornari e Nicolas Vaporidis, Sandro Lombardi e Massimo Verdastro, Sebastiano Lo Monaco, Catherine Spaak, Michele Sinisi e Ciro Masella.Dieci appuntamenti lungo un excursus culturale all’insegna della riflessione, dell’umorismo tagliente, a tratti autoironico, pieno di situazioni brillanti. Dieci titoli che propongono un percorso binario di intrecci (cinema e teatro per Miseria e nobiltà, teatro e musica per Polli di allevamento e Degni di nota), di riletture (L’avaro di Molière e Re Lear di Shakespeare), di dinamiche di coppia (Finché giudice non ci separi di Augusto Fornari, L’apparenza inganna di Thomas Bernhard, Colette di Catherine Spaak e Lea Pacella), di ingiustizie (Il berretto a sonagli e Come un granello di sabbia) Nata nelle pieghe della Versilia, la compagnia If Prana ha decisamente spiccato il volo verso palcoscenici nazionali. Con il nuovo lavoro firmato da Caterina Simonelli, REAL LEAR WE SHOULD SPEAK WHAT WE FEEL, NOT WHAT WE OUGHT TO SAY, arriva anche all’Olivo l’originale riflessione che attraversa l’opera di Shakespeare. Mercoledì 15 marzo (doppia recita, in serale e matinée ore 10) va in scena il monologo che indaga nelle leggende e nei miti del grande Bardo.Spettacolo fuori abbonamento

Stagione 2017 Teatro Comunale Pietrasanta - Ti amo o qualcosa del genere

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 17/03/2017
Dove: Pietrasanta - Teatro Comunale di Pietrasanta - Info 0584-26735 0584-795511
TI AMO O QUALCOSA DEL GENEREscritto e diretto da Diego Ruizcon ROBERTO CIUFOLILa tavola è apparecchiata per due, le candele sono accese, la luna e le stelle sono particolarmente luminose e anche le zanzare non si sono fatte vedere per non rovinare quello che si prepara a essere il più romantico dei tète a tète.Non c’è bisogno di essere poliglotti per sapere che un tète a tète è un incontro a due, no?Allora che c’entra l’arrivo dell’amica di lui e, ancora peggio, che ci fa il fidanzato di lei?!Ma soprattutto: chi è gay? E lui? Di chi è innamorato? Di lei o dell’altra? E lei? Ama lui o preferisce quell’altro? Ma scusate, non c’era un gay? Anzi due?Insomma, qual è la morale? Che in amore bisogna essere sempre sinceri? O che le bugie dette a fin di bene possono essere considerate del tutto innocenti? Forse sono comunque dei piccoli tradimenti? Una cosa è certa: che bisogna disporre di tanti escamotage per far sopravvivere un sentimento ai continui naufragi della vita quotidiana!Un’altra divertente commedia di Diego Ruiz con le sue appassionanti e ironiche ricerche sulla qualità dei rapporti di coppia, visti però, questa volta, attraverso la lente spietata dell’amicizia. Sì, perché un amico alcune volte, più o meno involontariamente, può mettere i bastoni tra le ruote alla storia d’amore dell’altro.Se poi il tuo migliore amico, in realtà è un’amica, il pericolo è dietro l’angolo.Esiste l’amicizia tra uomo e donna? Oppure c’è un’attrazione latente?

Le mostre di natale a Forte dei Marmi - Toulouse Lautrec a «Le Rire»

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 17/03/2017 al 19/03/2017
Dove: Forte dei Marmi - Museo della Satira e della Caricatura - Forte di Leopoldo I, piazza Garibaldi - Tel. +39 0584 280262
Toulouse Lautrec a «Le Rire»

ROSSINI OUVERTURE Allora… Dove eravamo rimasti?

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 18/03/2017
Dove: Massa - Teatro Guglielmi - Piazza del Teatro, 1 - Tel. 0585 41678
Ancora balletto con l’ultima produzione di Spellbound Contemporary Ballet: ROSSINI OUVERTURE Allora… Dove eravamo rimasti? con coreografia e regia di Mauro Astolfi e un fantastico e ricchissimo ensemble di danzatori. Partendo dalla vita di Gioacchino Rossini, e accompagnata dalle sue musiche, la compagnia mette in scena le suggestioni di quella potente e incredibile personalità e del suo mondo. Produzione Spellbound Contemporary Ballet con il contributo del Mibact in collaborazione con Amat/Teatro Rossini di Pesaro

Yoga in Cammino

Tipologia Evento: Escursioni e gite
Quando: dal 18/03/2017 al 19/03/2017
Dove: Camaiore - Baita Barsi - Paoli (Località Campo all'Orzo)
Altre Info: Per info e prenotazioni: 3381399107 entro 15 Marzo ore 19. Per info Yoga, Enzo: 34037153
Equinozio di Primavera Baita Barsi - Paoli In occasione dell’Equinozio di Primavera, si rinnova l’appuntamento Yoga in Cammino, in collaborazione con l'insegnante di Yoga Enzo Girolami.Questa volta andremo alla Baita Barsi-Paoli, nelle Apuane Meridionali a fare delle facili escursioni abbinate a semplici pratiche Yoga legate al cambio di stagione.L'intera zona è molto panoramica e facile da raggiungere, dalla piana di Lucca alla Versilia, dal gruppo delle Panie all'Appennino, visti dai prati di Camp'all'orzo e dal monte Prana, saranno l’anfiteatro che ci accoglierà per conoscere tutta la Natura che si sta svegliando e condivideremo ogni cosa perchè la Baita sarà tutta nostra e la gestiremo secondo le nostre necessità.Enzo Girolami è stato abilitato all'insegnamento nel 1989 a Mungheer (India) sede della Bihar School of Yoga, collegata alla scuola "Satyananda Ashram Italia" di cui è stato riconosciuto come insegnante e dalla YANI di cui è affiliato.

Simone Cristicchi

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 23/03/2017
Dove: Seravezza - Teatro delle Scuderie Granducali - Tel. 0584 757443/0584 756046
Il secondo figlio di Dio Vita, morte e miracoli di David Lazzaretti Ogni sogno ha una voce precisa, e sta dentro ognuno di noi. Solo i matti, i poeti, i rivoluzionari, non smettono mai di sentirla, quella voce. E a forza di dargli retta, magari poi ci provano davvero a cambiarlo, il mondo. In cima a una montagna, davanti a una folla adorante di quattromila persone, un uomo si proclama reincarnazione di Gesù Cristo. È il luglio del 1878. L’inizio di una rivoluzione possibile, che avrebbe potuto cambiare il corso della Storia.Simone Cristicchi presenta Il secondo figlio di Dio, il suo nuovo spettacolo teatrale ispirato alla vicenda incredibile, ma realmente accaduta, di David Lazzaretti, detto il “Cristo dell’Amiata”. Dopo il grande successo di Magazzino 18 (200 repliche e decine di migliaia di spettatori), Cristicchi, torna a stupire il pubblico con una storia poco conosciuta, ma di grande fascino. Ne Il secondo figlio di Dio si racconta la grande avventura di un mistico, e l’utopia di un visionario di fine Ottocento, capace di unire fede e comunità, religione e giustizia sociale. Tra canzoni inedite e recitazione, il narratore protagonista ricostruisce la parabola di Lazzaretti, da barocciaio a profeta, personaggio discusso, citato e studiato da Gramsci, Tolstoj, Pascoli, Lombroso e Padre Balducci; il suo sogno, rivoluzionario per i tempi, culminato nella realizzazione della “Società delle Famiglie Cristiane”: una società più giusta, fondata sull’istruzione, la solidarietà e l’uguaglianza, in un proto-socialismo ispirato alle comunità cristiane primitive. Il cant’attore Cristicchi racconta l’”ultimo eretico” Lazzaretti, e quel piccolo lembo di Toscana (Arcidosso e il Monte Amiata) che diventa lo scenario di una storia che mai uguale fu agitata sulla faccia della terra, ponendoci una domanda più grande, universale, che riguarda ognuno di noi: la “divinità” è un’umanità all’ennesima potenza?Con l’ausilio di video-proiezioni e di una scenografia in continua mutazione, quella terra così aspra e bella, quella “terra matrigna e madre” diventa la coprotagonista nel racconto della straordinaria vicenda di David Lazzaretti, il secondo figlio di Dio.Una storia che se non te la raccontano, non la sai.La storia di un’idea.La storia di un sogno.

Le mostre di natale a Forte dei Marmi - Toulouse Lautrec a «Le Rire»

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 24/03/2017 al 26/03/2017
Dove: Forte dei Marmi - Museo della Satira e della Caricatura - Forte di Leopoldo I, piazza Garibaldi - Tel. +39 0584 280262
Toulouse Lautrec a «Le Rire»
servizio eventi: www.laversilia.it