“Made in Forte”, percorsi di arte e di luce

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 18/02/2017 al 31/05/2017
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: Comune di Forte dei Marmi 0584 2801
Sarà inaugurata sabato 18 febbraio alle 16.00 al Fortino “MADE IN FORTE 1.0. Percorsi d’arte e di luce”, un evento culturale e artistico, promosso dal Comune di Forte dei Marmi, in collaborazione con il Centro Commerciale Naturale “Essere Forte” e patrocinato dal MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Curatori, Beatrice Audrito e Davide Sarchioni La rassegna rimarrà in esposizione fino al 31 maggio nel centro cittadino. “Questa originale e interessante manifestazione – spiega il vice sindaco Michele Molino- è il frutto dell’intensa collaborazione creata con il Centro Commerciale Naturale, grazie alla convenzione con il C.C.N. siglata a suo tempo, che ci ha permesso di realizzare iniziative importanti, come l’illuminazione natalizia e adesso questo progetto. Mi auguro che MADE IN FORTE 1.0. possa essere la prima di una lunga serie di edizioni”. “Va sottolineata – è intervenuto il consigliere delegato alla cultura e turismo Simone Tonini- la grande valenza turistica dell’iniziativa, che sarà una proposta innovativa e di elevato livello artistico e culturale, presentata a ridosso della stagione primaverile, un periodo per noi molto importante per la promozione del territorio. Sono certo che sarà un gradito benvenuto per le prossime festività di Pasqua”.

Dopo Dalì arriva Giuseppe Carta

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 26/02/2017 al 11/06/2017
Dove: - Piazza del Duomo, nella prospiciente Chiesa di Sant’Agostino e sul pontile di Forte dei Marmi.
Altre Info: Comune di Pietrasanta tel. 0584 7951
Un peperoncino di 16 metri – immagine iconica e tradizionale, pop per la sua naturale cromia, sempre attuale e carica di simbolismi – emerge dal sottosuolo e si innalza verso il cielo. Con la sua superficie mossa da sporgenze e rientranze, cattura la luce e la diffonde nell’ambiente circostante inondandolo di suggestioni. La mostraÈ così, all’insegna della meraviglia, che la mostra “Giuseppe Carta. Orti della germinazione” accoglie il pubblico nella Piazza del Duomo di Pietrasanta.Dal 26 febbraio all’11 giugno 2017 l’ampia antologia raccoglie circa cento opere, tra sculture monumentali e non – in bronzo, marmo, alluminio e resina – e oli su tela, esposte nella già citata Piazza del Duomo, nella prospiciente Chiesa di Sant’Agostino e sul pontile di Forte dei Marmi.“Dalla pittura a olio, di cui è vertiginoso interprete attraverso una particolare forma di realismo – scrive il curatore Luca Beatrice – Giuseppe Carta affronta ora lo spazio pubblico dell’arredo urbano con la scultura di grandi dimensioni, confrontandosi con una delle piazze più suggestive d’Italia. I suoi peperoncini rossi, atterrati come alieni mansueti a Pietrasanta, riscaldano l’ambiente e il cuore. Più che mai il potere afrodisiaco dell’arte colpisce nel segno. La regia di Alberto Bartalini, eccentrico produttore di idee, arricchisce un allestimento onirico e surreale”. La personale è promossa da Arte Contemporanea Italiana e dal Comune di Pietrasanta ed è realizzata grazie all’attiva partecipazione e collaborazione della Fonderia Artistica Mutti Francesco, della GBC Marmi srl, de La Fenice Marmi srl e della Eurit srl. Concepita come un articolato e armonioso allestimento scenico, la mostra vede oltre alla curatela di Beatrice, l’orchestrazione registica di Alberto Bartalini.“La volontà – spiega Bartalini – è stata quella di trasformare gli spazi urbani in luoghi di germinazione di pensiero: frutta, verdura, peperoncini rossi e melagrane quali simboli di fertilità e impulso alle idee. Di grande stimolo per il mio lavoro è stato il connubio tra l’arte classica del luogo, la pittura e la scultura realista del Maestro Giuseppe Carta e il suo linguaggio pop, con le macro dimensioni delle opere.” L’ autoreFil rouge del nucleo di lavori, come sempre in Carta, è la Natura: frutti e ortaggi sono ritratti tanto nei loro momenti di massimo splendore quanto in quelli di caducità, evoluzione e marcimento. La Natura, per l’artista, è sempre foriera di bellezza e di nuova vita anche laddove apparentemente la vita non c’è più.Nato in Sardegna, dove vive e crea le sue opere presso la sua Fondazione sulle colline di Banari, in provincia di Sassari, Carta non potrebbe mai prescindere dallo stretto rapporto con l’elemento naturale: in veste di contadino, ogni mattina, osserva tutte le trasformazioni che sono avvenute nei suoi terreni durante il giorno. Nella Piazza del Duomo germogliano quindi altri cinque peperoncini, piccanti simboli di prorompente vitalità e con essi il pensiero, le emozioni, la creatività. Sulla scalinata della chiesa, un asino d’alluminio in fremente tensione lancia il suo raglio.Una pera in marmo è un particolare omaggio al territorio che ospita l’esposizione: Giuseppe Carta ama il marmo per l’eleganza della materia che regala alle sue sculture trasparenze e velature, le stesse che raggiunge dipingendo le sue nature morte. I naturalistici ritratti della frutta e della verdura trasferiti nello spazio urbano prendono la consistenza della scultura, ma tornano a essere pittura all’interno della Sala dei Putti e del Capitolo della Chiesa di Sant’Agostino: qui infatti trovano spazio gli oli su tela, nature morte di commovente veridicità. Oltre ai prodotti della terra, antichi cristalli, preziosi tessuti e suppellettili sono riprodotti con sapienza attraverso l’antica tecnica della velatura.Sempre nella chiesa, sopra ai nove altari esistenti, il regista Bartalini colloca nove riproduzioni di alcune opere dell’artista costruendo un insieme di notevole spettacolarità. Ad accentuare la teatralità dell’installazione, al centro dello spazio ecclesiale sono raccolti diversi frutti in bronzo policromo e alluminio. L’evento si estende, infine, sul pontile di Forte dei Marmi: un’enorme melagrana dischiusa, da cui fuoriescono i chicchi succosi, diventa simbolo di prosperità e nuova vita. La scultura è stata creata nel 2012 come scenografia del Teatro del Silenzio di Andrea Bocelli a Lajatico in Toscana ed è poi divenuta simbolo dell’Andrea Bocelli Humanitarian Award.L’esposizione è da intendersi quale esito dell’eccellente percorso scultoreo compiuto da Carta che è stato più volte riconosciuto negli anni grazie a importanti installazioni realizzate proprio a Pietrasanta con la Fonderia Artistica Mutti Francesco, la Fonderia d’Arte Massimo del Chiaro e il laboratorio di scultura di Marco Giannoni.Si ricordano in particolare quelle proposte alla Biennale di Venezia, all’Euroflora di Genova, all’Expo Milano 2015 nei padiglioni Cina e KIP ONU, in Cina nelle grandi città di Chongqing e Chengdu e a Milano, dove il monumentale peperoncino esposto nel piazzale antistante l’ingresso di Eataly nel settembre 2016 sarà presto collocato in esposizione permanente. Un’ulteriore personale di Giuseppe Carta è inoltre prevista presso la sede di Eataly a Roma nella seconda metà del 2017, sempre in collaborazione con Arte Contemporanea Italiana. Completa la mostra un catalogo edito da E20 Progetti con testi di Luca Beatrice e Ilario Luperini.

Cappuccetto Rosso

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: dal 08/04/2017 al 08/07/2017
Dove: Forte dei Marmi - Villa Bertelli Via Giuseppe Mazzini, 200 - Telefono: 0584 787251
un riallestimento a cura della Compagnia Sganzigatto che esplora i segreti della fiaba, per restituirla al pubblico in maniera attenta e preziosa; ancora spazio ai più piccoli

“Un dialogo”, Ettore di Giorgio e Inaco Biancalana in mostra a Villa Argentina

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 08/04/2017 al 11/06/2017
Dove: Viareggio - Villa Argentina Via Fratti - 0584 48881
Apre a Villa Argentina di Viareggio una suggestiva mostra dedicata ai maestri viareggini Ettore di Giorgio e Inaco Biancalana. Organizzata dalla Fondazione Banca del Monte di Lucca, insieme alla Provincia di Lucca, con il patrocinio del Comune di Viareggio e l’adesione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara inaugura sabato 8 aprile, alle 17, a Villa Argentina (via Fratti, angolo via Vespucci 44) a Viareggio (Lucca) l’esposizione, ad ingresso gratuito, dal titolo: “Ettore di Giorgio – Inaco Biancalana: un dialogo”.

Al Museo della Satira “La Costituzione Italiana disegnata da Ro Marcenaro”

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 12/04/2017 al 18/06/2017
Dove: Forte dei Marmi - Museo della Satira e della Caricatura - Forte di Leopoldo I, piazza Garibaldi - Tel. +39 0584 280262
Tra i pionieri del disegno animato, Ro Marcenaro si contraddistingue per la creatività, non solo nel disegno ma anche nell’uso dei materiali e nelle tecniche. Come scrive Carlo Rognoni nella presentazione in catalogo, “Non c’è tema, argomento, sfida pittorica, che intimidisca, spaventi e fermi Ro Marcenaro”. “Il gusto per la satira – aggiunge – nasce in lui anche da un forte senso di ironia per i fatti della vita, anche per quelli che più lo indispettiscono e più lo impegnano politicamente”.In questa mostra Ro Marcenaro affronta la Costituzione italiana, illustrandone ogni articolo con piglio umoristico ma intento serissimo, come sempre accade quando si mette al centro dei propri interessi gli aspetti più importanti dell’umanità, tutti indistintamente sospesi tra leggerezza e gravità.

Collettiva d’arte alla galleria La Marina a Pietrasanta

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 13/05/2017 al 30/06/2017
Dove: Pietrasanta - Galleria la Marina - Via del Marzocco, 18 55045 - Tel.: 368200291
L’associazione artistica internazionale Artepozzo conclude la sua stagione espositiva a Pietrasanta con la collettiva di artisti selezionati “ IL TEMPO….L’ARTE ETERNO DIVENIRE ” sabato 13 maggio ore 17.00 presso la galleria la Marina, via del Marzocco 18.La mostra è curata e selezionata da Angela Maioli Parodi, presidente dell’associazione Artistica internazionale Artepozzo. Gli artisti saranno presentati dal critico d’arte e giornalista Lodovico Gierut.La partecipazione a questa collettiva è varia, sia per generi artistici, sia per le località di provenienza degli artisti, proprio per com’è nello spirito dell’associazione di riunire più parti d’Italia. Pietrasanta, città nobile e votata alle arti è una bella vetrina ed attrattiva per poter esporre i propri lavori e farli visionare sia a critici che a collezionisti presenti nella cittadina versiliese.Gli artisti presenti sono: Giulia Gellini, Walter Ravizza, Leopoldo Stefani, Mariella Tissone, Enrico De Sisto, Nadia Cenderello, Erika Appiani, Giacomo Mozzi.Una collettiva di qualità che l’Associazione Internazionale Artepozzo è lieta di presentare e vi invita a visitare fino al 30 di maggio.L’Associazione Culturale Internazionale “ArtePozzo” è stata fondata dall’artista Ernesto “Nilo” Parodi e da sua moglie Angela sulla spinta dell’eclettismo di Nilo, artista a tutto tondo e della passione per l’arte di Angela.Questa associazione ha lo scopo di creare un accogliente luogo d’ispirazione ed incontro per artisti di vario tipo per confrontarsi e diffondere le proprie idee.L’associazione ha sede a Montaldeo (AL) in una bellissima cascina-Museo e organizza mostre collettive e personali in gallerie in Italia e all’estero. Proprio il 23/ 24 giugno verrà inaugurato il museo intitolato a “Nilo” parodi all’interno della Cascina del 700. Un altro evento di quest’anno (2017) nell’ambito dei rapporti internazionali è stata incaricata dalla Fondazione Rambaldi di organizzare una serie di mostre sul Maestro degli effetti speciali ( vincitore di 3 premi oscar) Carlo Rambaldi. Le mostre saranno una vera e propria novità nel panorama artistico nazionale ed internazionale dato che vogliono valorizzare la figura di Rambaldi come pittore e non solo come “ mago” degli effetti speciali. La prima tappa sarà a Lamezia Terme il 5 agosto; ne seguiranno altre su tutto il territorio nazionale.

Tre artiste massarosesi in mostra a “Forme e colori

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 19/05/2017 al 31/05/2017
Dove: Lido di Camaiore - Galleria Europa - Lungomare Europa, 41
Altre Info: Comune di Camaiore tel. 0584 9861
Saranno tre artiste massarosesi le protagoniste della mostra di pittura “Forme e colori” che si terrà presso la galleria Europa a Lido di Camaiore dal 19 al 31 maggio 2017.Patrizia Niccolai, Mariana Vignali e Jasmine Bagnoli, esporranno le loro tele nello spazio espositivo che sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 10,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 18,30.L’inaugurazione avverrà sabato 20 maggio alle ore 16,30

Girolamo Ciulla alla Galleria Susanna Orlando

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 20/05/2017 al 05/07/2017
Dove: Pietrasanta - Galleria Susanna Orlando - Via Stagio Stagi, 12 0584 70214 0584 83163
Inaugura sabato 20 maggio alle 19 alla Galleria Susanna Orlando di Pietrasanta la mostra di Girolamo Ciulla “L’artista e altri animali”.La Mostrala Scimmia con la Spigail Coccodrillol’Ariete con la Civettae l’Artista.Non c’è gerarchia.L’immagine con cui l’Artista raffigura se stesso è solo in apparenza ironica e paradossale, quanto possono esserlo i ritratti e gli autoritratti in uno scambio con la natura e che della natura stessa raccontano a chi li osserva.Animali protagonisti in dialogo, col sacro, il mito, simboli da sempre presenti nella narrazione di Ciulla.In occasione della mostra sarà edito il catalogo numero 24 della collezione “opere preziose”. Girolamo CiullaNato a Caltanissetta nel 1953, Girolamo Ciulla inizia a scolpire giovanissimo, ed espone per la prima volta le sue opere, in pietra lavica siciliana, già nel 1970.A metà degli anni ’80 si trasferisce a Pietrasanta, dove vive tutt’ora, e dove sceglie di lavorare il travertino: un marmo “duro”, faticoso da manipolare, ma che Ciulla, caso raro tra gli scultori contemporanei, scolpisce l’opera dall’inizio alla fine, senza ricorrere all’aiuto degli artigiani.Nella città versiliese vive dal 1986: qui crea, in prima persona, le sue sculture e i suoi disegni.Siciliano con forti radici nella sua terra, Ciulla è anche, da 40 anni, uno degli artisti che animano la scena culturale di Pietrasanta e non solo.Negli anni è stato protagonista di oltre 40 mostre personali, in spazi pubblici come in gallerie private, in Italia e all’estero, oltre ad aver partecipato alle più importanti rassegne e fiere d’arte. Ricordiamo, fra le molte, la partecipazione ad EXPO2015. Susanna Orlandodopo Forte dei Marmi ha ora la sua Galleria a Pietrasanta, ma soprattutto uno spirito narrativo che usa l’immagine in un concetto che va oltre l’Opera d’Arte, stabilendo per lei e con lei uno schema armonico fatto di tempo, storia, luce, simboli, spazi.Da 40 anni vive nell’arte usando un linguaggio tutto personale: mostre, eventi, set up, interni, accompagnata da artisti che lei stessa inserisce in un racconto che si rinnova e non si esaurisce nel suo spazio Galleria di via Stagi.

Festa del Bosco di Primavera

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 28/05/2017 al 04/06/2017
Dove: Pomezzana - Castagneto di CanalVerde
Altre Info: Comune di Stazzema 0584 77521
Festa del Bosco di Primavera che si terrà nel castagneto di CanalVerde a Pomezzana di Stazzema. Ci saranno molti eventi per grandi e piccini, come i cavalieri delle Apuane con i loro asinelli che faranno fare il giro del castagneto ai bambini; La visita guidata alla scoperta degli abitanti del bosco, la filiera della castagna ed il metato.Parteciperanno le aziende agricole dell'Alta Versilia e i Bioeroi con i loro prodotti; ci saranno gli Scultori che faranno le sculture nel legno con le motoseghe.I ragazzi della Fattoria dei Druidi con i loro animali, il cavallo, le caprette, il falco, il gufo e, naturalmente il Ristorante Sotto la Loggia farà pranzo e merenda con piatti tipici tradizinali del nostro paese, come Zuppa di legumi, Pasta alla Grattaculo e al Ragù, Grigliata di carne, Panzanelle, Panini, Salumi locali, dolci e vino!!! Ci sarà uno spazio per mangiare anche al coperto in caso che il tempo non fosse dei migliori!

Adolescenza e web, incontro su rischi e relazioni ai tempi di internet

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 29/05/2017
Dove: Viareggio - Biblioteca Marconi - Piazza Mazzini Giuseppe, 2 - 0584 945467
Nuovo appuntamento alla biblioteca Marconi per la rassegna «L’Officina della mente: il pensiero del cuore, il cuore del pensiero»: lo psicoterapeuta Emanuele Palagi guiderà il dibattito dal titolo «Un’adolescenza tecnologica: rischi, relazioni e incontri ai tempi di internet». L’utilizzo di Internet da parte dei più giovani è già da molto tempo oggetto della preoccupazione di genitori ed educatori. Il timore di non riuscire sempre a controllare l’accesso alle numerose informazioni che popolano i siti web, oggi, si unisce alla diffidenza per le piattaforme virtuali, che incoraggiano una condivisione di contenuti priva di filtri. I social network, hanno una notevole influenza psicologica, e l’incontro è finalizzato a valutare alcuni pericoli, rispetto ai quali una pausa di riflessione è dovuta. L’ingresso è libero.

Family Tree di Donatella Izzo in mostra a Marina di Pietrasanta

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 31/05/2017 al 04/06/2017
Dove: Marina di Pietrasanta - LABottega di Marina di Pietrasanta - Viale Apua 188 - Tel. 0584 22502
In mostra presso la galleria LABottega di Marina di Pietrasanta dal 20 maggio al 9 luglio 2017 (inaugurazione 20 maggio ore 18.30), Family Tree dell’artista milanese Donatella Izzo presenta al pubblico un nuovo e complesso progetto fotografico incentrato sul concetto dell’anti-ritratto e della ridefinizione dell’ideale di bellezza contemporanea. In una società stordita dall’imposizione del selfie come unica e autorevole qualità dell’apparire virtuale, la Izzo rielabora un ritratto antitetico spostando l’attenzione dalla forma al contenuto, dall’esteriorità a un’interiorità prima nascosta. Si celebra dunque una nuova estetica dominante nella quale l’imperfezione e la singola particolarità divengono unicità: il difetto quindi come simbolo di fierezza poiché già inserito nel nostro codice genetico.Elegante e ricercato, frutto di un processo oscuro, tortuoso, imprevedibile, spesso violento e incombente, FAMILY TREE è figlio legittimo di Donatella Izzo, autrice inquieta e viscerale nella sperimentazione di tecniche espressive e compositive sempre diverse, dal collage al taglio, dall’abrasione all’intervento pittorico che si fissano indissolubilmente nel DNA dello scatto originale. Carichi di simbolismi e metafore, i suoi lavori attraggono l’osservatore verso un’ immersione individuale, tra stati d’animo universali, atmosfere sospese, istanti sacri quasi inviolabili.BiografiaDonatella Izzo (1979) , vive e lavora a Milano. Frequenta l’Accedemia di Belle Arti di Brera e da subito il suo interesse si concentra sulla fotografia elaborata in maniera pittorica, tanto da permetterle di vincere numerosi premi per la pittura tra il 2006 e il 2009. Nel 2010 l’artista si spoglia della manipolazione pittorica fin ora predominante e approda ad una fotografia piu’ pura nella tecnica, sebbene caricata di una forte valenza metaforica. Dal 2011 iniziano le esperienze internazionali con le mostre di Londra, Madrid, Barcellona, Rzeszòw (Polonia) New York, oltre che in numerose mostre in Italia.Le sue fotografie sono state acquisitite da collezioni pubbliche e private, ultima in ordine cronologico nella Collezione del Museo della Fotografia di Senigallia. Recentemente la rivista inglese Art Reveal le ha dedicato la copertina, mentre è apparsa sulle pagine di Vanity Fair Italia, del Corriere della Sera, La Repubblica, Il Giornale, e su numerose riviste on-line segnalata come una delle artiste italiane emergenti più interessanti. Il prestigioso blog “Collezione da Tiffany” l’ha segnalata come una dei 12 migliori artisti emergenti del 2016 inserendola nel catalogo dell’anno “Collector’s catalogue”.

“Puccini per Amico”, bambini delle scuole primarie e d’infanzia

Tipologia Evento: Eventi per bambini
Quando: 31/05/2017
Dove: Torre del Lago - Teatro Puccini - tel. 0584 359332
Al Gran Teatro “Giacomo Puccini” di Torre del Lago si terrà “Puccini per amico” nell’ambito del progetto Puccini a scuola. I bambini e le bambine delle scuole primarie Lambruschini e Santa Marta, del nido d’infanzia Ilulo e del Consiglio comunale Città dei bambini di Viareggio presenteranno la principessa Turandot, il principe calaf e tanti nuovi amici.

Titolo:Mille e una Notte - Festa Orientale

Tipologia Evento: Feste ed animazioni
Quando: 01/06/2017
Dove: Querceta - Piazza Giacomo Matteotti
Altre Info: Telefono: 393 6351713
Descrizione:Giovedì 1 giugno, dalle ore 18.00 fino a tarda notte, nelle Piazze e nelle Vie del centro di Querceta, l'Associazione Culturale QuercetArte presenta "Mille e una Notte": una Festa Orientale ricca di esibizioni, danze, dimostrazioni di arti marziali, cucine in tema e locali, souk arabo e il mercato dell'artigianato ed antiquariato per le Vie del Paese. Piazza Sandro Pertini dedicata ai bambini con giochi gonfiabili ed animazione, il tutto contornato da un'atmosfera ricca di suoni, colori e sapori di Paesi lontani... Una serata ricca di sorprese, curiosità e soprattutto tanto divertimento!(Pietrasanta)

“Mille e una Notte”, festa orientale a Querceta

Tipologia Evento: Feste ed animazioni
Quando: 01/06/2017
Dove: Querceta - Palazzo Civico
Altre Info: Comune di Seravezza Tel. 0584 757711
Giovedì 1 giugno, a partire dalle ore 18.00 fino a tarda notte, nelle Piazze e nelle Vie del centro di Querceta di Seravezza, l’Associazione Culturale QuercetArte presenta “Mille e una Notte“:la prima grande Festa Orientale nel cuore della Versilia ricca di performance live artistiche che vanno dai tappeti di segatura al body-painting, esibizioni di danze del ventre e bollywood, dimostrazioni di varie arti marziali, cucine in tema e locali e naturalmente il mercato dell’artigianato ed antiquariato, etnico e non, per le Vie del Paese.Per i più piccoli, in P.zza Sandro Pertini saranno inoltre presenti giochi gonfiabili, animazione e truccabimbi.Il tutto avvolto da un’atmosfera ricca di decorazioni, musiche, colori e sapori di Paesi lontani…Una serata ricca di sorprese, curiosità ma soprattutto tanto divertimento.

Tramonto sul lago all’Oasi Lipu Massaciuccoli

Tipologia Evento: Escursioni e gite
Quando: 02/06/2017
Dove: Massaciuccoli - Oasi Lipu - Tel. 0584/975567
In collaborazione con l’Ente Parco Regionale Migliarino-S.Rossore-Massaciuccoli l’Oasi Lipu organizza per Venerdì 2 Giugno la XXIII° edizione de “Il Tramonto sul Lago”, il tradizionale appuntamento che saluta l’arrivo dell’estate e che permette di godere del lago e della sua eccezionale natura nel momento della giornata più suggestivo.L’appuntamento prevede un aperitivo musicale sulla piazzetta del Porto di Massaciuccoli e una placida gita in battello al tramonto, tra voli di aironi, falchi di palude e canti melodiosi che accompagnano il calare del sole.L’aperitivo, preparato dai volontari Lipu, prevede un ricco buffet a base di prodotti locali assieme a cocktail, vino e bevande analcoliche e sarà accompagnato da musica dal vivo.Durante la gita in battello saranno presenti guide che illustreranno i diversi ambienti, la flora e la fauna dell’ambiente palustre; l’intero percorso sarà accompagnato dalle ben note arie di Giacomo Puccini.Il ricavato dell’evento servirà a finanziare le attività di conservazione della Riserva Naturale del Chiarone, un’area palustre di 60 ha che l’Oasi LIPU gestisce direttamente sin dal 1994. PROGRAMMAore 19.00: ritrovo presso il piazzale del Porto di Massaciuccoli.ore 19.15: aperitivoore 20.10: imbarco sul battello e partenzaore 20.57: Tramontoore 21.30: rientro e conclusione della serataIl costo dell’intera serata è 23 € per gli adulti e 15 € per i bambini (6-12 anni) e comprende tutte le opzioni previste dal programma.Prenotazione obbligatoria. Si consiglia di portare con sè un binocolo.

Mercatino dell' antiquarato

Tipologia Evento: Mercatini
Quando: 04/06/2017
Dove: Pietrasanta - Piazza del Duomo
Altre Info: Telefono - 0584.799018 Ufficio APT e Informazioni Turistiche 0584.283284
Ogni 1^ domenica del mese nella bellissima Piazza del Duomo,L'occasione giusta per un tuffo nel passato tra oggettistica, mobili e quant'altro si possa desiderare e anche l'occasione giusta per visitare dei laboratori del marmo e botteghe artigiane della caratteristica cittadina versiliese a due passi dal mare.

Family Tree di Donatella Izzo in mostra a Marina di Pietrasanta

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 07/06/2017 al 11/06/2017
Dove: Marina di Pietrasanta - LABottega di Marina di Pietrasanta - Viale Apua 188 - Tel. 0584 22502
In mostra presso la galleria LABottega di Marina di Pietrasanta dal 20 maggio al 9 luglio 2017 (inaugurazione 20 maggio ore 18.30), Family Tree dell’artista milanese Donatella Izzo presenta al pubblico un nuovo e complesso progetto fotografico incentrato sul concetto dell’anti-ritratto e della ridefinizione dell’ideale di bellezza contemporanea. In una società stordita dall’imposizione del selfie come unica e autorevole qualità dell’apparire virtuale, la Izzo rielabora un ritratto antitetico spostando l’attenzione dalla forma al contenuto, dall’esteriorità a un’interiorità prima nascosta. Si celebra dunque una nuova estetica dominante nella quale l’imperfezione e la singola particolarità divengono unicità: il difetto quindi come simbolo di fierezza poiché già inserito nel nostro codice genetico.Elegante e ricercato, frutto di un processo oscuro, tortuoso, imprevedibile, spesso violento e incombente, FAMILY TREE è figlio legittimo di Donatella Izzo, autrice inquieta e viscerale nella sperimentazione di tecniche espressive e compositive sempre diverse, dal collage al taglio, dall’abrasione all’intervento pittorico che si fissano indissolubilmente nel DNA dello scatto originale. Carichi di simbolismi e metafore, i suoi lavori attraggono l’osservatore verso un’ immersione individuale, tra stati d’animo universali, atmosfere sospese, istanti sacri quasi inviolabili.BiografiaDonatella Izzo (1979) , vive e lavora a Milano. Frequenta l’Accedemia di Belle Arti di Brera e da subito il suo interesse si concentra sulla fotografia elaborata in maniera pittorica, tanto da permetterle di vincere numerosi premi per la pittura tra il 2006 e il 2009. Nel 2010 l’artista si spoglia della manipolazione pittorica fin ora predominante e approda ad una fotografia piu’ pura nella tecnica, sebbene caricata di una forte valenza metaforica. Dal 2011 iniziano le esperienze internazionali con le mostre di Londra, Madrid, Barcellona, Rzeszòw (Polonia) New York, oltre che in numerose mostre in Italia.Le sue fotografie sono state acquisitite da collezioni pubbliche e private, ultima in ordine cronologico nella Collezione del Museo della Fotografia di Senigallia. Recentemente la rivista inglese Art Reveal le ha dedicato la copertina, mentre è apparsa sulle pagine di Vanity Fair Italia, del Corriere della Sera, La Repubblica, Il Giornale, e su numerose riviste on-line segnalata come una delle artiste italiane emergenti più interessanti. Il prestigioso blog “Collezione da Tiffany” l’ha segnalata come una dei 12 migliori artisti emergenti del 2016 inserendola nel catalogo dell’anno “Collector’s catalogue”.

Mostra-evento “Omaggio a Giacomo Puccini. Vissi d’Arte, vissi d’Amore”

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 08/06/2017 al 08/07/2017
Dove: Torre del Lago - Teatro Puccini - tel. 0584 359332
Il foyer del Gran Teatro “Giacomo Puccini” di Torre del Lago ospita dall’8 giugno al 9 luglio 2017 la mostra-evento “Omaggio a Giacomo Puccini. Vissi d’Arte, vissi d’Amore”, a cura di Lodovico Gierut e Marilena Cheli Tomei per conto del Comitato Archivio artistico-documentario Gierut il quale, come è noto, non ha fini di lucro.L’iniziativa, dedicata alla memoria del celebre Compositore e ad alcune delle sue Opere ha la collaborazione della Fondazione Festival Pucciniano.

Seminari gratuiti con specialisti per la sindrome fibromialgica

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 10/06/2017
Dove: Lido di Camaiore - Hotel Regina in via Papini 30
Altre Info: Gli incontri, che si terranno durante il mese di maggio e giugno 2017 saranno a numero chiuso, è richiesta pertanto la prenotazione telefonando o inviando un SMS al num. 339 77 84 089 (Dott.ssa Alessia Ricci)
L’ ”AISF Versilia – Onlus” una realtà locale che vede all’opera specialisti e pazienti impegnati sul fronte della Fibromialgia, invita la popolazione interessata ad un ciclo di incontri gratuiti durante i quali gli specialisti del settore affronteranno tematiche importanti riguardo la Sindrome Fibromialgica. Calendario– 13 maggio (ore 11.30 – 12.30) “La Fisioterapia nella Sindrome Fibromialgica. L’importanza del movimento e le attività di gruppo”.– 20 maggio (ore 11.30 – 12.30) “La Fibromialgia , il Dolore Cronico e le patologie correlate. Come intervenire”– 27 maggio (ore 11.30 – 12.30) “Gli aspetti Psicologici nella Fibromialgia: le terapie classiche e quelle innovative” – 10 giugno (17.30-18.30) “Cosa mangi? L’alimentazione, le intolleranze e le allergie nel paziente fibromialgico”

"ARTinCLUB 5": Gianluca Motto alla Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 10/06/2017 al 30/09/2017
Dove: Lido di Camaiore - Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini - via Roma Capitale 265 - Tel. 0584 66103
Altre Info: info@clubipini.com - www.clubipini.com/artinclub5
Sabato 10 giugno 2017 alle ore 18.30, presso la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini in via Roma Capitale 265 a Lido di Camaiore (Lu), si inaugura la mostra di pittura “ARTinCLUB 5”, organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio. In esposizione una serie di recenti dipinti dell’artista Gianluca Motto.L’iniziativa ARTinCLUB, giunta alla quinta edizione, nasce con l’intento di offrire al pubblico una proposta culturale che coniughi l’arte contemporanea con la raffinata atmosfera della villa in stile Liberty, fatta costruire dal pittore e ceramista Galileo Chini agli inizi del ‘900 per crearvi la propria dimora nei periodi di vacanza. Completamente ristrutturata lasciando inalterato il fascino originario, la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini accoglie ancora oggi numerose opere di Chini - dipinti, affreschi e oggetti d'arredamento - perfettamente conservate.Gianluca Motto - nato a La Spezia nel 1965 - ha all’attivo un nutrito curriculum espositivo, con personali e collettive in numerose città italiane. L’artista privilegia la raffigurazione del mondo animale: le sue tecniche miste sono inframmezzate di lettere e parole che segnano, come timbri vividi, la scena dell’accadimento pittorico, in un’incessante alternanza di colori e di composizioni.La mostra, corredata di catalogo con introduzione di Marzia Ratti, è patrocinata dal Comune di Camaiore. Resta aperta fino al 30 settembre 2017, tutti i giorni con orario 18.30 - 23.30. Infoline: 0584 66103.

Green Day

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 14/06/2017
Dove: Lucca - Lucca Summer Festival - Piazza Napoleone - http://www.summer-festival.com/
I Green Day apriranno la 20A edizione del lucca summer festival. Con loro sul palco i Rancid, altra band storica del punk-rock anni ’90. Due band che hanno scritto la storia del punk californiano, due gruppi che si sono elevati ad icona di un genere musicale. I GREEN DAY, reduci da quattro sold out nei palasport italiani, torneranno in Italia a giugno sul palco del Lucca Summer Festival nella serata che aprirà la ventesima edizione della manifestazione. Per la prima volta con loro ci saranno i RANCID, band simbolo del punk rock californiano che torna su un palco italiano dopo ben quattordici anni.I Green Day sono una punk rock band americana composta dal cantente/chitarrista Billie Joe Armstrong, dal bassista Mike Dirnt e dal batterista Tré Cool.Formatisi nel 1986, i Green Day inizialmente facevano parte della scena punk del club DIY 924 Gilman Street a Berkeley, California.I primi lavori della band furono pubblicati dall’etichetta indipendente Lookout! Records.Nel 1994, il loro debutto per una major, Dookie (su etichetta Reprise Records) divenne un successo tale che finì per vendere più 10 milioni di copie soltanto negli Stati Uniti.Gli album successivi, Insomniac (1995) e Nimrod (1997) vendettero più di due milioni di copie l’uno e ricevettero entrambi il Doppio Disco di Platino. Warning (2000) fu certificato Platino.Il 2004 ci regalò American Idiot, l’opera rock della band, che diede al trio nuova popolarità con una generazione più giovane e vendette più di sei milioni di copie negli Stati Uniti.Fino a oggi, i Green Day hanno venduto più di 75 milioni di dischi in tutto il mondo, uno dei gruppi best-selling di sempre.Hanno vinto cinque Grammy Award: Best Alternative Album per Dookie, Best Rock Album per American Idiot, Record of the Year per "Boulevard of Broken Dreams", Best Rock Album per la seconda volta in carriera per 21st Century Breakdown e Best Musical Show Album per American Idiot: The Original Broadway Cast Recording, il musical ispirato all’album che fece il suo debutto a Broadway nel 2010.Dal 18 Aprile 2015, la band fa ufficialmente parte della Rock and Roll Hall of Fame.Il 16 Ottobre 2015, i Green Day hanno pubblicato il documentario Heart Like A Hand Grenade, uno sguardo inedito dietro le scene della realizzazione del loro ormai leggendario American Idiot.

Family Tree di Donatella Izzo in mostra a Marina di Pietrasanta

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 14/06/2017 al 18/06/2017
Dove: Marina di Pietrasanta - LABottega di Marina di Pietrasanta - Viale Apua 188 - Tel. 0584 22502
In mostra presso la galleria LABottega di Marina di Pietrasanta dal 20 maggio al 9 luglio 2017 (inaugurazione 20 maggio ore 18.30), Family Tree dell’artista milanese Donatella Izzo presenta al pubblico un nuovo e complesso progetto fotografico incentrato sul concetto dell’anti-ritratto e della ridefinizione dell’ideale di bellezza contemporanea. In una società stordita dall’imposizione del selfie come unica e autorevole qualità dell’apparire virtuale, la Izzo rielabora un ritratto antitetico spostando l’attenzione dalla forma al contenuto, dall’esteriorità a un’interiorità prima nascosta. Si celebra dunque una nuova estetica dominante nella quale l’imperfezione e la singola particolarità divengono unicità: il difetto quindi come simbolo di fierezza poiché già inserito nel nostro codice genetico.Elegante e ricercato, frutto di un processo oscuro, tortuoso, imprevedibile, spesso violento e incombente, FAMILY TREE è figlio legittimo di Donatella Izzo, autrice inquieta e viscerale nella sperimentazione di tecniche espressive e compositive sempre diverse, dal collage al taglio, dall’abrasione all’intervento pittorico che si fissano indissolubilmente nel DNA dello scatto originale. Carichi di simbolismi e metafore, i suoi lavori attraggono l’osservatore verso un’ immersione individuale, tra stati d’animo universali, atmosfere sospese, istanti sacri quasi inviolabili.BiografiaDonatella Izzo (1979) , vive e lavora a Milano. Frequenta l’Accedemia di Belle Arti di Brera e da subito il suo interesse si concentra sulla fotografia elaborata in maniera pittorica, tanto da permetterle di vincere numerosi premi per la pittura tra il 2006 e il 2009. Nel 2010 l’artista si spoglia della manipolazione pittorica fin ora predominante e approda ad una fotografia piu’ pura nella tecnica, sebbene caricata di una forte valenza metaforica. Dal 2011 iniziano le esperienze internazionali con le mostre di Londra, Madrid, Barcellona, Rzeszòw (Polonia) New York, oltre che in numerose mostre in Italia.Le sue fotografie sono state acquisitite da collezioni pubbliche e private, ultima in ordine cronologico nella Collezione del Museo della Fotografia di Senigallia. Recentemente la rivista inglese Art Reveal le ha dedicato la copertina, mentre è apparsa sulle pagine di Vanity Fair Italia, del Corriere della Sera, La Repubblica, Il Giornale, e su numerose riviste on-line segnalata come una delle artiste italiane emergenti più interessanti. Il prestigioso blog “Collezione da Tiffany” l’ha segnalata come una dei 12 migliori artisti emergenti del 2016 inserendola nel catalogo dell’anno “Collector’s catalogue”.

Family Tree di Donatella Izzo in mostra a Marina di Pietrasanta

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 21/06/2017 al 25/06/2017
Dove: Marina di Pietrasanta - LABottega di Marina di Pietrasanta - Viale Apua 188 - Tel. 0584 22502
In mostra presso la galleria LABottega di Marina di Pietrasanta dal 20 maggio al 9 luglio 2017 (inaugurazione 20 maggio ore 18.30), Family Tree dell’artista milanese Donatella Izzo presenta al pubblico un nuovo e complesso progetto fotografico incentrato sul concetto dell’anti-ritratto e della ridefinizione dell’ideale di bellezza contemporanea. In una società stordita dall’imposizione del selfie come unica e autorevole qualità dell’apparire virtuale, la Izzo rielabora un ritratto antitetico spostando l’attenzione dalla forma al contenuto, dall’esteriorità a un’interiorità prima nascosta. Si celebra dunque una nuova estetica dominante nella quale l’imperfezione e la singola particolarità divengono unicità: il difetto quindi come simbolo di fierezza poiché già inserito nel nostro codice genetico.Elegante e ricercato, frutto di un processo oscuro, tortuoso, imprevedibile, spesso violento e incombente, FAMILY TREE è figlio legittimo di Donatella Izzo, autrice inquieta e viscerale nella sperimentazione di tecniche espressive e compositive sempre diverse, dal collage al taglio, dall’abrasione all’intervento pittorico che si fissano indissolubilmente nel DNA dello scatto originale. Carichi di simbolismi e metafore, i suoi lavori attraggono l’osservatore verso un’ immersione individuale, tra stati d’animo universali, atmosfere sospese, istanti sacri quasi inviolabili.BiografiaDonatella Izzo (1979) , vive e lavora a Milano. Frequenta l’Accedemia di Belle Arti di Brera e da subito il suo interesse si concentra sulla fotografia elaborata in maniera pittorica, tanto da permetterle di vincere numerosi premi per la pittura tra il 2006 e il 2009. Nel 2010 l’artista si spoglia della manipolazione pittorica fin ora predominante e approda ad una fotografia piu’ pura nella tecnica, sebbene caricata di una forte valenza metaforica. Dal 2011 iniziano le esperienze internazionali con le mostre di Londra, Madrid, Barcellona, Rzeszòw (Polonia) New York, oltre che in numerose mostre in Italia.Le sue fotografie sono state acquisitite da collezioni pubbliche e private, ultima in ordine cronologico nella Collezione del Museo della Fotografia di Senigallia. Recentemente la rivista inglese Art Reveal le ha dedicato la copertina, mentre è apparsa sulle pagine di Vanity Fair Italia, del Corriere della Sera, La Repubblica, Il Giornale, e su numerose riviste on-line segnalata come una delle artiste italiane emergenti più interessanti. Il prestigioso blog “Collezione da Tiffany” l’ha segnalata come una dei 12 migliori artisti emergenti del 2016 inserendola nel catalogo dell’anno “Collector’s catalogue”.

Le Corali dell’Alta Versilia

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 25/06/2017
Dove: Stazzema - Pieve di Santa Maria Assunta
Altre Info: Comune di Stazzema 0584 77521
Corale Lirica Versiliese di Seravezza L’iniziativa è realizzata per la valorizzazione culturale dell’Alta Versilia, della chiesa Propositura di Santa Maria Assunta di Stazzema e del locale Santuario del Piastraio, dedicato alla Madonna del Bell’ Amore – protettrice della Versilia, ricopre l’intero periodo mariano ed è interamente gratuita. Le offerte, lasciate al libero arbitrio del pubblico, copriranno le spese organizzative sostenute per questa e successive manifestazioni culturali.

Family Tree di Donatella Izzo in mostra a Marina di Pietrasanta

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 28/06/2017 al 02/07/2017
Dove: Marina di Pietrasanta - LABottega di Marina di Pietrasanta - Viale Apua 188 - Tel. 0584 22502
In mostra presso la galleria LABottega di Marina di Pietrasanta dal 20 maggio al 9 luglio 2017 (inaugurazione 20 maggio ore 18.30), Family Tree dell’artista milanese Donatella Izzo presenta al pubblico un nuovo e complesso progetto fotografico incentrato sul concetto dell’anti-ritratto e della ridefinizione dell’ideale di bellezza contemporanea. In una società stordita dall’imposizione del selfie come unica e autorevole qualità dell’apparire virtuale, la Izzo rielabora un ritratto antitetico spostando l’attenzione dalla forma al contenuto, dall’esteriorità a un’interiorità prima nascosta. Si celebra dunque una nuova estetica dominante nella quale l’imperfezione e la singola particolarità divengono unicità: il difetto quindi come simbolo di fierezza poiché già inserito nel nostro codice genetico.Elegante e ricercato, frutto di un processo oscuro, tortuoso, imprevedibile, spesso violento e incombente, FAMILY TREE è figlio legittimo di Donatella Izzo, autrice inquieta e viscerale nella sperimentazione di tecniche espressive e compositive sempre diverse, dal collage al taglio, dall’abrasione all’intervento pittorico che si fissano indissolubilmente nel DNA dello scatto originale. Carichi di simbolismi e metafore, i suoi lavori attraggono l’osservatore verso un’ immersione individuale, tra stati d’animo universali, atmosfere sospese, istanti sacri quasi inviolabili.BiografiaDonatella Izzo (1979) , vive e lavora a Milano. Frequenta l’Accedemia di Belle Arti di Brera e da subito il suo interesse si concentra sulla fotografia elaborata in maniera pittorica, tanto da permetterle di vincere numerosi premi per la pittura tra il 2006 e il 2009. Nel 2010 l’artista si spoglia della manipolazione pittorica fin ora predominante e approda ad una fotografia piu’ pura nella tecnica, sebbene caricata di una forte valenza metaforica. Dal 2011 iniziano le esperienze internazionali con le mostre di Londra, Madrid, Barcellona, Rzeszòw (Polonia) New York, oltre che in numerose mostre in Italia.Le sue fotografie sono state acquisitite da collezioni pubbliche e private, ultima in ordine cronologico nella Collezione del Museo della Fotografia di Senigallia. Recentemente la rivista inglese Art Reveal le ha dedicato la copertina, mentre è apparsa sulle pagine di Vanity Fair Italia, del Corriere della Sera, La Repubblica, Il Giornale, e su numerose riviste on-line segnalata come una delle artiste italiane emergenti più interessanti. Il prestigioso blog “Collezione da Tiffany” l’ha segnalata come una dei 12 migliori artisti emergenti del 2016 inserendola nel catalogo dell’anno “Collector’s catalogue”.
servizio eventi: www.laversilia.it