"ARTinCLUB 4": Annamaria Buonamici alla Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 28/05/2016 al 30/09/2016
Dove: Lido di Camaiore - Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini - via Roma 43 - Tel. 0584 66103
Altre Info: Infoline: 0584 66013 - info@clubipini.com - www.clubipini.com/artinclub4
Sabato 28 maggio 2016 alle ore 18.30, presso la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini in via Roma Capitale 265 (già via Roma 43) a Lido di Camaiore (Lu), si inaugura la mostra di pittura “ARTinCLUB 4”, organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio. In esposizione una serie di recenti dipinti dell’artista Annamaria Buonamici.L’iniziativa ARTinCLUB, giunta alla quarta edizione, nasce con l’intento di offrire al pubblico una proposta culturale che coniughi l’arte contemporanea con la raffinata atmosfera della villa in stile Liberty, fatta costruire dal pittore e ceramista Galileo Chini agli inizi del ‘900 per crearvi la propria dimora nei periodi di vacanza. Completamente ristrutturata lasciando inalterato il fascino originario, la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini accoglie ancora oggi numerose opere di Chini - dipinti, affreschi e oggetti d'arredamento - perfettamente conservate.Annamaria Buonamici - nata a Lucca nel 1954 - ha all’attivo un nutrito curriculum espositivo, con numerose personali e collettive in Italia e all’estero. I suoi dipinti sono realizzati con una tecnica personalissima, mediante la quale l’artista dipinge sul retro lastre trasparenti di vetroresina con colori ad olio. Il suo universo creativo è focalizzato sull’osservazione del paesaggio naturale: attraverso continui giochi di sovrapposizione ed effetti di contrasto, la pittrice rappresenta la natura con suggestive combinazioni cromatiche, nel tentativo di coglierne l’essenza più profonda.La mostra, corredata di catalogo con introduzione di Gianni Costa, è patrocinata dal Comune di Camaiore. Resta aperta fino al 30 settembre 2016, tutti i giorni con orario 18.30 - 23.30. Infoline: 0584 66103.

ArtinClub4, arte Contemporanea alla Residenza d’Epoca

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 28/05/2016 al 30/09/2016
Dove: Lido di Camaiore - Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini - via Roma 43 - Tel. 0584 66103
Sabato 28 maggio 2016 alle ore 18.30, presso la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini in via Roma Capitale 265 a Lido di Camaiore (Lu), si inaugura la mostra di pittura “ARTinCLUB 4”, organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio. In esposizione una serie di recenti dipinti dell’artista Annamaria Buonamici.L’iniziativa ARTinCLUB, giunta alla quarta edizione, nasce con l’intento di offrire al pubblico una proposta culturale che coniughi l’arte contemporanea con la raffinata atmosfera della villa in stile Liberty, fatta costruire dal pittore e ceramista Galileo Chini agli inizi del ‘900 per crearvi la propria dimora nei periodi di vacanza. Completamente ristrutturata lasciando inalterato il fascino originario, la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini accoglie ancora oggi numerose opere di Chini – dipinti, affreschi e oggetti d’arredamento – perfettamente conservate.Annamaria Buonamici – nata a Lucca nel 1954 – ha all’attivo un nutrito curriculum espositivo, con numerose personali e collettive in Italia e all’estero. I suoi dipinti sono realizzati con una tecnica personalissima, mediante la quale l’artista dipinge sul retro lastre trasparenti di vetroresina con colori ad olio. Il suo universo creativo è focalizzato sull’osservazione del paesaggio naturale: attraverso continui giochi di sovrapposizione ed effetti di contrasto, la pittrice rappresenta la natura con suggestive combinazioni cromatiche, nel tentativo di coglierne l’essenza più profonda.La mostra, corredata di catalogo con introduzione di Gianni Costa, è patrocinata dal Comune di Camaiore.

L’ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 02/07/2016 al 26/02/2017
Dove: Viareggio - Centro Matteucci per l'Arte Moderna - via Gabriele D'Annunzio 28 - Tel 0584 430614
Un racconto per dipinti di una ‘singolar tenzone’, mai ufficialmente dichiarata eppure vissuta con passione, tra due intellettuali e grandi esperti d’arte nella Milano di via Manzoni all’indomani del II guerra mondiale, Enrico Piceni (1901-1986) e Mario Borgiotti (1906-1977). E’ ‘Il tempo di Signorini e De Nittis. L’Ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni’, mostra dal 2 luglio al 26 febbraio alla Fondazione Matteucci per l’arte moderna a Viareggio, che mette a confronto due passioni, quella di Piceni per gli ‘Italiani di Parigi’ e quella di Borgiotti per i macchiaioli. Tutto attraverso dipinti di De Nittis, Zandomeneghi e Boldini affiancati a opere di Signorini, Lega e degli altri protagonisti della Macchia, molte delle quali rimaste ‘private’ da decenni, invisibili e non concesse a nessuna mostra e museo. Accanto alle opere delle due collezioni un ristretto nucleo di altre opere di confronto, scelte sempre tra i vertici dell’Ecole Italienne e dei Macchiaioli.Piceni e Borgiotti avevano abitazioni e collezioni a pochi passi di distanza. Entrambi frequentavano il bel mondo della cultura del tempo. Il primo, Piceni, si occupava della Medusa e dei Gialli per Arnoldo Mondadori, era traduttore di Dickens e della Bronte, amico di Montale e di Vergani. E soprattutto appassionato estimatore degli ‘Italiani di Parigi’, ovvero De Nittis, Zandomeneghi e Boldini. Il secondo, livornese di nascita e di spirito, giunse a Milano dopo essersi ‘formato’ alle Giubbe Rosse di Firenze, amico di Papini, Cecchi e Soffici. Musicista e violinista. Ma sopratutto innamorato dei ‘suoi’ macchiaioli.La mostra un progetto di Giuliano Matteucci che, grazie alla collaborazione con la Fondazione Enrico Piceni e del Comune di Viareggio, è riuscito a proporre, insieme, le collezioni personali dei due protagonisti, la prima confluita nel patrimonio della Fondazione Piceni, la seconda tutt’ora nella disponibilità della famiglia Borgiotti

Al Centro Matteucci l’Ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 02/07/2016 al 26/02/2017
Dove: Viareggio - Centro Matteucci per l'Arte Moderna - via Gabriele D'Annunzio 28 - Tel 0584 430614
Un racconto per dipinti di una ‘singolar tenzone’, mai ufficialmente dichiarata eppure vissuta con passione, tra due intellettuali e grandi esperti d’arte nella Milano di via Manzoni all’indomani del II guerra mondiale, Enrico Piceni (1901-1986) e Mario Borgiotti (1906-1977). E’ ‘Il tempo di Signorini e De Nittis. L’Ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni’, mostra dal 2 luglio al 26 febbraio alla Fondazione Matteucci per l’arte moderna a Viareggio, che mette a confronto due passioni, quella di Piceni per gli ‘Italiani di Parigi’ e quella di Borgiotti per i macchiaioli. Tutto attraverso dipinti di De Nittis, Zandomeneghi e Boldini affiancati a opere di Signorini, Lega e degli altri protagonisti della Macchia, molte delle quali rimaste ‘private’ da decenni, invisibili e non concesse a nessuna mostra e museo. Accanto alle opere delle due collezioni un ristretto nucleo di altre opere di confronto, scelte sempre tra i vertici dell’Ecole Italienne e dei Macchiaioli.Piceni e Borgiotti avevano abitazioni e collezioni a pochi passi di distanza. Entrambi frequentavano il bel mondo della cultura del tempo. Il primo, Piceni, si occupava della Medusa e dei Gialli per Arnoldo Mondadori, era traduttore di Dickens e della Bronte, amico di Montale e di Vergani. E soprattutto appassionato estimatore degli ‘Italiani di Parigi’, ovvero De Nittis, Zandomeneghi e Boldini. Il secondo, livornese di nascita e di spirito, giunse a Milano dopo essersi ‘formato’ alle Giubbe Rosse di Firenze, amico di Papini, Cecchi e Soffici. Musicista e violinista. Ma sopratutto innamorato dei ‘suoi’ macchiaioli.La mostra un progetto di Giuliano Matteucci che, grazie alla collaborazione con la Fondazione Enrico Piceni e del Comune di Viareggio, è riuscito a proporre, insieme, le collezioni personali dei due protagonisti, la prima confluita nel patrimonio della Fondazione Piceni, la seconda tutt’ora nella disponibilità della famiglia Borgiotti

Al Centro Matteucci l’Ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 02/07/2016 al 26/02/2017
Dove: Camaiore - Teatro dell' Olivo Via Vittorio Emanuele - telefono 0584 9861
Un racconto per dipinti di una ‘singolar tenzone’, mai ufficialmente dichiarata eppure vissuta con passione, tra due intellettuali e grandi esperti d’arte nella Milano di via Manzoni all’indomani del II guerra mondiale, Enrico Piceni (1901-1986) e Mario Borgiotti (1906-1977). E’ ‘Il tempo di Signorini e De Nittis. L’Ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni’, mostra dal 2 luglio al 26 febbraio alla Fondazione Matteucci per l’arte moderna a Viareggio, che mette a confronto due passioni, quella di Piceni per gli ‘Italiani di Parigi’ e quella di Borgiotti per i macchiaioli. Tutto attraverso dipinti di De Nittis, Zandomeneghi e Boldini affiancati a opere di Signorini, Lega e degli altri protagonisti della Macchia, molte delle quali rimaste ‘private’ da decenni, invisibili e non concesse a nessuna mostra e museo. Accanto alle opere delle due collezioni un ristretto nucleo di altre opere di confronto, scelte sempre tra i vertici dell’Ecole Italienne e dei Macchiaioli.Piceni e Borgiotti avevano abitazioni e collezioni a pochi passi di distanza. Entrambi frequentavano il bel mondo della cultura del tempo. Il primo, Piceni, si occupava della Medusa e dei Gialli per Arnoldo Mondadori, era traduttore di Dickens e della Bronte, amico di Montale e di Vergani. E soprattutto appassionato estimatore degli ‘Italiani di Parigi’, ovvero De Nittis, Zandomeneghi e Boldini. Il secondo, livornese di nascita e di spirito, giunse a Milano dopo essersi ‘formato’ alle Giubbe Rosse di Firenze, amico di Papini, Cecchi e Soffici. Musicista e violinista. Ma sopratutto innamorato dei ‘suoi’ macchiaioli.La mostra un progetto di Giuliano Matteucci che, grazie alla collaborazione con la Fondazione Enrico Piceni e del Comune di Viareggio, è riuscito a proporre, insieme, le collezioni personali dei due protagonisti, la prima confluita nel patrimonio della Fondazione Piceni, la seconda tutt’ora nella disponibilità della famiglia Borgiotti

Primo Conti. Capolavori del Futurismo e della prima maturita

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 09/07/2016 al 02/10/2016
Dove: Seravezza - Palazzo Mediceo Viale L. Amadei, 230 (Seravezza) - 0584 756046
Altre Info: telefono 0584.757443
Mostra delle opere pittoriche del Maestro Primo Conti

“L’attesa” Matteo Ciardini

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 10/09/2016 al 02/10/2016
Dove: Pietrasanta - Centro Culturale Luigi Russo nel Complesso di S. Agostino - Via S. Agostino, 1 - Telefono: 0584 7951
Sabato 10 settembre si inaugura, presso la Sala delle Grasce di Pietrasanta, all’interno del complesso di Sant’Agostino – tra i più importanti spazi pubblici dedicati all’arte contemporanea nella cittadina toscana – la personale di Matteo Ciardini intitolata L’attesa.

C’eravamo tanto amati. Gli eclettici ritratti di foto Marvellini

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 10/09/2016 al 09/10/2016
Dove: Marina di Pietrasanta - LABottega di Marina di Pietrasanta - Viale Apua 188 - Tel. 0584 22502
Inaugura la mostra “C’eravamo Tanto Amati”, personale dei milanesi Foto Marvellini a cura di Francesco Mutti.

Ricordi d’estate

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 13/09/2016 al 18/10/2016
Dove: Viareggio - Villa Argentina Via Fratti - 0584 48881
C’è una lunga epoca d’oro che riguarda la Versilia che comincia negli anni ’30, da quando fu istituita la locale Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo, nata ufficialmente l’8 agosto del 1928. La Riviera della Versilia da allora è stata oggetto di numerose campagne pubblicitarie, protagonista di numerose pellicole cinematografiche, luogo di vacanza di molti vip, attori e cantanti, celebrità che hanno reso famosa la costa che va da Viareggio a Forte dei Marmi. Dal 13 settembre alcune di quelle immagini saranno esposte nelle sale di Villa Argentina dove, ad ingresso libero, i visitatori potranno scoprire ed apprezzare le fotografie e i manifesti storici che fanno parte del prezioso Archivio fotografico oggi sotto tutela della Provincia di Lucca che organizza l’iniziativa e che ha intenzione di organizzare prossimamente una rassegna espositiva con numerose opere dell’Archivio. Quella che si inaugura ora è in sostanza un’anteprima di una mostra più ricca e articolata di una parte del prezioso Archivio fotografico, costituito da oltre 1.500 pezzi, che custodisce circa 600 scatti e manifesti pubblicitari che coprono un arco temporale che va dagli Anni ’30 ai giorni nostri e riguardano Viareggio, Lido di Camaiore, Marina di Pietrasanta e Forte dei Marmi.

Mostra di Paolo Maggioni

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 17/09/2016 al 07/10/2016
Dove: Pietrasanta - Municipio Pietrasanta - Piazza Giacomo Matteotti, 29 - Tel: 0584 7951
Dopo la prima presentazione del progetto nel fondo di Palazzo Corsi a Carrara come evento dell’edizione 2014 della Marble Weeks, varie altre presentazioni, esposizioni e la prestigiosa selezione per l’Archivio Fondo Malerba per la Fotografia di Milano, la mostra fotografica di Paolo Maggiani arriva finalmente a Pietrasanta, da dove ha avuto inizio il progetto! Dal monumento civile in P.za Statuto. La Mostra allestita nell’atrio del Palazzo Comunale di Pietrasanta in Piazza Giacomo Matteotti sarà inaugurata in occasione della Ricorrenza del 72° Anniversario della Liberazione di Pietrasanta che avrà luogo il 19 settembre alle ore 09:45.

VII Collezione del Museo Ugo Guidi per Giornate Europee del Patrimonio del MIBACT

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 18/09/2016 al 13/10/2016
Dove: Vittoria Apuana - MUG - Museo Ugo Guidi via Civitali num. 3 - Tel. 348-3020538
123° Mostra “Museo Ugo Guidi”e "Amici del Museo Ugo Guidi - Onlus"presentano per le GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2015del MiBACT – Ministero Beni e Attività Culturali la VII Edizione La Collezione del Museo Ugo GuidiTestimonianze di esposizioni al MUG Presentazione diGiammarco Puntelli Con opere di: Ernesto Treccani - Paolo Pratali & Akio Takemoto - Miguel Ausili - Stefano Paolicchi - Battista Antonioli - Monica Michelotti - Michele Peri - Pippo Altomare - Graziano Guiso - Laura Viliani - Roberto Tigelli - Antonino Bove - Oronzo Ricci e Vittoria Romei - Carlo Volpi - Serena Pruno - Arturo Puliti - Sandro Borghesi - Luigi Mormorelli - Francesco Siani - Elisa Corsini - Renato Carozzi – Glauco Di Sacco – Renato Santini – Elena Zanellato - Mariano Domenici – Giorgio Michetti - Luciano Pera – Enzo Tinarelli – Clelia Cortemiglia - Serale Liceo Artistico Carrara - Liceo Passaglia Lucca – Flavio Bartolozzi – Maria Corte – Julio Silva – Fabio Maestrelli - Tatiana Lawresz – Mario Carchini (Cobàs) – Lucilla Gattini – Simona Bertocchi – Maura Jasoni – Stefano Graziano – Maria Rita Vita – Giuseppe Menozzi – Cate Maggia – Gabrio Ciampalini – Giuseppe Bianco – Giulio Ciniglia – Antonio Barberi – Chirin Malla – Tatiana Paoli - Ilaria Bonuccelli - Alberto Pistoresi - Armando Xhomo – Matteo Faben - Mauro Griotti – Davide Foschi – Mario Tamberi – Enzo Marco – Vezio Moriconi – Mario Colzi – Marcello Bertini – Marco Gondoli – Alba Gonzales – Maria Conserva – Antonio Giovanni Mellone – Rita Paola – Alessandro Giorgi – Giuseppe Bertolozzi Clara Tesi – Aleandro Roncarà – Francesco Di Traglia – Renata Ferrari - Francesco Cremoni – Silvia Percussi – Michele Monfroni – Anna Cecchetti – Marta Gierut – Achille Pardini – Giacomo Mozzi – Tito Mucci – Sergio Suffredini - Roberto Giacchino – Annamaria Maremmi – Tito Mucci – Marzio Cialdi - Sarah Atzeni - Silvana Mellacina - Alfio Bichi - Franz T. Sartori – Agostino Cancogni – Domenico Monteforte - Stefano Carlo Vecoli - Nera Simi - Joanna Brzescinska - Carmine Galiè – Nicola Rummo – Gerda Hegedus – Angelo Mugnaini - Nicolò Fortunato Ricciardi e Ignazio Monteleone. A seguire Mostra personale del pittore siciliano Nicolò Fortunato Ricciardi al Logos Hotel Il Museo Ugo Guidi - MUG e gli Amici del Museo Ugo Guidi Onlus ricano con la 123a mostra la VII edizione della Mostra “ La Collezione del Museo Ugo Guidi – Testimonianze di esposizioni al MUG”, comprendente sculture, dipinti, fotografie, poesie, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2016 indette dal Ministero dei Beni Culturali.Le opere esposte sono dei seguenti artisti: Ernesto Treccani - Paolo Pratali & Akio Takemoto - Miguel Ausili - Stefano Paolicchi - Battista Antonioli - Monica Michelotti - Michele Peri - Pippo Altomare - Graziano Guiso - Laura Viliani - Roberto Tigelli - Antonino Bove - Oronzo Ricci e Vittoria Romei - Carlo Volpi - Serena Pruno - Arturo Puliti - Sandro Borghesi - Luigi Mormorelli - Francesco Siani - Elisa Corsini - Renato Carozzi – Glauco Di Sacco – Renato Santini – Elena Zanellato - Mariano Domenici – Giorgio Michetti - Luciano Pera – Enzo Tinarelli – Clelia Cortemiglia - Serale Liceo Artistico Carrara - Liceo Passaglia Lucca – Flavio Bartolozzi – Maria Corte – Julio Silva – Fabio Maestrelli - Tatiana Lawresz – Mario Carchini (Cobàs) – Lucilla Gattini – Simona Bertocchi – Maura Jasoni – Stefano Graziano – Maria Rita Vita – Giuseppe Menozzi – Cate Maggia – Gabrio Ciampalini – Giuseppe Bianco – Giulio Ciniglia – Antonio Barberi – Chirin Malla – Tatiana Paoli - Ilaria Bonuccelli - Alberto Pistoresi - Armando Xhomo – Matteo Faben - Mauro Griotti – Davide Foschi – Mario Tamberi – Enzo Marco – Vezio Moriconi – Mario Colzi – Marcello Bertini – Marco Gondoli – Alba Gonzales – Maria Conserva – Antonio Giovanni Mellone – Rita Paola – Alessandro Giorgi – Giuseppe Bertolozzi e Clara Tesi – Aleandro Roncarà – Francesco Di Traglia – Renata Ferrari - Francesco Cremoni – Silvia Percussi – Michele Monfroni – Anna Cecchetti – Marta Gierut – Achille Pardini – Giacomo Mozzi - Roberto Agnoletti – Tito Mucci – Sergio Suffredini - Roberto Giacchino – Annamaria Maremmi – Tito Mucci – Marzio Cialdi - Sarah Atzeni - Silvana Mellacina - Alfio Bichi – Franz T. Sartori – Agostino Cancogni – Domenico Monteforte - Stefano Carlo Vecoli - Nera Simi - Joanna Brzescinska - Carmine Galiè – Nicola Rummo – Gerda Hegedus – Angelo Mugnaini - Nicolò Fortunato Ricciardi e Ignazio Monteleone, artista siciliano, presente con alcune tecniche miste. La mostra realizzata nel “Museo Ugo Guidi” – MUG - di Forte dei Marmi, via Civitali 33 sarà inaugurata domenica 18 settembre alle 17 con reading di Caterina Simonelli, attrice, tratti da “Quadri d’Interno” di Simona Frigerio, scrittrice, giornalista, storico e critico delle arti per Agenzia Stampa Italia, Persinsala, Rumorscena e Artalks.net..Caterina Simonelli, diplomata presso il Piccolo di Milano, ha lavorato con Luca Ronconi e altri importanti registi del panorama teatrale italiano e internazionale. Come responsabile artistica di IF Prana, riveste i ruoli di regista, drammaturga e attrice nelle produzioni della compagnia. Attualmente è impegnata sulle scene italiane ed estere con LEAR del Teatro Nazionale della Toscana per la regia di Roberto Bacci, direttore artistico del Teatro Era di Pontedera Seguirà la donazione al Museo da parte della famiglia Grazzi Stagi di un importante documento storico già appartenuto al Prof. Ugo Mazzei di Pietrasanta, riguardante un quaderno di Ugo Guidi, diplomato all’Accademia di Carrara, anni 1935-37 circa, scritto di pugno da Guidi stesso, attinente ad una disamina storica dei maggiori monumenti e artisti dall’antichità alla contemporaneità, suddiviso in 40 paragrafi.Il quaderno dal titolo in copertina “N° 40 Monumenti di Storia d’arte dalle origini ad oggi” all’interno riporta in bei caratteri liberty “Esami di abilitazione all’insegnamento del disegno nelle scuole medie tecniche – Roma. Breve riassunto sulle venti tesi prescritte dal regio ministero”. Sotto le citazioni S. Benedetto – Mussolini. Nella pagina seguente: Angeli, A seguire gli approfondimenti su: Tesoro di Atreo, L’Auriga di Delfi, Lo Strigilatore, Il Partenone ed il Fregio Ionico delle Panatenee, L’Ara di Pergamo, Il Gruppo di Zeus, L’Arringatore, Il Tempio di Giove Capitolino, La Colonna Traiana, il Pantheon, La Statuetta del Cristo, La Basilica di Massenzio, S. Vitale, La Cattedra eburnea di Massimiano, La Chiesa di S. Michele a Pavia, La Deposizione dell’Antelami a Parma, Pisa la Cattedrale, Il Chiostro di S. Giovanni in Laterano, Il Pulpito del Battistero di Pisa, Il Duomo di Siena, Deposizione di Cristo Padova Cappella degli Scrovegni “Giotto”, Duccio: la Maestà, Donatello. S. Giorgio, La Cupola di S. Maria del Fiore, Mantegna Camera degli Sposi, I riquadri della Porta di S. Petronio a Bologna, Michelangelo. Le Tombe Medicee, Raffaello. Scuola d’Atena, Tintoretto. Miracolo di S. Marco, La Loggetta del Sansovino a Venezia, Bernini. Apollo e Dafne, Borromini. S. Agnese, Caravaggio. La Conversione di S. Paolo, Tiepolo. La Vergine in Gloria, Canova. Paolina Borghese, Vanvitelli. Palazzo Reale di Caserta, Hayez. Il Bacio, Bartolini. Monumento Demdoff, Monumento della Vittoria a Bolzano, Dazzi. Il Fregio scultoreo nell’Arco Trionfale ai Caduti Genovesi.Alle ore 17:30 presentazione del critico Giammarco Puntelli, ad ingresso libero, e successiva inaugurazione al Logos Hotel della mostra di pittura dell’artista siciliano Nicolò Fortunato Ricciardi a cura di Giammarco Puntelli.L’esposizione sarà visitabile fino al 13 ottobre 2016 su appuntamento al 348020538 o . La Mostra di N. F. Ricciardi al Logos Hotel, Via Mazzini 153, è visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 23 con ingresso libero fino al 13 ottobre. Il MUG aderisce alla quinta edizione del più grande concorso fotografico del mondoAnche nel 2016 Wikimedia Italia promuove Wiki Loves Monuments, invitando tutti i cittadini a immortalare il patrimonio culturale italiano.Tutte le fotografie verranno rilasciate con licenza libera e saranno pubblicate su Wikimedia Commons, il grande database multimediale di Wikipedia. Vieni e fotografa il museo!Il concorso si svolgerà dal 1º al 30 settembre 2016 anche con fotografie scattate in qualsiasi momento. I volumi editi dal Museo Ugo Guidi come “Edizioni Museo Ugo Guidi” sono reperibili al Museo o su di Casalini Libri distributore internazionale. Il MUG ha il sostegno di Maria Rosaria Lenzi - Private Banker – Banca Fideuram, e la partecipazione della Fondazione Alimondo Ciampi onlus, di Italia Nostra sez. Massa-Montignoso, del Piccolo Teatro della Versilia, della Fondazione Peccioliper, dell’azienda Favret Mosaici Artistici , del Logos Hotel di Forte dei Marmi. Con l’adesione del Comune di Forte dei Marmi, dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Piccoli Grandi Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Sistema Museale della Provincia di Lucca, Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, APT Versilia, Fondazione R. Del Bianco. Memoria fotografica: Antonio Raffaelli, presidente Ass. Versiliese Audiovisivi Didattici.Partner: Art Institute of Nanjing University Nanchino (Cina), Villa Finaly Firenze Chancellerie des Universités de Paris - La Sorbonne, Associazione Open ART, Ente Ville Versiliesi, Città Infinite, Historiavbc, MIIT Museo Internazionale Italia Arte Torino, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Club Unesco “Carrara dei Marmi”, Associazione Internazionale ArtePozzo, Associazione Culturale Gli Otto Venti Pistoia, Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut, Acomus International. Partner Ufficiale: La Capannina di Franceschi di Forte dei Marmi con lo “Spazio Museo Ugo Guidi / MUG Space”. Media Partner: QN LA NAZIONE, Just Beautiful, Forte 100 Rivista, Italia Italy, Arte in Toscana, BestVersilia.com, Culturadelmarmo.it, LifeBeyond Tourism, Inpuntadipennablog.it, Acculturarsi.blogspot.it, Agendaeventi.com, La Parentesi della Scrittura. Come raggiungere il museo: Uscita Autostrada Versilia, direzione Forte dei Marmi, seguire i cartelli rettangolari marroni che indicano il museo. Sul viale a mare di Forte dei Marmi venendo da Viareggio: superato il pontile del Forte oltrepassare tre semafori, poi il cartello a destra indica il museo; da Massa: entrati in Forte dei Marmi dopo il primo semaforo la prima strada sulla sinistra è Via Civitali. GPS: LAT:43.972477 N - LON:10.154887 E Massimo Pasqualone – Lorenzo Belli - Consulenti scientifici del Museo Ugo GuidiPiero Garibaldi - Pubbliche Relazioni MUG - Tel: 349.0908365 Marta Accallai – P.R. per Prato Elena Cencetti – P.R. per Firenze Francesca Manfredini – P.R. per Pistoia Info: 348 3020538 Facebook: Vittorio Guidi – Museo Ugo Guidi Twitter: @MUSEOUGOGUIDI Ufficio Stampa: Associazione “Amici del Museo Ugo Guidi onlus”

Personale di Bichi a La Canonica a Pruno

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 18/09/2016 al 31/10/2016
Dove: Pruno - La Canonica - 333 881 6446
L’arte di Alfio Bichi in mostra a “La Canonica” a Pruno. Il ristorante e bed & breakfast accanto alla Chiesa, di nuovo protagonista da alcuni mesi del panorama enogastronomico dell’Alta Versilia, ha fortemente voluto l’artista del gruppo CBA per una personale visitabile da domenica 18 settembre fino a fine ottobre.Lo sguardo tagliente delle sue donne, le ombre evocative, che Bichi impressiona su diversi materiali per dare voce e materia alle paure e alle istanze più intime di tutti noi, prenderanno vita in una mostra antologica, capace di far comprendere al visitatore l’urgenza creativa del pittore: “Abbiamo accettato volentieri questo progetto – spiega Chiara Bacci, promoter di Bichi e di molti altri artisti di primo piano del panorama contemporaneo – sia per la lungimiranza dei gestori della struttura che hanno idee e progetti chiari ed interessanti, sia per la sfida di conquistare dopo la spiaggia anche la meraviglia delle Apuane, scenario mozzafiato con una carica artistica intrinseca davvero unica”. I quadri di Bichi saranno allestiti negli spazi rustici che faranno da cornice ad un evento che si farà anche gastronomico,La Canonica infatti ha in mente un piatto creato appositamente per l’occasione e dedicato all’arte e alla poetica di Bichi, un piatto, è proprio il caso di dirlo, d’autore.

Alla Cittadella una mostra in ricordo di “Bocco”

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 26/09/2016 al 30/09/2016
Dove: Viareggio - Cittadella del Carnevale Via Santa Maria Goretti - 0584 53048
Una mostra in ricordo di Carlo “Bocco” Vannucci con i suoi disegni, i suoi quadri, ma anche i bozzetti dei carri che ha realizzato in quasi cinquant’anni di attività di carrista, i progetti inediti e le foto che lo ritraggono: è quella che verrà inaugurata giovedì 15 settembre alle ore 16 all’interno dell’hangar numero otto alla Cittadella del Carnevale.

“Lettere d’amore” tra letture e suggestioni

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 28/09/2016
Dove: Viareggio - Villa Argentina Via Fratti - 0584 48881
A Villa Argentina a Viareggio si terrà l’incontro “Lettere d’amore. Letture e suggestioni a Villa Argentina”, curato da Irma Morieri, Lorenzo Zino, Mari Lopergolo e Gionata Francesconi.L’evento è promosso dal Comitato di Villa Argentina:Provincia di Lucca, Comune di Viareggio, Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e paesaggio per le Province di Lucca e Massa Carrara.

Planetario Marina di Carrara - Le leggi del cielo

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 30/09/2016
Dove: Marina di Carrara - Planetario Marina di Carrara - 333/1731533 - http://www.planetariocarrara.it/
Altre Info: 333/1731533
La durata di ciascun appuntamento è di circa 1h30m, ripartita fra lezione teorica, simulazione col planetario e osservazione diretta del cielo, anche con telescopi, tempo permettendo

Visite guidate con apericena alla mostra di Primo Conti

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 30/09/2016
Dove: Seravezza - Palazzo Mediceo Viale L. Amadei, 230 (Seravezza) - 0584 756046
Visite guidate con apericena sotto le stelle. È la bella novità proposta da Palazzo Mediceo, con due date da segnare in rosso sul calendario: 16 e 30 settembre. Due venerdì speciali, per visitare la mostra “Primo Conti, un enfant prodige all’alba del Novecento. Dagli esordi agli anni Trenta” e chiudere piacevolmente la serata degustando specialità tipiche al chiaro di luna nel cortile del Palazzo patrimonio Unesco.In entrambe le occasioni la visita guidata al piano nobile del Mediceo inizierà alle ore 20 conducendo l’ospite alla scoperta della mostra che illustra i primi trent’anni di attività dell’artista fiorentino Primo Conti, dal suo incredibile esordio pittorico all’età di undici anni fino ai capolavori della prima maturità. Un periodo raccontato attraverso quasi 100 opere, tra cui 18 dipinti in prestito dalla Fondazione Primo Conti di Fiesole, in omaggio a un artista che per tutta l’esistenza mantenne un forte legame con la Versilia. Dopo la visita alla mostra, spazio all’apericena in cortile, il 16 settembre a base di specialità di mare e il 30 settembre con degustazione di prodotti di terra selezionati con la collaborazione di Slow Food Versilia, in entrambe le occasioni accompagnati da vini di produzione locale.Gli eventi sono a prenotazione obbligatoria, entro giovedì 15 per quello di questa settimana, entro giovedì 29 per quello di fine mese. Il costo (visita più apericena) è di 25 euro a persona.Per prenotazioni e informazioni telefonare allo 0584 757443 dal lunedì al sabato ore 17-23 oppure scrivere a .

European Birdwatch

Tipologia Evento: Escursioni e gite
Quando: dal 01/10/2016 al 02/10/2016
Dove: Massaciuccoli - Oasi Lipu - Tel. 0584/975567
Per due giornate scopriremo il fascino della migrazione degli uccelli e tante storie sospese tra terra e cielo. Con in mano un binocolo e un taccuino, avvisteremo e annoteremo i maestosi falchi e gli eleganti aironi, il grazioso pettirosso e i rumorosi fringuelli. Parteciperemo al grande censimento europeo che ci dirà quali e quanti volatili saranno in viaggio, durante il weekend, diretti verso Sud in cerca di un posto dove passare l’inverno, che sia il sud dell’Europa o l’Africa. Ecco l’“Eurobirdwatch”, il più grande evento europeo dedicato al birdwatching. Si svolgerà in Italia e in altri 30 Paesi d’Europa, dove le associazioni partner di BirdLife International organizzeranno visite guidate, eventi, manifestazioni legate alla migrazione e agli uccelli migratori.

Sagra della mondina e del quartuccio fritto

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 08/10/2016 al 09/10/2016
Dove: Bargecchia - Croce Verde Collinare
Altre Info: Tel. 335 7769566
42^ edizione della Sagra della mondina e del quartuccio fritto organizzata dall'Associazione di Pubblica Assistenza Croce Verde Collinare di Bargecchia sulle colline di Massarosa nell’entroterra versiliese.La sagra gastronomica folcloristica, ha come piatto principale le mondine. ovvero le caldarroste, e il quadruccio, ovvero pasta per pane fritta, a cui si affiancano nel menù altre succulente proposte come i tortelli al ragù, lo stinco di maiale al forno e il quartuccio al prosciutto o al biroldo, il tutto accompagnato da un buon vino e dall'intrattenimento della musica dal vivo.

Camaiore per Amatrice

Tipologia Evento: Escursioni e gite
Quando: 09/10/2016
Dove: Camaiore - Chiesa di San Lazzaro
Altre Info: Comune di Camaiore tel. 0584 9861
Camminata solidale a sostegno dei comuni colpiti dal terremotoOre 13.30 Amatriciana per tutti

Sagra della mondina e del quartuccio fritto

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 15/10/2016 al 16/10/2016
Dove: Bargecchia - Croce Verde Collinare
Altre Info: Tel. 335 7769566
42^ edizione della Sagra della mondina e del quartuccio fritto organizzata dall'Associazione di Pubblica Assistenza Croce Verde Collinare di Bargecchia sulle colline di Massarosa nell’entroterra versiliese.La sagra gastronomica folcloristica, ha come piatto principale le mondine. ovvero le caldarroste, e il quadruccio, ovvero pasta per pane fritta, a cui si affiancano nel menù altre succulente proposte come i tortelli al ragù, lo stinco di maiale al forno e il quartuccio al prosciutto o al biroldo, il tutto accompagnato da un buon vino e dall'intrattenimento della musica dal vivo.

Anello del Garnerone - Grondilice

Tipologia Evento: Escursioni e gite
Quando: 16/10/2016
Dove: Camaiore - Sede associazione Amici della Montagna Via Badia n. 40 - Via della Badia, 40 - www.amicimontagna.com
Altre Info: Direttori di gita: Alessandro Fratini Mario Petrucci Tel. 0584-387218 Tel. 333-6864551
VINCA (M. 808) - CAPANNA GARNERONE (M. 1260) - FOCE DI MONTE RASORI (M. 1320) - FINESTRA DEL GRONDILICE (M. 1750) - SALITA FACOLTATIVA MONTE GRONDILICE (M. 1809) - FOCE DI GIOVO (M. 1500) VINCAQuesta bella escursione autunnale, ci fa scoprire una parte delle Apuane Settentrionali, la rocciosa barriera che costituisce il gruppo Garnerone-Grondilice, l’alta foce del Grondilice e l’ampia insellatura prativa della Foce di Giovo, sono gli elementi essenziali della nostra traversata ad anello. Si passa dai castagneti secolari ai boschi di faggio, pino e abete, dal terreno impervio e sfasciato della ripida salita alla finestra del Grondilice. Spettacolare panorama sulle Apuane, la Val Serenaia e i selvaggi valloni del versante massese. L’escursione è rivolta a escursionisti allenati e abituati a procedere su terreno ripido e malagevole.Difficoltà: E - EE alcuni tratti.Ore effettive di Cammino: 6,00Dislivello in salita e discesa: m. 1.000Pranzo al sacco

Sagra della mondina e del quartuccio fritto

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 22/10/2016 al 23/10/2016
Dove: Bargecchia - Croce Verde Collinare
Altre Info: Tel. 335 7769566
42^ edizione della Sagra della mondina e del quartuccio fritto organizzata dall'Associazione di Pubblica Assistenza Croce Verde Collinare di Bargecchia sulle colline di Massarosa nell’entroterra versiliese.La sagra gastronomica folcloristica, ha come piatto principale le mondine. ovvero le caldarroste, e il quadruccio, ovvero pasta per pane fritta, a cui si affiancano nel menù altre succulente proposte come i tortelli al ragù, lo stinco di maiale al forno e il quartuccio al prosciutto o al biroldo, il tutto accompagnato da un buon vino e dall'intrattenimento della musica dal vivo.
servizio eventi: www.laversilia.it