Mostra dei Piccaia

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 18/01/2016 al 31/08/2016
Dove: Lido di Camaiore - Le Dune - Viale Cristoforo Colombo - 0584 171 6346
Il Dune Hotel di Lido di Camaiore presenta la mostra degli artisti Giorgio e Matteo Piccaia.

"ARTinCLUB 4": Annamaria Buonamici alla Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 28/05/2016 al 30/09/2016
Dove: Lido di Camaiore - Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini - via Roma 43 - Tel. 0584 66103
Altre Info: Infoline: 0584 66013 - info@clubipini.com - www.clubipini.com/artinclub4
Sabato 28 maggio 2016 alle ore 18.30, presso la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini in via Roma Capitale 265 (già via Roma 43) a Lido di Camaiore (Lu), si inaugura la mostra di pittura “ARTinCLUB 4”, organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio. In esposizione una serie di recenti dipinti dell’artista Annamaria Buonamici.L’iniziativa ARTinCLUB, giunta alla quarta edizione, nasce con l’intento di offrire al pubblico una proposta culturale che coniughi l’arte contemporanea con la raffinata atmosfera della villa in stile Liberty, fatta costruire dal pittore e ceramista Galileo Chini agli inizi del ‘900 per crearvi la propria dimora nei periodi di vacanza. Completamente ristrutturata lasciando inalterato il fascino originario, la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini accoglie ancora oggi numerose opere di Chini - dipinti, affreschi e oggetti d'arredamento - perfettamente conservate.Annamaria Buonamici - nata a Lucca nel 1954 - ha all’attivo un nutrito curriculum espositivo, con numerose personali e collettive in Italia e all’estero. I suoi dipinti sono realizzati con una tecnica personalissima, mediante la quale l’artista dipinge sul retro lastre trasparenti di vetroresina con colori ad olio. Il suo universo creativo è focalizzato sull’osservazione del paesaggio naturale: attraverso continui giochi di sovrapposizione ed effetti di contrasto, la pittrice rappresenta la natura con suggestive combinazioni cromatiche, nel tentativo di coglierne l’essenza più profonda.La mostra, corredata di catalogo con introduzione di Gianni Costa, è patrocinata dal Comune di Camaiore. Resta aperta fino al 30 settembre 2016, tutti i giorni con orario 18.30 - 23.30. Infoline: 0584 66103.

ArtinClub4, arte Contemporanea alla Residenza d’Epoca

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 28/05/2016 al 30/09/2016
Dove: Lido di Camaiore - Residenza d'Epoca Hotel Club I Pini - via Roma 43 - Tel. 0584 66103
Sabato 28 maggio 2016 alle ore 18.30, presso la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini in via Roma Capitale 265 a Lido di Camaiore (Lu), si inaugura la mostra di pittura “ARTinCLUB 4”, organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio. In esposizione una serie di recenti dipinti dell’artista Annamaria Buonamici.L’iniziativa ARTinCLUB, giunta alla quarta edizione, nasce con l’intento di offrire al pubblico una proposta culturale che coniughi l’arte contemporanea con la raffinata atmosfera della villa in stile Liberty, fatta costruire dal pittore e ceramista Galileo Chini agli inizi del ‘900 per crearvi la propria dimora nei periodi di vacanza. Completamente ristrutturata lasciando inalterato il fascino originario, la Residenza d’Epoca Hotel Club I Pini accoglie ancora oggi numerose opere di Chini – dipinti, affreschi e oggetti d’arredamento – perfettamente conservate.Annamaria Buonamici – nata a Lucca nel 1954 – ha all’attivo un nutrito curriculum espositivo, con numerose personali e collettive in Italia e all’estero. I suoi dipinti sono realizzati con una tecnica personalissima, mediante la quale l’artista dipinge sul retro lastre trasparenti di vetroresina con colori ad olio. Il suo universo creativo è focalizzato sull’osservazione del paesaggio naturale: attraverso continui giochi di sovrapposizione ed effetti di contrasto, la pittrice rappresenta la natura con suggestive combinazioni cromatiche, nel tentativo di coglierne l’essenza più profonda.La mostra, corredata di catalogo con introduzione di Gianni Costa, è patrocinata dal Comune di Camaiore.

Metamorfosi e Magia

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 03/06/2016 al 04/09/2016
Dove: Vittoria Apuana - Villa Bertelli - Via Mazzini 200 - Tel. 0584 787251
Le peripezie del giovane Lucio trasformato in asino e del suo ritorno alle sembianze umane, insieme ai significati reconditi di questa avventura del II secolo D.C. arrivano a noi, oggi più validi che mai, con la mostra d’arte Metamorfosi e Magia. Ospitata dalla Fondazione Villa Bertelli, nell’omonima villa dal 2 giugno al 4 settembre, e organizzata in collaborazione con il Comune di Forte dei Marmi, la rassegna contiene sculture, stiacciati e dipinti dell’artista siciliano Girolamo Ciulla ed è curata da Alessandra Belluomini Pucci, direttore scientifico della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea “Lorenzo Viani” di Viareggio. Da Le metamorfosi di Apuleio, o L’asino d’oro – così come soprannominate da Sant’Agostino – a oggi, la mostra propone un percorso di 30 opere, attraverso l’idea stessa di identità e metamorfosi, voluta o imposta, che si fa sempre più contemporanea, facendo incontrare storia della letteratura e società attuale. Un classico della letteratura, un tema sempre caro all’uomo, riproposto in chiave artistica in Metamorfosi e Magia di Girolamo Ciulla. L’Asino ovvero la storia dell’uomo. “L’interpretazione di Ciulla segue un processo originale che lavora la materia trasformandola in opere di potente suggestione: figure a tutto tondo, bassorilievi, disegni, riconsegnano la forza della natura e la vitalità della figura umana attraverso una tecnica personale che prima decompone la forma per poi restituire l’immagine, dove tocchi di colore e l’applicazione di materiali diversi muovono e rendono viva la composizione con giochi di contrasti, di pieni e di vuoti”, racconta la curatrice Alessandra Belluomini Pucci, che aggiunge: “L’artista è cittadino del mondo, ma quanto più il suo lessico è raggiungibile e apprezzato da culture e popoli diversi, tanto più deve richiamare le proprie origini per non incorrere nell’universalismo prodotto dall’appiattimento del mondo contemporaneo. Il linguaggio dell’artista, manifestatosi nel profondo, supera i particolarismi delle diverse culture, se, nel contempo, conserva ed esprime i caratteri della sua matrice originaria, affondando le radici nel terreno su cui si è formato: più egli si sente cosmopolita, più ha necessità di celebrare la sua identità e la sua storia personale e Girolamo Ciulla esprime questa esigenza in una dimensione e in una armonia singolare. Le sue opere ne fanno emergere nitida la sicilianità, così intrisa delle suggestioni dei miti della Magna Grecia, delle raffinate riflessioni delle civiltà antiche, concretizzandosi in quella tipica insularità che alimenta sogni lucidi e sensuali, passioni dell’intelligenza e della fantasia”. La mostra di Girolamo Ciulla è corredata di catalogo con testi redatti dalla curatrice Alessandra Belluomini Pucci per conto della Fondazione Villa Bertelli.

Esposizione delle opere dell’artista Ludmilla Radchenko.

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 04/06/2016 al 04/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Galleria Il Forte antichità - Via G. Carducci, 16 - 340 593 6033
Un tuffo nell’arte Pop dell’artista siberiana negli spazi dell’esclusiva galleria di antiquariato di Via Carducci 16 a Forte dei Marmi.Simbolo della mostra l’“Eco Fish” l’ironico pesce 3D ricavato da materiali di consumo. Verranno esposte alcune opere della serie “Pop Food” realizzata in onore di Expo 2015 e alcuni dipinti della serie “I Can Fly”. Non mancheranno i lavori appartenenti alle serie più famose come gli iconici “Channel” e “Siberian Soup”. In occasione della mostra sarà presentato il progetto “Pop Vision” realizzato in collaborazione con lo studio Oltre Design: le opere pop di Ludmilla Radchenkovengono traferite su moderni pannelli resinati, permettendo di avere una riproduzione dell’opera d’arte in formato design, per consentire l’arredamento di grandi spazi in modo insolito ed emozionale. Lo spirito creativo e versatile dell’artista traspone la sua arte al mondo del design e della moda, approdando a collaborazioni e capsule collection con diversi brand. Dall’unione tra arte e moda nascono anche i suoi celebri Fullart, dove, su pregiata seta e cashmere, rivivono le sue celebri opere d’arte. Un progetto che abbraccia il concetto di ART TO WEAR che sta riscuotendo successo in tutto il mondo. Ludmilla Radchenko è una pop-artist e designer dalla sensibilità eclettica. L’ arte urlata di Ludmilla si nutre di vita reale, composizioni ricche di messaggi visivi, collage di vita quotidiana con pennellate d’ironia.

Le fotografie di Uliano Lucas nelle pitture di Lucio Cerioli e Enrico Ristori

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 10/06/2016 al 17/07/2016
Dove: Seravezza - Palazzo Mediceo - Via L. Amadei, 358
Altre Info: Per informazioni: Fondazione Terre Medicee, www.terremedicee.it tel. 0584757443.
Una mostra a specchio, dove il realismo delle fotografie di Uliano Lucas, uno dei grandi del fotogiornalismo italiano, si riflette nelle molteplici sfaccettature del mondo in movimento e il lavoro per certi versi onirico della pittura di Cerioli e Ristori che di quella realtà vuol fornire una rilettura filologica. Le fotografie in mostra sono 24 e ripercorrono le tappe di Lucas nei suoi reportage. Ha collaborato con riviste come l’Europeo, Il Mondo, L’Espresso, Vie Nuove e con quotidiani come la Stampa, il manifesto e Il Giorno, facendo dell’impegno sociale un tema di fondo della sua opera, dal forte contenuto simbolico. Ha ritratto in particolare le trasformazioni dell’Italia degli anni ’60 e ’70, autore delle famose le foto degli immigrati meridionali a Milano con le valigie di cartone, i movimenti nati dal 68. Ma anche celebri i suoi reportage in Africa e Asia. Ad ogni foto fa da contraltare un dipinto che prende spunto da quello stesso scatto, ne trae ispirazione. Lucas si presta a questo gioco, facendosi suggeritore di idee e suggestioni mentre Cerioli e Ristori, reinterpretano in chiave contemporanea l’arte su un soggetto dato, quasi una committenza. Una scelta, quella di Cerioli e Ristori di dipingere a quattro mani che ha numerosi e anche noti precedenti: dal sodalizio tra Picasso e Braque agli inizi del ‘900 fino all’esperimento di fine secolo del tra Enrico Baj e Marc Konstabi. Una mostra quindi che si presta a livelli di lettura diversi: dalla semplice visualità fino a comprendere la complicità che i tre autori introducono nel loro fare. La mostra ad ingresso libero sarà aperta fino al 17 luglio dal giovedì alla domenica con orario dalle 16 alle 20 ed è organizzata dalla Associazione collaborazione con la Fondazione Terre Medicee e Comune di Seravezza.

Collettiva di pittura a Factory291

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 11/06/2016 al 07/07/2016
Dove: Viareggio - Centro Factory291 - Via Vittorio Veneto 202 - 333.2818938
Siete invitati all’inaugurazione della mostra collettiva di disegno grafico e incisione.

Alla Art Gallery Il Cesello “Marmi delle Apuane”

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 17/06/2016 al 03/07/2016
Dove: Pietrasanta - Art Gallery Il Cesello - Via Stagio Stagi 5 - 328 387 7512
Nella galleria saranno esposte quattordici opere in marmo Apuano e un’opera in bronzo. La mostra proseguirà nello spazio espositivo esterno in piazzetta S.Martino dove verranno installate due opere in marmo di grandi dimensioni “Morpheus” (Cava Piastreta – ditta Ronchieri) e “Afrodite” (ditta Marmi Ducale). Per Alessandro Giorgi si tratta di un ritorno a Pietrasanta: già nel 2007 è presente con una personale “Linguaggio di marmo” presso il Centro Culturale Luigi Russo. Nel frattempo, ha esposto in diversi Musei italiani. L’ultima sua personale nell’autunno 2015 al Museo d’Arte Contemporanea Castello di Rivara (TO).“L’attività creativa di Giorgi ha inizio negli anni Sessanta dopo la laurea in Architettura conseguita a Firenze, si consolida negli Ottanta e infine si emancipa agli inizi del 2000 in un crossover progettuale dei saperi che gli sono propri, producendo un melting pot di riferimenti culturali tipico delle esperienze postmoderne … Ma il gusto di Giorgi ha ripulito il prodotto creativo da ogni tipo di fronzolo oggettuale, in senso dadaista, virando piuttosto in un immaginario minimale e dinamico anche quando re-interpreta i soggetti per rappresentarli sotto mentite spoglie. Quando cioè la materia dissimula i connotati fisici pur non rinunciando alla figurazione…. Gli ultimi lavori dell’artista toscano riportano l’attenzione verso la materia scultorea che scende dal piedistallo per inserirsi nel contesto, che lo invade e lo comprende, e richiede al pubblico di viverlo, come un’architettura….E’ proprio il marmo, che sia una tovaglia, un materasso, un tovagliolo o uno straccio appeso a un albero, a trascinarci dentro a un idioma stilistico che richiede di essere interpretato ed esperito. Giorgi spinge la sua indagine oltre la pura estetica delle forme: il marmo si alleggerisce e diventa foglio, tessuto, piega … La piega, confida Giorgi, è il tormento del tempo, è il segno del vento che agisce perpetuo, che tutto modella e trasforma… La materia prende vita, diventa scultura, in bilico tra gravità e alterità”. (Giorgi: dentro l’architettura, la scultura – Luca Beatrice). Alessandro Giorgi, Architetto, ma anche Artista, Designer e poeta visuale, vive e lavora a Massa.

Mostra “Marmi delle Apuane

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 17/06/2016 al 03/07/2016
Dove: Pietrasanta - Art Gallery Il Cesello - Via Stagio Stagi 5 - 328 387 7512
Nella galleria saranno esposte quattordici opere in marmo Apuano e un’opera in bronzo. La mostra proseguirà nello spazio espositivo esterno in piazzetta S.Martino dove verranno installate due opere in marmo di grandi dimensioni “Morpheus” (Cava Piastreta – ditta Ronchieri) e “Afrodite” (ditta Marmi Ducale). Per Alessandro Giorgi si tratta di un ritorno a Pietrasanta: già nel 2007 è presente con una personale “Linguaggio di marmo” presso il Centro Culturale Luigi Russo. Nel frattempo, ha esposto in diversi Musei italiani. L’ultima sua personale nell’autunno 2015 al Museo d’Arte Contemporanea Castello di Rivara (TO). “L’attività creativa di Giorgi ha inizio negli anni Sessanta dopo la laurea in Architettura conseguita a Firenze, si consolida negli Ottanta e infine si emancipa agli inizi del 2000 in un crossover progettuale dei saperi che gli sono propri, producendo un melting pot di riferimenti culturali tipico delle esperienze postmoderne … Ma il gusto di Giorgi ha ripulito il prodotto creativo da ogni tipo di fronzolo oggettuale, in senso dadaista, virando piuttosto in un immaginario minimale e dinamico anche quando re-interpreta i soggetti per rappresentarli sotto mentite spoglie. Quando cioè la materia dissimula i connotati fisici pur non rinunciando alla figurazione…. Gli ultimi lavori dell’artista toscano riportano l’attenzione verso la materia scultorea che scende dal piedistallo per inserirsi nel contesto, che lo invade e lo comprende, e richiede al pubblico di viverlo, come un’architettura….E’ proprio il marmo, che sia una tovaglia, un materasso, un tovagliolo o uno straccio appeso a un albero, a trascinarci dentro a un idioma stilistico che richiede di essere interpretato ed esperito. Giorgi spinge la sua indagine oltre la pura estetica delle forme: il marmo si alleggerisce e diventa foglio, tessuto, piega … La piega, confida Giorgi, è il tormento del tempo, è il segno del vento che agisce perpetuo, che tutto modella e trasforma… La materia prende vita, diventa scultura, in bilico tra gravità e alterità”. (Giorgi: dentro l’architettura, la scultura – Luca Beatrice). Alessandro Giorgi, Architetto, ma anche Artista, Designer e poeta visuale, vive e lavora a Massa.

Nicola Rummo - Volti del profondo

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 18/06/2016 al 30/06/2016
Dove: Vittoria Apuana - MUG - Museo Ugo Guidi via Civitali num. 33 - Via M. Civitali 33 a Vittoria Apuana Tel. 348-3020538
Altre Info: Museo Ugo Guidi - via Civitali 33 Forte dei Marmi
117° Mostra “Museo Ugo Guidi”e "Amici del Museo Ugo Guidi - Onlus" presentano la mostra di Nicola Rummo – (Nicorù) “Volti del profondo” A cura di Lodovico Gierut e Vittorio Guidi Museo Ugo Guidi 18 giugno ore 18.00 – FORTE DEI MARMI 18 - 30 giugno 2016 Il Museo Ugo Guidi - MUG e gli Amici del Museo Ugo Guidi Onlus presentano la mostra del pittore campano di Benevento Nicola Rummo, in arte Nicorù, dal titolo “Volti del profondo” a cura di Lodovico Gierut e Vittorio Guidi con presentazione di Lodovico Gierut. L’inaugurazione della mostra avverrà al Museo Ugo Guidi alle ore 18 di sabato 18 giugno 2016 con la presentazione del catalogo edito da “Edizioni Museo Ugo Guidi” contenente testi di Lodovico Gierut, Marilena Cheli Tomei, Mailè Orsi, Stefano G. Acconci, Barbara Benedetti.L’esposizione al MUG sarà visitabile fino al 30 giugno 2016 nei giorni successivi l’inaugurazione dalle 18 alle 20 tutti i giorni, lunedì chiuso, o su appuntamento al tel. 348020538 .Al Logos Hotel tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 23.00 "La sua Opera è introspettiva, ma anche di diretta e indiretta partecipazione agli accadimenti quotidiani – locali e non – dato che spesso assimila, sviluppandoli con segni veloci, quei tratteggi del tempo che accompagnano i nostri giorni fatti sia di luci, sia di deliranti errori umani.Diario per immagini? Forse; una delle sue doti è comunque quella di fissare su tela o carta, o tavola lignea, su cemento e persino plasmare in scultura, ciò che sente e che lo circonda, al quale dà una immediata risposta senza sottigliezze e inutili estetismi. Il colore – ovvero l'abbinamento del rosso e del bianco, del giallo e del marrone bruciato, del verde col blu e altri ancora in varie percentuali, per non parlare della scelta di un “fondale” su cui gettare la pastosità di altre cromie figurali e non, costruite pennellate larghe, a spatolate istintive, o con tratteggi a pennarello – ne svela quella pienezza espressiva che non soggiace alle sirene della “bellezza senza contenuto” oggi così di moda, né ad altre ammaliatrici stranezze basate sulla superficialità di cui tanta gente si nutre, adescata talvolta da una stampa di parte e in malafede". Lodovico Gierut Luogo: Museo Ugo Guidi – MUG via Civitali 33 - Forte dei Marmi Logos Hotel via Mazzini 135 – Forte dei Marmi Dal: 18 Giugno 2016 Al: 30 Giugno 2016 Inaugurazione: Sabato 18 Giugno 2016 alle ore 18.00 Orario: MUG tutti i giorni 18-20 o su prenotazione . Ingresso libero Logos Hotel aperto tutti i giorni dalle h. 10.00 alle h. 23.00 I volumi editi dal Museo Ugo Guidi , “Edizioni Museo Ugo Guidi”, presenti sul Catalogo ufficiale dei libri italiani, sono reperibili al Museo o su di Casalini Libri distributore internazionale. Il Museo offre a tutti i visitatori il Wi-fi gratuito. Il MUG ha il sostegno di Maria Rosaria Lenzi - Private Banker – Banca Fideuram, e la partecipazione della Fondazione Alimondo Ciampi onlus, di Italia Nostra sez. Massa-Montignoso, del Piccolo Teatro della Versilia, della Fondazione Peccioliper, dell’azienda Favret Mosaici Artistici , del Logos Hotel di Forte dei Marmi. Con l’adesione del Comune di Forte dei Marmi, dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Piccoli Grandi Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Sistema Museale della Provincia di Lucca, Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, APT Versilia, Fondazione R. Del Bianco. Memoria fotografica: Antonio Raffaelli, presidente Ass. Versiliese Audiovisivi Didattici.Partner: Art Institute of Nanjing University Nanchino (Cina), Villa Finaly Firenze Chancellerie des Universités de Paris - La Sorbonne, Città Infinite, Historiavbc, MIIT Museo Internazionale Italia Arte Torino, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Club Unesco “Carrara dei Marmi”, Associazione Internazionale ArtePozzo, Gli Otto Venti Pistoia, Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut, Acomus International, Galatea Versilia. Partner Ufficiale: La Capannina di Franceschi di Forte dei Marmi con lo “Spazio Museo Ugo Guidi / MUG Space”. Media Partner: QN LA NAZIONE, Just Beautiful, Forte 100 Rivista, Italia Italy, Arte in Toscana, BestVersilia.com, Culturadelmarmo.it, Reality Magazine, LifeBeyond Tourism, Inpuntadipennablog.it, Acculturarsi.blogspot.it, Agendaeventi.com, La Parentesi della Scrittura. Come raggiungere il museo: Uscita Autostrada Versilia, direzione Forte dei Marmi, seguire i cartelli rettangolari marroni che indicano il museo. Sul viale a mare di Forte dei Marmi venendo da Viareggio: superato il pontile del Forte oltrepassare tre semafori, poi il cartello a destra indica il museo; da Massa: entrati in Forte dei Marmi dopo il primo semaforo la prima strada sulla sinistra è Via Civitali. GPS: LAT:43.972477 N - LON:10.154887 E Prof. Massimo Pasqualone – Consulente scientifico del Museo Ugo GuidiPiero Garibaldi - Pubbliche Relazioni MUG - Tel: 349.0908365 Marta Accallai – P.R. per Prato Elena Cencetti – P.R. per Firenze Francesca Manfredini – P.R. per Pistoia Elia Roggi – PR per Arezzo Info: 3483020538 Facebook: Vittorio Guidi – Museo Ugo Guidi Twitter: @MUSEOUGOGUIDI Ufficio Stampa: Associazione “Amici del Museo Ugo Guidi onlus”

Alla Gamc l’opening del progetto BAU tredici

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 18/06/2016 al 17/07/2016
Dove: Viareggio - Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea - Palazzo delle Muse, Piazza Mazzini, 22 - tel. 0584 581118
Sabato 18 giugno alla GAMC, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Lorenzo Viani di Viareggio, avrà luogo l’opening del progetto BAU tredici – Dress Codex – urgenze contemporanee in veste di rivista. Continua il percorso della nota artista Elisa Zadi nel cuore delle più importanti istituzioni museali contemporanee italiane, che prevede per questo evento la presentazione di due opere inedite realizzate per il progetto Bau tredici. L’artista proporrà un’opera che sarà esposta nel percorso museale della galleria Caleidoscopic Dress, visibile fino al 17 luglio, e un’opera che verrà presentata durante la serata inaugurale Caleidoscopic Dress Light #1. Negli spazi museali della GAMC sarà esposto il 1° dei 150 originali del progetto Caleidoscopic Dress; il progetto ideato dalla Zadi prevede la realizzazione di cartamodelli monotipo con “Decorazione Caleidoscopica” e istruzioni su come poter autoprodurre un abito e/o tuta ispirati ai mutevoli “geometrismi” del caleidoscopio. Questo lavoro sarà disponibile alpubblico accompagnato una serie di polaroid che documentano le 150 varianti uniche della decorazione e dalla fase progettuale-disegnativa dell’abito, con il campionario di alcuni dei materiali utilizzati per il collage “Decorazione Caleidoscopica”, formato da frammenti polimaterici di recupero fra cui alcuni disegni e dipinti dell’artista. Caleidoscopic Dress Light #1 sarà presentato il giorno 18 giugno nel corso del defilé inaugurale della mostra. Quest’opera indossabile si ispira al concetto di abito-cattedrale, in cui il corpo-contenitore si identifica con l’edificio-tempio-casae la Decorazione Caleidoscopica diventa l’occhio- finestra,il rosone attraverso cui opera la luce. La “Decorazione Caleidoscopica” originaria di Caleidoscopic Dress viene utilizzata per questa opera-abito e ne differisce, oltre che per foggia, soprattutto per il sistema luminoso che dal suo interno accende la doppia decorazione geometrico-caleidoscopica posta sul davanti dell’abito. Si occupa del progetto il curatore Marco Palamidessi, che scrive:“Con Caleidoscopic Dress e la sua indossabile versione luminosa e illuminante, Elisa Zadi si pone idealmente fra i Maestri che nella grande storia dell’arte si sono confrontati con la moda e con il concetto di abito come opera d’arte. È il caso di ricordare come una serie di opere importantissime delle Avanguardie del Novecento scrutano gli sconfinamenti tra i generi, all’interno dei quali molti artisti hanno sperimentato le possibili (e anche impossibili) connessioni con l’universo della moda, da Sonia Delaunay a Pablo Picasso, da Man Ray a Dalì, da Fortunato Depero, con la sua eccentrica collezione di straordinari gilet che lui stesso indossava, a Giacomo Balla, con gli sgargianti panciotti multicolori e i manifesti dedicati alla moda. Con il medesimo approccio futurista, che muove dall’affermazione che la moda è arte, e assecondando i principi di riutilizzo e nobilitazione creativa di materiali poveri per realizzare decorazioni che abbiano un impatto estetico e notevole, Elisa Zadi propone un collage che frammenta e assembla materie di varia natura, fra cui alcuni suoi disegni e dipinti su tela; il motivo proposto ricorda una stella simmetrica e si ispira all’infinita magia del caleidoscopio. Un ennesimo quanto riuscitissimo tentativo di decretare quindi l’assoluta indossabilità dell’arte, che trova nell’abito un fondamentale veicolo creativo e nella quotidianità del corpo vestito uno spazio di traduzione e possibile applicazione. Creare un’opera d’arte da indossare, magari ispirandosi a ciò che in moda ha fatto storia, diviene così un esercizio espressivo per tradurre sull’abito non soltanto l’effetto ma la vera e propria sostanza dell’arte. Di conseguenza, come per mezzo di un prisma, l’immagine consueta del vestito e di colei che lo indossa qui si ribalta per divenire autentico messaggio d’avanguardia, potente in quanto scaturito dall’elaborazione di un modello tradizionale. Se, come è giusto che sia, pensiamo l’abito in sè come mezzo di comunicazione estetica e sociale del carattere di chi lo sceglie e lo porta, lo stesso abito-pezzo d’arte, tempio del corpo abitato dal corpo, può essere considerato prima di tutto il personale manifesto del carattere dell’artista che l’ha ideato e prodotto. Parafrasando Wilde, o si è Arte o la si indossa: in questo caso, Elisa Zadi dimostra che si possono fare o essere entrambe le cose.” CALEIDOSCOPIC DRESS150 versioni per la singolare pubblicazione in scatola BAU trediciNegli spazi museali della GAMC sarà esposto 1° degli originali 150 del progetto Caleidoscopic Dress; il progetto proposto dalla Zadi prevede la realizzazione di cartamodelli monotipo con Decorazione Caleidoscopica unica (formata da collage di materiali di recupero) e istruzioni su come poter autoprodurre un abito e/o tuta caleidoscopica. Questo lavoro sarà presentato al pubblico accompagnato una serie di polaroid che documentano le 150 varianti uniche della decorazione e dalla fase progettuale-disegnativa dell’abito, con il campionario dei materiali utilizzati per la “Decorazione Caleidoscopica” che sono tutti frammenti di materiali di recupero fra cui alcuni disegni e dipinti dell’artista. Così la Zadi descrive il suo progetto:“Caleidoscopic Dress è un abito che può essere autoprodotto. La sua linea è semplice, essenziale ed unisex: le cuciture sono state ridotte al minimo per realizzare una confortevole tunica/tuta, adatta ad ogni occasione. Caleidoscopic Dress si presenta con manica a Kimono e lunghezza sopra il ginocchio; può essere realizzato scegliendo due varianti di modello: collo stondato e gonna (tunica), collo a V e pantalone (tuta). Le 150 varianti si presentano con decorazione caleidoscopica unica, da applicare liberamente al modello secondo il gusto di chi realizza il capo. Ho scelto di ispirarmi al caleidoscopio come visione meravigliosa e frammentaria della realtà, che per i suoi accostamenti insoliti ma ricondotti ad un rigore geometrico, catturano la visione e la affascinano. Queste decorazioni, tutte originali e numerate, sono realizzate con materiali di recupero a me appartenuti e presenti nel mio atelier. Dipinti su tela o tessuti, disegni su varie carte, locandine di mostre, riviste e quotidiani, fogli scritti, pluriball, buste di plastica, sono alcuni dei materiali usati per la composizione caleidoscopica. Frammentando questi materiali ho voluto ricreare, attraverso la decostruzione e ricostruzione, una nuova opera-collage dal gusto eccentrico, che si presenta come una stella geometrica, regolare ma dinamica. Tale motivo ha l’intento di rappresentare la simbolica donazione di una parte di me e del mio percorso artistico, una nuova metamorfosi per Bau tredici.” CALEIDOSCOPIC DRESS LIGHT #1abito-opera realizzato per defilé artisticoCaleidoscopic Dress Light#1 si ispira ad un concetto di abito-cattedrale, ni cui il corpo-contenitore si identica con l’edificio-casa e la “Decorazione Caleidoscopica” diventa l’occhio-finestra, il rosone attraverso cui opera la luce. La “Decorazione Caleidoscopica” originaria di Caleidoscopic Dress, viene utilizzata per questa opera-abito e ne differisce, oltre che per foggia, soprattutto per il sistema luminoso che dal suo interno accende la doppia decorazione geometrico-caleidoscopica posta sul davanti dell’abito. Questa opera indossabile si presenta come la rivisitazione del classico abito tubino femminile composto da una linea regolare e appoggiata al corpo. L’abito è costituito da un semplice corpino e da due gonne, quella sopra più corta e quella sottostante che arriva sopra i ginocchio. Visto dal davanti l’abito presenta una serie di tagli che creano differenti strati di altezze del tessuto ricordando un’eco visiva orientaleggiante: un pannello centrale e rettangolare percorre la lunghezza del davanti dall’altezza dei seni fino a sotto i fianchi e contiene “incastonate” le due decorazioni caleidoscopiche, una posta nel corpino e l’altra all’altezza dei fianchi. Una grande cintura e un collo a cratere completano il modello, caratterizzandolo e rendendolo davvero unico. La caratteristica più insolita e spettacolare dell’abito è che a piacimento di chi lo indossa può essere acceso, emanando così dalle “decorazioni caleidoscopiche” una luce che ne rivela la ricchezza nella trasparenza e nella varietà geometrica, esaltando e contraddicendo la povertà dei materiali di recupero di cui è costituito. L’effetto della decorazione posta sulla parte frontale dell’abito intende essere del tutto analogo al rosone di una chiesa, dove la luce invece di entrare fuoriesce per propagarsi nello spazio e raggiungere in pieno l’osservatore. Il concetto di abito-cattedrale con il rosone costituito dalla decorazione caleidoscopica e il corpo come contenitore archetipico sono i principi ispiratori di questo inedito abito-opera che viene proposto e attualizzato per questo defilé. Introdotto dall’Assessore alla Creatività Rossella Martina e dal Direttore Scientifico della GAMC Alessandra Belluomini Pucci, l’evento comprenderà uno speciale “defilé artistico” in cui svariati autori di BAU Tredici sfileranno indossando i loro capi creativi, oltre alle performance degli ospiti speciali: il poeta sperimentale Sarenco, la compositrice elettronica Amelie Duchow, la cantautrice Verdiana Raw ed il quartetto post punk-shoegaze“Klam”, che improvviserà dal vivo un commento sonoro al defilé degli abiti creativi degli autori di BAU Tredici, proponendo altresì alcuni brani musicali al termine dell’evento.La singolare pubblicazione “in scatola”, prodotta dall’associazione no profit BAU di Viareggio, è incentrata quest’anno sul tema dell’abito d’artista e raccoglie, in edizione di 150 copie, opere originali nel grande formato A2 (42×60 cm) di oltre sessanta autori internazionali attivi nelle più diverse discipline, dalla poesia visiva al design alla videoarte. Prendendo le mosse dal vasto immaginario dell’abito d’autore, con la sua ricca tradizione che spazia dagli stravaganti capi Dada e Futuristi agli estrosi costumi di scena di musicisti come David Bowie, Bjork e Lady Gaga fino alle creazioni di stilisti fuoriclasse come Gianfranco Ferrè e Alexander McQueen, la rassegna “Dress Codex – urgenze contemporanee in veste di rivista” presenta le opere prodotte per il numero Tredici della rivista d’autore “BAU – Contenitore di Cultura Contemporanea”, realizzata in sinergia con la storica azienda tessile Bonotto Spa e con grafica di Gumdesign. La mostra comprende, oltre alle opere di BAU Tredici, una selezione dal progetto Rosso di Donna/1522 curato da Alessandra Borsetti Venier e altri lavori visuali, prototipi e installazioni inedite che esplorano l’ambito dell’abbigliamento creativo. Per questa edizione BAU ha sollecitato un’indagine sull’indumento nelle sue più disparate applicazioni, sia dal punto di vista dei materiali impiegati che dell’innovazione e dei processi sociali attivati. Anziché l’obbligo di adeguarsi ad un “codice d’abbigliamento” imposto, il progetto DRESS CODEX suggerisce al contrario le più libere sollecitazioni sull’universo dell’abito, suggerendo un nuovo codice fantastico che non esprime l’obbligo di adeguarsi a norme rigide bensì al contrario auspica proposte insolite nell’universo dell’abito, sia dal punto di vista dei più disparati e insoliti materiali impiegati che dei modi d’uso utopici e visionari. Gli autori di BAU Tredici: Andrea Abati, Aboutiful, Paolo Albani, Silvia Ancillotti, Fernando Andolcetti, Stella Bach, Nora Bachel, Nanni Balestrini, Vittore Baroni, Golnaz Bashiri, Anna Valeria Borsari, Antonino Bove, Luca Brocchini, Myriam Cappelletti, Andrea Chiarantini, Weixin Chong, Cosimo Cimino, Massimo Cittadini, Carla Crosio, GianLuca Cupisti, Anne & Mario Daniele, Jakob De Chirico, Luca De Silva, Gabriele Dini, Graziano Dovichi,Amelie Duchow, Laura V.d.B. Facchini, FBarbara Fluvi, ForA, Monica Fossi Giannozzi, Ingrid Gaier, Annaklara Galli, Carlo Galli, Delio Gennai, Chiara Giorgetti, Gumdesign, Valentina Lapolla, LeRusco, Margherita Levo Rosenberg, Lolamur, Claudia-Marie Luenig, Marcantonio Lunardi, Ruggero Maggi, Manuela Mancioppi, Ubaldo Molesti, Rachel Morellet, Gertrude Moser-Wagner, Mario Mulas, Murat Önol, Virginia Panichi, Guido Peruz, Lamberto Pignotti, Giorgio Poli, ProgettoUtopia, Quek & Cambrai, Claudio Romeo, Massimo Salvoni, Sergio Sansevrino, Sarenco, Eva Sauer, Gue Schmidt, Simoncini.Tangi, Lorena Sireno, Serena Tani, Nicola Felice Torcoli, Päivi Vähälä, Tommaso Vassalle, Giacomo Verde, Elisa Zadi, Lucrezia Zaffarano.Altri artisti in mostra: Said Atabekow,Emanuela Baldi, Alessandra Borsetti Venier, Gloria Campriani, Carlo Cantini, Cinzio Cavallarin, Guglielmo Achille Cavellini (Archivio Carlo Palli), Antonio Ciarallo, Adolfina De Stefani, Gianni Dorigo, Mirella Ferrari, Kiki Franceschi, Caroline Gallois, Cristina Gozzini, Kappa, Bruno Larini, Elena Marini, Luca Matti, Lisa Nocentini, Rita Pedullà, Rosali Schweizer, Gianna Scoino, Giuseppe Secchi, Kinichi Tanaka, Elena Trissino, Stefano Turrini, Tatiana Villani.Testi: Vittore Baroni, Massimo Bianchini/Aboutiful, Antonino Bove, Luca Brocchini, Francesca Cattoi, Andrea B. Del Guercio, Alessio Guano,Patrizio Peterlini, Maurizio Marco Tozzi, Helena Velena.

Alla Gamc l’opening del progetto BAU tredici

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 18/06/2016 al 17/07/2016
Dove: Viareggio - Galleria di arte moderna e contemporanea Lorenzo Viani - Via Mazzini 22 - 0584 581118 - gamc@comune.viareggio.lu.it.
Opening del progetto BAU tredici – Dress Codex – urgenze contemporanee in veste di rivista. Continua il percorso della nota artista Elisa Zadi nel cuore delle più importanti istituzioni museali contemporanee italiane, che prevede per questo evento la presentazione di due opere inedite realizzate per il progetto Bau tredici. L’artista proporrà un’opera che sarà esposta nel percorso museale della galleria Caleidoscopic Dress, visibile fino al 17 luglio, e un’opera che verrà presentata durante la serata inaugurale Caleidoscopic Dress Light #1. Negli spazi museali della GAMC sarà esposto il 1° dei 150 originali del progetto Caleidoscopic Dress; il progetto ideato dalla Zadi prevede la realizzazione di cartamodelli monotipo con “Decorazione Caleidoscopica” e istruzioni su come poter autoprodurre un abito e/o tuta ispirati ai mutevoli “geometrismi” del caleidoscopio. Questo lavoro sarà disponibile alpubblico accompagnato una serie di polaroid che documentano le 150 varianti uniche della decorazione e dalla fase progettuale-disegnativa dell’abito, con il campionario di alcuni dei materiali utilizzati per il collage “Decorazione Caleidoscopica”, formato da frammenti polimaterici di recupero fra cui alcuni disegni e dipinti dell’artista. Caleidoscopic Dress Light #1 sarà presentato il giorno 18 giugno nel corso del defilé inaugurale della mostra. Quest’opera indossabile si ispira al concetto di abito-cattedrale, in cui il corpo-contenitore si identifica con l’edificio-tempio-casae la Decorazione Caleidoscopica diventa l’occhio- finestra,il rosone attraverso cui opera la luce. La “Decorazione Caleidoscopica” originaria di Caleidoscopic Dress viene utilizzata per questa opera-abito e ne differisce, oltre che per foggia, soprattutto per il sistema luminoso che dal suo interno accende la doppia decorazione geometrico-caleidoscopica posta sul davanti dell’abito.

Espone Paola Crema

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 18/06/2016 al 18/09/2016
Dove: Pietrasanta - Municipio Pietrasanta - Piazza Giacomo Matteotti, 29 - Tel: 0584 7951
Social Art Gallery presenta, nella sua sede di Pietrasanta, la mostra personale dell’artista Paola Crema intitolata Antico Assoluto a cura di Giuliano Serafini.

Settimane Verdi a Villa Borbone

Tipologia Evento: Eventi per bambini
Quando: dal 27/06/2016 al 01/07/2016
Dove: Viareggio - Villa Borbone - Viale dei Tigli (Viareggio) - Tel. +39 0584 359950
Altre Info: Per informazioni: Legambiente Versilia: 389.9231999 centroviste.villaborbone@gmail.com
Tornano le Settimane Verdi a Villa Borbone. A brevissima distanza dalla città, il nuovo Centro Visite del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli rappresenta una porta aperta sulle bellezze naturali del nostro territorio, sede di numerose iniziative di divulgazione ambientale e punto di partenza per emozionanti escursioni in ambienti tanto sconosciuti quanto vicini a noi, accompagnati dalle nostre giovani guide. Situato negli eleganti locali dell’antica VillaBorbone, il Centro vuole essere il tramite fra il cittadino e l’ambiente del Parco, invitandoci tutti a riscoprire le bellezze di una natura ancora selvaggia eppure, più che mai, “nostra”. INFORMAZIONIn° minimo PARTECIPANTI a settimana: 12 bambinin° massimo PARTECIPANTI a settimana: 18 bambiniEtà dei partecipanti: da 6 a 11 anni compiutiPERIODO:1° settimana: da lun. 13 a ven. 17 giugno2° settimana: da lun. 20 a ven. 24 giugno3° settimana: da lun. 27 giugno a ven. 1 luglio4° settimana: da lun. 4 a ven. 8 luglio5° settimana: da lun. 11 a ven. 15 luglio6° settimana: da lun. 18 a ven. 22 luglio

Le Identità alterate di Emanuele Giannelli

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: dal 28/06/2016 al 03/07/2016
Dove: Viareggio - Villa Argentina Via Fratti
Altre Info: Per contattare la sede espositiva: T. +39 0584 48881, musei@provincia.lucca.it – Per maggiori informazioni: T. +39 366 1843396, emanuele.giannelli@virgilio.it, www.emanuelegiannelli.it
Una ventina di sculture in resina e altre realizzate in bronzo e terracotta costituiscono il percorso espositivo della mostra Identità alterate dello scultore Emanuele Giannelli, che sarà inaugurata sabato 11 giugno (alle 17,30) a Villa Argentina. Dopo la mostra di Ivan Theimer che ha chiuso i battenti lo scorso aprile, quindi, l’edificio liberty di via Fratti apre le proprie splendide sale ad una personale curata da Niccolò Bonechi che sarà visitabile fino al 31 luglio. La mostra è promossa dalla Provincia di Lucca con il patrocinio dei Comuni di Lucca, Viareggio, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Seravezza e Camaiore. Il titolo dell’esposizione – “Identità alterate” – fa riferimento alla ricerca dell’artista, tesa a rappresentare esseri dalle sembianze umane, ma appartenenti ad una realtà “altra”, futuribile. Le sue figure, infatti, presentano elementi di dissonanza, metafora della difficoltà dell’uomo d’oggi ad affrontare la propria contemporaneità. «Identità alterate – spiega il curatore – è una mostra monografica dell’artista Emanuele Giannelli, non un’antologica, da cui peraltro si è cercato di prendere nettamente le distanze. Non vi è qui autoreferenzialità, tanto meno alcun intento celebrativo». Il percorso espositivo – con le opere tutte realizzate dal 2009 al 2016 – si sviluppa al primo e al secondo piano della villa liberty restaurata dalla Provincia di Lucca. Dai lavori museali (“Mr Kiribaty”, 2016), allestiti nel salone centrale, ad “Haida” (2009), “I visionari” (2012), “Sospesi” (2013), “Dizzy two” (2014) e “Polaroid” (2015). Opere caratterizzate da un’anatomia mutante, gruppi scultorei in cui la figura umana viene replicata perché, dichiara l’autore, «l’uomo è produttore ed allo stesso tempo consumatore, oggetto che fa mostra di sé all’interno dello scaffale di un supermercato». L’artista Giannelli – romano di nascita ma toscano d’adozione – ha già collaborato con la Provincia di Lucca quando, nel 2013, a Palazzo Ducale a Lucca, sede dell’amministrazione, ha esposto sotto le volte dei cortili “I sospesi 2009-2013”, sculture realizzate in resina. In occasione dell’inaugurazione sul terrazzo di Villa Argentina si esibiranno i “Frost Flowers” (fiori di ghiaccio), un duo formato da Inki Fusò (computer e macchinette) e Gabriele Bindi (piano & keyboards). Ispirati dalle suggestioni della natura, dai silenzi e dai rumori del vento, i “Frost Flowers” mescolano suoni elettronici a timbri jazzististici per una musica raffinata ed evocativa che parla alle orecchie, al cuore e alla mente degli esploratori. La mostra a Villa Argentina, realizzata con il contributo della Banca di Credito Cooperativo Versilia, Lunigiana e Garfagnana della Versilia e de ‘La Stanza dei Bambini’ (Forte dei Marmi e Querceta),

Le Identità alterate di Emanuele Giannelli

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: dal 28/06/2016 al 30/06/2016
Dove: Viareggio - Villa Argentina Via Fratti
Altre Info: Per contattare la sede espositiva: T. +39 0584 48881, musei@provincia.lucca.it – Per maggiori informazioni: T. +39 366 1843396, emanuele.giannelli@virgilio.it, www.emanuelegiannelli.it
Una ventina di sculture in resina e altre realizzate in bronzo e terracotta costituiscono il percorso espositivo della mostra Identità alterate dello scultore Emanuele Giannelli, che sarà inaugurata sabato 11 giugno (alle 17,30) a Villa Argentina. Dopo la mostra di Ivan Theimer che ha chiuso i battenti lo scorso aprile, quindi, l’edificio liberty di via Fratti apre le proprie splendide sale ad una personale curata da Niccolò Bonechi che sarà visitabile fino al 31 luglio. La mostra è promossa dalla Provincia di Lucca con il patrocinio dei Comuni di Lucca, Viareggio, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Seravezza e Camaiore. Il titolo dell’esposizione – “Identità alterate” – fa riferimento alla ricerca dell’artista, tesa a rappresentare esseri dalle sembianze umane, ma appartenenti ad una realtà “altra”, futuribile. Le sue figure, infatti, presentano elementi di dissonanza, metafora della difficoltà dell’uomo d’oggi ad affrontare la propria contemporaneità. «Identità alterate – spiega il curatore – è una mostra monografica dell’artista Emanuele Giannelli, non un’antologica, da cui peraltro si è cercato di prendere nettamente le distanze. Non vi è qui autoreferenzialità, tanto meno alcun intento celebrativo». Il percorso espositivo – con le opere tutte realizzate dal 2009 al 2016 – si sviluppa al primo e al secondo piano della villa liberty restaurata dalla Provincia di Lucca. Dai lavori museali (“Mr Kiribaty”, 2016), allestiti nel salone centrale, ad “Haida” (2009), “I visionari” (2012), “Sospesi” (2013), “Dizzy two” (2014) e “Polaroid” (2015). Opere caratterizzate da un’anatomia mutante, gruppi scultorei in cui la figura umana viene replicata perché, dichiara l’autore, «l’uomo è produttore ed allo stesso tempo consumatore, oggetto che fa mostra di sé all’interno dello scaffale di un supermercato». L’artista Giannelli – romano di nascita ma toscano d’adozione – ha già collaborato con la Provincia di Lucca quando, nel 2013, a Palazzo Ducale a Lucca, sede dell’amministrazione, ha esposto sotto le volte dei cortili “I sospesi 2009-2013”, sculture realizzate in resina. In occasione dell’inaugurazione sul terrazzo di Villa Argentina si esibiranno i “Frost Flowers” (fiori di ghiaccio), un duo formato da Inki Fusò (computer e macchinette) e Gabriele Bindi (piano & keyboards). Ispirati dalle suggestioni della natura, dai silenzi e dai rumori del vento, i “Frost Flowers” mescolano suoni elettronici a timbri jazzististici per una musica raffinata ed evocativa che parla alle orecchie, al cuore e alla mente degli esploratori. La mostra a Villa Argentina, realizzata con il contributo della Banca di Credito Cooperativo Versilia, Lunigiana e Garfagnana della Versilia e de ‘La Stanza dei Bambini’ (Forte dei Marmi e Querceta),

Il tesoro di messer Tacca

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 28/06/2016
Dove: Viareggio - Pineta di ponente - Viale Capponi 10, Bocciodromo di fronte a Via Mameli - Viale Capponi 10
Altre Info: 3382030297
Presso il Circolo ricreativo e culturale "TEMPO LIBERO" in viale Capponi n.10, nella Pineta di Ponente a Viareggio,di fronte Gelateria Nilo's, organizzato dall' Associazione di promozione sociale e culturale onlus "Per un futuro possibile", dopo più di 60 anni, torna in scena " Il Tesoro di Messer Tacca" , scritto e diretto da Giorgio White Penna. Interpreti:Duccio ChecchiRomy Sebastian MichelottiDesirèe NavariCarlo MarraiRolando AbbarchiAlessandro BecagliEdoardo Galleni Suggeritore:Gabriele MorelliIngresso 5€ da dare in beneficenzaCosa fareste se il vostro avaro zio, non volesse darvi l' eredita' che ci spetta di diritto? Vi aspettiamo numerosi.

Il tesoro di messer Tacca

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 28/06/2016
Dove: Viareggio - Pineta di ponente - Viale Capponi 10, Bocciodromo di fronte a Via Mameli - Viale Capponi 10
Altre Info: 3382030297
Presso il Circolo ricreativo e culturale "TEMPO LIBERO" in viale Capponi n.10, nella Pineta di Ponente a Viareggio,di fronte Gelateria Nilo's, organizzato dall' Associazione di promozione sociale e culturale onlus "Per un futuro possibile", dopo più di 60 anni, torna in scena " Il Tesoro di Messer Tacca" , scritto e diretto da Giorgio White Penna. Interpreti:Duccio ChecchiRomy Sebastian MichelottiDesirèe NavariCarlo MarraiRolando AbbarchiAlessandro BecagliEdoardo Galleni Suggeritore:Gabriele MorelliIngresso 5€ da dare in beneficenzaCosa fareste se il vostro avaro zio, non volesse darvi l' eredita' che ci spetta di diritto? Vi aspettiamo numerosi.

Il tesoro di messer Tacca

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 30/06/2016
Dove: Viareggio - Pineta di ponente - Viale Capponi 10, Bocciodromo di fronte a Via Mameli - Viale Capponi 10
Altre Info: 3382030297
Presso il Circolo ricreativo e culturale "TEMPO LIBERO" in viale Capponi n.10, nella Pineta di Ponente a Viareggio,di fronte Gelateria Nilo's, organizzato dall' Associazione di promozione sociale e culturale onlus "Per un futuro possibile", il Dott. Luca Lunardini parlerà di sessuologia.'Da uomo a uomo', si occuperà di sessuologia, andrologia e urologia, illustrerà l'attività di medico-chirurgo, urologo con alta specializzazione in andrologia, e dirigente medico presso l'unità operativa di Urologia dell'Asl 12 Versilia.Verrà affrontata la sessuologia a tutto tondo, con un occhio di riguardo ovviamente per i problemi del sistema riproduttivo maschile.

Dott. Luca Lunardini

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 30/06/2016
Dove: Viareggio - Pineta di ponente - Viale Capponi 10, Bocciodromo di fronte a Via Mameli - Viale Capponi 10
Altre Info: 3382030297
Presso il Circolo ricreativo e culturale "TEMPO LIBERO" in viale Capponi n.10, nella Pineta di Ponente a Viareggio,di fronte Gelateria Nilo's, organizzato dall' Associazione di promozione sociale e culturale onlus "Per un futuro possibile", il Dott. Luca Lunardini parlerà di sessuologia.'Da uomo a uomo', si occuperà di sessuologia, andrologia e urologia, illustrerà l'attività di medico-chirurgo, urologo con alta specializzazione in andrologia, e dirigente medico presso l'unità operativa di Urologia dell'Asl 12 Versilia.Verrà affrontata la sessuologia a tutto tondo, con un occhio di riguardo ovviamente per i problemi del sistema riproduttivo maschile.

Dott. Luca Lunardini

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 30/06/2016
Dove: Viareggio - Pineta di ponente - Viale Capponi 10, Bocciodromo di fronte a Via Mameli - Viale Capponi 10
Altre Info: 3382030297
Presso il Circolo ricreativo e culturale "TEMPO LIBERO" in viale Capponi n.10, nella Pineta di Ponente a Viareggio,di fronte Gelateria Nilo's, organizzato dall' Associazione di promozione sociale e culturale onlus "Per un futuro possibile", il Dott. Luca Lunardini parlerà di sessuologia.'Da uomo a uomo', si occuperà di sessuologia, andrologia e urologia, illustrerà l'attività di medico-chirurgo, urologo con alta specializzazione in andrologia, e dirigente medico presso l'unità operativa di Urologia dell'Asl 12 Versilia.Verrà affrontata la sessuologia a tutto tondo, con un occhio di riguardo ovviamente per i problemi del sistema riproduttivo maschile.

Arte contemporanea al Forte

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 01/07/2016 al 17/07/2016
Dove: Vittoria Apuana - MUG - Museo Ugo Guidi via Civitali num. 33 - Via M. Civitali 33 a Vittoria Apuana Tel. 348-3020538
118° Mostra “Museo Ugo Guidi”e "Amici del Museo Ugo Guidi - Onlus" presentano la mostra collettiva di pittura e scultura “Arte contemporanea al Forte” A cura di Roberta Fiorini e Daniela Pronestì per Simultanea Spazi d'Arte - Firenze. Giuseppe AldiMarta BabbiniSilvia BaldacciOlga BelsitoAdua BiagioliLuciano BorinValentino BruschiRoberta ButtiniMichele CallaiAnna ChirianoGrazia DantiOlga De GasperisGlauco Di SaccoSimonetta FontaniSergio ManniAnna Maria MaremmiCristina MenniMassimo MeucciChiara NovelliGiacomo Maria PiviWilly PontinFulvio RotticheiriRuspaRenzo SbolciMonica SpiccianiRieko TamboEnzo VerdelliLuciana Zanchini Museo Ugo Guidi 1 luglio ore 18.00 – FORTE DEI MARMI 1 -17 luglio 2016 Il Museo Ugo Guidi - MUG e gli Amici del Museo Ugo Guidi Onlus presentano la mostra collettiva di pittura, scultura e fotografia di artisti italiani a cura e presentazione di Roberta Fiorini e Daniela Pronestì per Simultanea Spazi d’Arte di Firenze. Gli artisti presenti in mostra sono Giuseppe Aldi, Marta Babbini, Silvia Baldacci, Olga Belsito, Adua Biagioli, Luciano Borin, Valentino Bruschi, Roberta Buttini, Michele Callai, Anna Chiriano, Grazia Danti, Olga De Gasperis, Glauco Di Sacco, Simonetta Fontani, Sergio Manni, Anna Maria Maremmi, Cristina Menni, Massimo Meucci, Chiara Novelli, Giacomo Maria Pivi, Willy Pontin, Fulvio Rotticheiri, Ruspa, Renzo Sbolci, Monica Spicciani, Rieko Tambo, Enzo Verdelli, Luciana Zanchini. L’inaugurazione della mostra avverrà al Museo Ugo Guidi alle ore 18 di venerdì 1 luglio 2016. Inaugurazione e mostra saranno ripresi da Toscana Tv per la rubrica “Incontri con l’arte”. L’esposizione al MUG sarà visitabile fino al 17 luglio 2016 con orario tutti i giorni dalle 18 alle 20, lunedì chiuso, o su appuntamento al tel. 348020538 o .Al Logos Hotel tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 23. Luogo: Museo Ugo Guidi – MUG via Civitali 33 - Forte dei Marmi Logos Hotel via Mazzini 135 – Forte dei Marmi Dal: 1 Luglio 2016 Al: 17 Luglio 2016 Inaugurazione: Venerdì 1 Luglio 2016 alle ore 18 Orario: MUG aperto tutti i giorni 18-20, lunedì chiuso o su prenotazione . Ingresso libero Logos Hotel aperto tutti i giorni dalle h. 10.00 alle h. 23.00 I volumi editi dal Museo Ugo Guidi , “Edizioni Museo Ugo Guidi”, presenti sul Catalogo ufficiale dei libri italiani, sono reperibili al Museo o su di Casalini Libri distributore internazionale. Il Museo offre a tutti i visitatori il Wi-fi gratuito. Il MUG ha il sostegno di Maria Rosaria Lenzi - Private Banker – Banca Fideuram, e la partecipazione della Fondazione Alimondo Ciampi onlus, di Italia Nostra sez. Massa-Montignoso, del Piccolo Teatro della Versilia, della Fondazione Peccioliper, dell’azienda Favret Mosaici Artistici , del Logos Hotel di Forte dei Marmi. Con l’adesione del Comune di Forte dei Marmi, dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Piccoli Grandi Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Sistema Museale della Provincia di Lucca, Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, APT Versilia, Fondazione R. Del Bianco. Memoria fotografica: Antonio Raffaelli, presidente Ass. Versiliese Audiovisivi Didattici.Partner: Art Institute of Nanjing University Nanchino (Cina), Villa Finaly Firenze Chancellerie des Universités de Paris - La Sorbonne, Città Infinite, Historiavbc, MIIT Museo Internazionale Italia Arte Torino, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Club Unesco “Carrara dei Marmi”, Associazione Internazionale ArtePozzo, Gli Otto Venti Pistoia, Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut, Acomus International, Galatea Versilia. Partner Ufficiale: La Capannina di Franceschi di Forte dei Marmi con lo “Spazio Museo Ugo Guidi / MUG Space”. Media Partner: QN LA NAZIONE, Just Beautiful, Forte 100 Rivista, Italia Italy, Arte in Toscana, BestVersilia.com, Culturadelmarmo.it, Reality Magazine, LifeBeyond Tourism, Inpuntadipennablog.it, Acculturarsi.blogspot.it, Agendaeventi.com, La Parentesi della Scrittura. Come raggiungere il museo: Uscita Autostrada Versilia, direzione Forte dei Marmi, seguire i cartelli rettangolari marroni che indicano il museo. Sul viale a mare di Forte dei Marmi venendo da Viareggio: superato il pontile del Forte oltrepassare tre semafori, poi il cartello a destra indica il museo; da Massa: entrati in Forte dei Marmi dopo il primo semaforo la prima strada sulla sinistra è Via Civitali. GPS: LAT:43.972477 N - LON:10.154887 E Prof. Massimo Pasqualone – Consulente scientifico del Museo Ugo GuidiPiero Garibaldi - Pubbliche Relazioni MUG - Tel: 349.0908365 Marta Accallai – P.R. per Prato Elena Cencetti – P.R. per Firenze Francesca Manfredini – P.R. per Pistoia Elia Roggi – PR per Arezzo Info: 348 3020538 Facebook: Vittorio Guidi – Museo Ugo Guidi Twitter: @MUSEOUGOGUIDI Ufficio Stampa: Associazione “Amici del Museo Ugo Guidi onlus”

Adolfo Lippi giornalista, scrittore e regista

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 01/07/2016
Dove: Viareggio - Pineta di ponente - Viale Capponi 10, Bocciodromo di fronte a Via Mameli - Viale Capponi 10
Altre Info: 3382030297
Presso il Circolo ricreativo e culturale "TEMPO LIBERO" in viale Capponi n.10, nella Pineta di Ponente a Viareggio,di fronte Gelateria Nilo's, organizzato dall' Associazione di promozione sociale e culturale onlus "Per un futuro possibile", è ospite Adolfo Lippi, viareggino, giornalista, scrittore e regista. Formatosi in Toscana, in giornali quali "Il Telegrafo" di Livorno e "Politica" di Firenze, si è trasferito ancora giovane a Roma dove ha collaborato a "Il Mondo" e ad altre numerose testate. Per la Rai ha firmato centinaia di programmi. Ha condotto il settimanale di geografia "Atlante" ed è stato regista di documentari, fiction, concerti e festival. Ha diretto anche due film per il cinema ("Ottobre rosa" e "I ragazzi di Via del Corso", prodotti rispettivamente dall'Istituto Luce e da Medusa Cinematografica) e scritto varie opere teatrali. È stato consigliere di amministrazione dell'Ente Cinema (Cinecittà ed Istituto Luce) e del Centro Sperimentale di Cinematografia. È stato in tutte le commissioni di esperti del Ministero per il Turismo e lo Spettacolo dal ministro Signorello al ministro Veltroni.Ingresso Libero

“Pizza al volo volley”

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 02/07/2016 al 03/07/2016
Dove: Massarosa - Parco Sterpeti
Altre Info: Tel. 0584 938245 / 328 4542414
"Pizza al volo volley” SAGRA a cura del gruppo Donatori di Sangue Fratres Massarosa

L’ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 02/07/2016 al 26/02/2017
Dove: Viareggio - Centro Matteucci per l'Arte Moderna (Viareggio) - via Gabriele D'Annunzio 28 - Tel 0584 430614
Un racconto per dipinti di una ‘singolar tenzone’, mai ufficialmente dichiarata eppure vissuta con passione, tra due intellettuali e grandi esperti d’arte nella Milano di via Manzoni all’indomani del II guerra mondiale, Enrico Piceni (1901-1986) e Mario Borgiotti (1906-1977). E’ ‘Il tempo di Signorini e De Nittis. L’Ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni’, mostra dal 2 luglio al 26 febbraio alla Fondazione Matteucci per l’arte moderna a Viareggio, che mette a confronto due passioni, quella di Piceni per gli ‘Italiani di Parigi’ e quella di Borgiotti per i macchiaioli. Tutto attraverso dipinti di De Nittis, Zandomeneghi e Boldini affiancati a opere di Signorini, Lega e degli altri protagonisti della Macchia, molte delle quali rimaste ‘private’ da decenni, invisibili e non concesse a nessuna mostra e museo. Accanto alle opere delle due collezioni un ristretto nucleo di altre opere di confronto, scelte sempre tra i vertici dell’Ecole Italienne e dei Macchiaioli.Piceni e Borgiotti avevano abitazioni e collezioni a pochi passi di distanza. Entrambi frequentavano il bel mondo della cultura del tempo. Il primo, Piceni, si occupava della Medusa e dei Gialli per Arnoldo Mondadori, era traduttore di Dickens e della Bronte, amico di Montale e di Vergani. E soprattutto appassionato estimatore degli ‘Italiani di Parigi’, ovvero De Nittis, Zandomeneghi e Boldini. Il secondo, livornese di nascita e di spirito, giunse a Milano dopo essersi ‘formato’ alle Giubbe Rosse di Firenze, amico di Papini, Cecchi e Soffici. Musicista e violinista. Ma sopratutto innamorato dei ‘suoi’ macchiaioli.La mostra un progetto di Giuliano Matteucci che, grazie alla collaborazione con la Fondazione Enrico Piceni e del Comune di Viareggio, è riuscito a proporre, insieme, le collezioni personali dei due protagonisti, la prima confluita nel patrimonio della Fondazione Piceni, la seconda tutt’ora nella disponibilità della famiglia Borgiotti

E-State nel Parco

Tipologia Evento: Sport
Quando: dal 02/07/2016 al 03/07/2016
Dove: Viareggio - Villa Borbone - Viale dei Tigli (Viareggio) - Tel. +39 0584 359950
Altre Info: Comune di Viareggio: 0584-9661
Lavori in corso per l’evento dell’estate che vedrà protagonista il viale dei Tigli: si terrà sabato 2 e domenica 3 luglio la prima edizione di «E-State nel Parco», un unico lungo percorso di sport, benessere e spettacoli, che si snoderà lungo una delle strade più suggestive di Viareggio.La manifestazione ruoterà principalmente intorno ad un unico grande tema: il vivere all’aria aperta. Sono infatti previsti eventi sportivi lungo il viale dei Tigli e all’interno della pineta di Levante: dalla cronometro di ciclismo, alle escursioni legate all’ambiente e al birdwatching, alle gita in carrozza. E poi ancora esibizioni di scuole di danza, di arti marziali, yoga e meditazione.Ma non basta: il giardino di Villa Borbone vedrà l’allestimento di un mercatino vintage con oggetti antiquariato e modernariato di pregio, proiezioni e introduzioni storico naturalistiche sulla macchia lucchese, giochi per i più piccoli, torneo di Burraco, degustazioni di prodotti tipici e molto altro ancora.Tanti momenti di aggregazione, quindi, e molte anche le realtà impegnate insieme all’Amministrazione comunale per il successo della manifestazione: da Confesercenti, alla Promoterr, a Torre Viva, Legambiente, ACSI Versilia Sport Asd, Amici Miei Burraco, per finire con le Scuole di Danza e di Arti Marziali.

XXIV edizione concorso riviera della versilia

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 02/07/2016
Dove: Camaiore - Teatro dell'Olivo via Vittorio Emanuele
Altre Info: Per info: 3200411589
Organizzato dall’ Associazione Amici della Musica Viareggio

Notte senza barriere

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 02/07/2016
Dove: Viareggio - Piazza Mazzini
Altre Info: Patrocinio della Regione Toscana
La band di Vasco Rossi in concerto in Piazza Mazzini. Si terrà il prossimo 2 Luglio 2016, “Notte senza barriere”, una serata organizzata dall’Associazione Culturale La Costellazione a favore dell’abbattimento delle barriere architettoniche.Lo scopo della serata sarà quello di raccogliere fondi utili al sostegno della Onlus “Vorrei Prendere il Treno” di Jacopo Melio e acquistare uno scooter elettrico da dare in uso gratuito ai visitatori della città che ospiterà il concerto.La serata vedrà protagonisti alcuni grandi della musica, come il californiano Stef Burns, noto chitarrista di Vasco Rossi, Will Hunt, Claudio Golinelli e molti altri giovani che con la loro musica hanno saputo coinvolgere nel tempo i ragazzi disabili.– A partire dalle 18:00 sul palco si alterneranno giovani band emergenti;– 21:00 Ossigeno – Dario Pacini (Voice), Fabio Pacini (Guitar), Gabriele Guidi (Keyboards), Mattia Cafaggi (Bass), Mirko Mocci (Drums);– 22:00 Shoes and Pills in the golden castle – Giacomo Castellano (Guitar), Giuseppe Scarpato: (Guitar/Voice), Marco Polidori (Bass), Marco Confetti (Drums);– 23:00 In esclusiva per la toscana Will Hunt, Stef Burns, Claudio Golinelli live! La formazione di Vasco Rossi al completo per Notte senza Barriere 2016!Ingresso gratuito!

Al Centro Matteucci l’Ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 02/07/2016 al 26/02/2017
Dove: Camaiore - Teatro dell' Olivo Via Vittorio Emanuele - telefono 0584 9861
Un racconto per dipinti di una ‘singolar tenzone’, mai ufficialmente dichiarata eppure vissuta con passione, tra due intellettuali e grandi esperti d’arte nella Milano di via Manzoni all’indomani del II guerra mondiale, Enrico Piceni (1901-1986) e Mario Borgiotti (1906-1977). E’ ‘Il tempo di Signorini e De Nittis. L’Ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni’, mostra dal 2 luglio al 26 febbraio alla Fondazione Matteucci per l’arte moderna a Viareggio, che mette a confronto due passioni, quella di Piceni per gli ‘Italiani di Parigi’ e quella di Borgiotti per i macchiaioli. Tutto attraverso dipinti di De Nittis, Zandomeneghi e Boldini affiancati a opere di Signorini, Lega e degli altri protagonisti della Macchia, molte delle quali rimaste ‘private’ da decenni, invisibili e non concesse a nessuna mostra e museo. Accanto alle opere delle due collezioni un ristretto nucleo di altre opere di confronto, scelte sempre tra i vertici dell’Ecole Italienne e dei Macchiaioli.Piceni e Borgiotti avevano abitazioni e collezioni a pochi passi di distanza. Entrambi frequentavano il bel mondo della cultura del tempo. Il primo, Piceni, si occupava della Medusa e dei Gialli per Arnoldo Mondadori, era traduttore di Dickens e della Bronte, amico di Montale e di Vergani. E soprattutto appassionato estimatore degli ‘Italiani di Parigi’, ovvero De Nittis, Zandomeneghi e Boldini. Il secondo, livornese di nascita e di spirito, giunse a Milano dopo essersi ‘formato’ alle Giubbe Rosse di Firenze, amico di Papini, Cecchi e Soffici. Musicista e violinista. Ma sopratutto innamorato dei ‘suoi’ macchiaioli.La mostra un progetto di Giuliano Matteucci che, grazie alla collaborazione con la Fondazione Enrico Piceni e del Comune di Viareggio, è riuscito a proporre, insieme, le collezioni personali dei due protagonisti, la prima confluita nel patrimonio della Fondazione Piceni, la seconda tutt’ora nella disponibilità della famiglia Borgiotti

Al Centro Matteucci l’Ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 02/07/2016 al 26/02/2017
Dove: Camaiore - Teatro dell' Olivo Via Vittorio Emanuele - telefono 0584 9861
Un racconto per dipinti di una ‘singolar tenzone’, mai ufficialmente dichiarata eppure vissuta con passione, tra due intellettuali e grandi esperti d’arte nella Milano di via Manzoni all’indomani del II guerra mondiale, Enrico Piceni (1901-1986) e Mario Borgiotti (1906-1977). E’ ‘Il tempo di Signorini e De Nittis. L’Ottocento aperto al mondo nelle collezioni Borgiotti e Piceni’, mostra dal 2 luglio al 26 febbraio alla Fondazione Matteucci per l’arte moderna a Viareggio, che mette a confronto due passioni, quella di Piceni per gli ‘Italiani di Parigi’ e quella di Borgiotti per i macchiaioli. Tutto attraverso dipinti di De Nittis, Zandomeneghi e Boldini affiancati a opere di Signorini, Lega e degli altri protagonisti della Macchia, molte delle quali rimaste ‘private’ da decenni, invisibili e non concesse a nessuna mostra e museo. Accanto alle opere delle due collezioni un ristretto nucleo di altre opere di confronto, scelte sempre tra i vertici dell’Ecole Italienne e dei Macchiaioli.Piceni e Borgiotti avevano abitazioni e collezioni a pochi passi di distanza. Entrambi frequentavano il bel mondo della cultura del tempo. Il primo, Piceni, si occupava della Medusa e dei Gialli per Arnoldo Mondadori, era traduttore di Dickens e della Bronte, amico di Montale e di Vergani. E soprattutto appassionato estimatore degli ‘Italiani di Parigi’, ovvero De Nittis, Zandomeneghi e Boldini. Il secondo, livornese di nascita e di spirito, giunse a Milano dopo essersi ‘formato’ alle Giubbe Rosse di Firenze, amico di Papini, Cecchi e Soffici. Musicista e violinista. Ma sopratutto innamorato dei ‘suoi’ macchiaioli.La mostra un progetto di Giuliano Matteucci che, grazie alla collaborazione con la Fondazione Enrico Piceni e del Comune di Viareggio, è riuscito a proporre, insieme, le collezioni personali dei due protagonisti, la prima confluita nel patrimonio della Fondazione Piceni, la seconda tutt’ora nella disponibilità della famiglia Borgiotti

VIII Il Maestro presenta l'Allievo

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 02/07/2016 al 23/07/2016
Dove: Vittoria Apuana - MUG - Museo Ugo Guidi via Civitali num. 33 - Via M. Civitali 33 a Vittoria Apuana Tel. 348-3020538
Altre Info: Villa Schiff - Montignoso (Ms)
Col Patrocinio di:Presidenza del Consiglio dei Ministri Camera dei Deputati “Il Maestro presenta l'Allievo” VIII Edizione 2016t “Premio Ugo Guidi”Rassegna d’Arte Contemporanea rivolta agli studenti eccellentidelle Accademie di Belle Arti Statali Italiane ed EuropeeIdeazione, cura e catalogo della mostra di Enrica Frediani 2010 2011 2012 2013 2014 2015Premiata dal Presidente della Repubblica col “Premio di Rappresentanza” Lettera di encomio del Presidente del Senato per la validità dell’iniziativa Premiata dal Presidente della Repubblica col “Premio di Rappresentanza” Premiata dal Presidente della Camera dei Deputati col “Premio di Rappresentanza” Premiata dal Presidente della Repubblica col “Premio di Rappresentanza” Premiata dal Presidente del Senato della Repubblica col “Premio di Rappresentanza” Premiata dal Presidente della Camera dei Deputati col “Premio di Rappresentanza” Premiata dal Presidente della Repubblica col “Premio di Rappresentanza” Premiata dal Presidente della Camera dei Deputati col “Premio di Rappresentanza Premiata dal Presidente della Repubblica col “Premio di Rappresentanza” Premiata dal Presidente del Senato della Repubblica col “Premio di Rappresentanza” Premiata dal Presidente della Camera dei Deputati col “Premio di Rappresentanza Premiata dal Presidente della Repubblica col “Premio di RappresentanzaPremiata dal Presidente della Camera dei Deputati col “Premio di Rappresentanza” dal 02 al 23 Luglio 2016Villa Schiff -Giorgini Loc. Piazza- Montignoso (Ms) Inaugurazione: sabato 02 Luglio ore 18,00 ingresso libero - Info: 348-3020538orari: martedì / giovedì 10- 12 venerdì / sabato 17-19 - Festivi chiuso Organizzazione Comune di Montignoso in collaborazione con Associazione “Amici del Museo Ugo Guidi Onlus” e “Museo Ugo Guidi” Italia Nostra Sez. di Massa MontignosoE col Patrocinio di:MiBACT –Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo Comune di Montignoso, Accademie di Belle Arti statali italiane Anche la VIII edizione di questa unica e innovativa Rassegna d’Arte pensata per giovani artisti vede i docenti delle Accademie di Belle Arti statali italiane, selezionare i loro migliori allievi e le opere. La rassegna riunisce in un’unica esposizione tutte le Accademie aprendo all’interscambio culturale e artistico, al dialogo e al confronto di tutte le città italiane sedi delle Istituzioni accademiche. Sono invitate a partecipare solo le discipline accademiche che richiedono laboratorio: Scultura, Pittura, Plastica ornamentale, Disegno, Incisione, Decorazione, Anatomia artistica, Scenografia, Tecniche del marmo, Tecniche dell’incisione, Tecniche pittoriche. Come si evince dalle discipline partecipanti, la rassegna ha la caratteristica di accogliere esclusivamente quelle arti che all’ideazione concettualistica dell’operato associano l’abilità manuale.La mostra ha inoltre l’ambizione di divenire piattaforma espositiva di nuovi linguaggi che si configurano e si strutturano attraverso l’impegno e lo studio, dove la tradizione accademica non è sinonimo di ripetitività ma diviene l’espressione di una manualità consapevole che conduce alla creatività e all’innovazione utilizzando varie tecniche e materiali, a dimostrazione che la ricerca di nuove sperimentazioni linguistiche, formali e concettuali, mai potrà esaurirsi. Una giuria d’esperti d'arte contemporanea formata da storici, critici e galleristi assegnerà il “Premio Ugo Guidi 2016”, bronzo a tiratura limitata di “Capra”, 1971 del Maestro Ugo Guidi (1912-1977) e il “Premio Campolonghi” ( blocco di marmo da assegnare all’opera vincitrice) e un’esposizione di opere dei primi tre classificati presso il Museo Ugo Guidi a cura di Enrica Frediani. Le Accademie partecipanti sono: Bari Grafica d’Arte- Tecniche dell’IncisioneDocente Vito CotugnoAllieva Madia Lucia Cavone Bologna Design del GioielloDocente Emanuela Bergonzoni Allieva Serena Cattoli Carrara Anatomia ArtisticaDocente Monica MichelottiAllievo Chen Rui Catania Tecniche e Tecnologie della SculturaDocente Leonardo Cumbo Allieva Noemi Ballacchino Catanzaro Tecnica del MosaicoDocente Leo Sergi Allieva Pamela Caligiuri Firenze Plastica OrnamentaleDocente Brangi AntonioAllieva Sara Refoni Foggia Tecniche Plastiche ContemporaneeDocente Ettore Greco Allieva Antonietta Tudisco L’Aquila DecorazioneDocente Franco FiorilloAllieva Monica Toscani Lecce PitturaDocente Cosimo MarulloAllieva Marialucia Musca Macerata PitturaDocente Paolo Benvenuti Allieva Giulia Maponi Milano/Brera – Tecniche di FonderiaDocente Geremia RenziAllieva Dai Yujie Napoli DecorazioneDocente Stefania Perna Allieva Ulino Maria Palermo Plastica OrnamentaleDocente Bernardo Brandimarti Allievo Salvatore Calandrino Reggio Calabria – Costume per lo SpettacoloDocente Scordo Antonietta Allieva Sorokina Larysa Roma DisegnoDocente Edelweiss MolinaAllieva Martina D’Anastasio Sassari Costume per lo SpettacoloDocente Luisella PintusAllieva Giulia Petruso Torino/Albertina – Tecniche dell’IncisioneDocente Maria Marilena De Stefano Allieva Eloisa Benna Urbino PitturaDocente Simone PellegriniAllieva Sara Bernasconi Venezia Plastica OrnamentaleDocente Danilo Ciaramaglia Allieva Deborah Fiocco Allievi delle Accademie straniere in Italia col progetto Erasmus presso l’Accademia di Belle Arti di L’AquilaDocente in Italia: Franco Fiorillo - DecorazioneAllieva: Pasaniuc Andrada Maria – provenienza: Romania, Università di Arti George Enescu, Iasi La Giuria che assegnerà il “Premio UGO GUIDI 2016” è composta da: Elisa Corsini - Artista Vittorio Guidi - Curatore Museo Ugo Guidi Anna Vittoria Laghi - Storica dell’Arte Francesco Martera - Artista Nicola Micieli - Storico, critico d’Arte In contemporanea all’esposizione degli allievi delle Accademie di Belle Arti viene riservato uno spazio espositivo agli artisti che hanno collaborato all’allestimento della mostra:Barbara Bellugi - Achille Pardini - Emwan Kulpherk

Buon Compleanno Viareggio

Tipologia Evento: Feste ed animazioni
Quando: 03/07/2016
Dove: Viareggio - Club del Negroni - Via Regia, 144 - 338 125 7675
Buon Compleanno Viareggio. Seconda edizione della manifestazione “Buon Compleanno Viareggio – Sorriso Viareggino”, nata per festeggiare tutti insieme la proclamazione di Viareggio città, avvenuta 196 anni fa. Il 3 luglio un originale concerto dei Guadats Junk Band promosso da Sea Risorse, partner della manifestazione, nella piazzetta della SS. Annunziata. Sea Risorse porta sul palco di Buon Compleanno Viareggio 2016 una band “interamente ecologica” e “riciclata”. I Gaudats Junk Band scesi dal palco del Primo Maggio a Roma, viaggiano ormai al ritmo di un concerto alla settimana e domenica 3 luglio alle 20 arrivano a Viareggio. 13 elementi intercambiabili (musicisti a km0!) formano una band in crescita costante (ma sostenibile!) che suona pezzi unici ricavati da scatole, bidoni, pentole e oggetti vari, trasformati in veri e propri strumenti elettrici e acustici da Daniele ‘Gautads’ Guidotti, il leader della band. “SEA Risorse partecipa alla manifestazione – spiega la presidente Alice Lepore – omaggiando Viareggio con una serata in cui attraverso la musica si fa riflettere tutti su temi a noi cari come il riciclo e la differenziata con l’obiettivo dei rifiuti zero che resta sempre presente”.

La Prosa nel Teatro Grande - Il berretto a sonagli

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 03/07/2016
Dove: Marina di Pietrasanta - La Versiliana - Viale Morin n. 16 - Info 0584 265757
Il berretto a sonagli, di Luigi Pirandello con Sebastiano Lo Monaco

“Onda Pazza”, alla Bottega del Teatro lo spettacolo dell’associazione Mani Blu

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 03/07/2016
Dove: Camaiore - Teatro dell' Olivo Via Vittorio Emanuele - telefono 0584 9861
L’associazione Mani Blu vi invita a partecipare allo spettacolo “Onda Pazza” messo in scena dalla Bottega del Teatro.L’incasso della serata verrà interamente destinato alla costruzione di un parco inclusivo sul territorio.L’associazione Mani Blu nasce dal desiderio e dalla necessità di creare opportunità e occasioni per il superamento del disagio e delle differenze.

Settimane Verdi a Villa Borbone

Tipologia Evento: Eventi per bambini
Quando: dal 04/07/2016 al 08/07/2016
Dove: Viareggio - Villa Borbone - Viale dei Tigli (Viareggio) - Tel. +39 0584 359950
Altre Info: Per informazioni: Legambiente Versilia: 389.9231999 centroviste.villaborbone@gmail.com
Tornano le Settimane Verdi a Villa Borbone. A brevissima distanza dalla città, il nuovo Centro Visite del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli rappresenta una porta aperta sulle bellezze naturali del nostro territorio, sede di numerose iniziative di divulgazione ambientale e punto di partenza per emozionanti escursioni in ambienti tanto sconosciuti quanto vicini a noi, accompagnati dalle nostre giovani guide. Situato negli eleganti locali dell’antica VillaBorbone, il Centro vuole essere il tramite fra il cittadino e l’ambiente del Parco, invitandoci tutti a riscoprire le bellezze di una natura ancora selvaggia eppure, più che mai, “nostra”. INFORMAZIONIn° minimo PARTECIPANTI a settimana: 12 bambinin° massimo PARTECIPANTI a settimana: 18 bambiniEtà dei partecipanti: da 6 a 11 anni compiutiPERIODO:1° settimana: da lun. 13 a ven. 17 giugno2° settimana: da lun. 20 a ven. 24 giugno3° settimana: da lun. 27 giugno a ven. 1 luglio4° settimana: da lun. 4 a ven. 8 luglio5° settimana: da lun. 11 a ven. 15 luglio6° settimana: da lun. 18 a ven. 22 luglio

Lunedi sotto le Stelle - Shine

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 04/07/2016
Dove: Viareggio - Associazione Uovo di Colombo - Via Comparini 6 - Tel. 3313481527
Tornano i lunedì al cinema sotto le stelle dell’ Uovo di Colombo.Un programma ancor più ricco degli altri anni, con ben sei proiezioni, per festeggiare anche con il cinema (oltre che con gli altri spettacoli e tavolenrotonde in cartellone) il ventesimo compleanno dell’Uovo di Colombo. SHINE di Scott Hicks con Geoffrey Rush e Noah Taylor

Festa della Birra

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 08/07/2016 al 10/07/2016
Dove: Piano del Quercione - Area ex Zoo Parco
Altre Info: Comune di Massarosa Tel. 0584.97901
Nell’area ex Zoo Parco di Piano del Quercione a Massarosa, festa della birra e musica dal vivo.

“Pizza al volo volley”

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 08/07/2016 al 10/07/2016
Dove: Massarosa - Parco Sterpeti
Altre Info: Tel. 0584 938245 / 328 4542414
"Pizza al volo volley” SAGRA a cura del gruppo Donatori di Sangue Fratres Massarosa

Festival Internazionale Fuochi d' artificio 2016

Tipologia Evento: Feste ed animazioni
Quando: 09/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: telefono 0584280292-280253
Seconda edizione del Festival Internazionale Fuochi d'Artificio organizzata dal Comune di Forte dei Marmi, con la partecipazione di alcune fra le più importanti ditte internazionali. Gli spettacoli sono visibili dalla spiaggia dove l'accesso è gratuito

Primo Conti. Capolavori del Futurismo e della prima maturita

Tipologia Evento: Mostre ed esposizioni
Quando: dal 09/07/2016 al 02/10/2016
Dove: Seravezza - Palazzo Mediceo Viale L. Amadei, 230 - 0584 756046
Altre Info: telefono 0584.757443
Mostra delle opere pittoriche del Maestro Primo Conti

Il Caffè dei Maledetti Fotografi 2016

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 10/07/2016
Dove: Marina di Pietrasanta - LABottega di Marina di Pietrasanta - Viale Apua 188 - Tel. 0584 22502
SETTIMIO BENEDUSITra i più noti ed eclettici fotografi italiani. Molto giovane si è trasferito da Imperia a Milano per inseguire il suo sogno, fare fotografia.Dopo 30 anni di carriera, la missione è compiuta: collaborazioni con grandi maison di moda, servizi per importanti testate nazionali e internazionali, ritratti di personaggi famosi di ogni genere, da Giorgio Armani alla cantante Giorgia, dal velista Giovanni Soldini all’imprenditore Richard Branson.

Settimane Verdi a Villa Borbone

Tipologia Evento: Eventi per bambini
Quando: dal 11/07/2016 al 15/07/2016
Dove: Viareggio - Villa Borbone - Viale dei Tigli (Viareggio) - Tel. +39 0584 359950
Altre Info: Per informazioni: Legambiente Versilia: 389.9231999 centroviste.villaborbone@gmail.com
Tornano le Settimane Verdi a Villa Borbone. A brevissima distanza dalla città, il nuovo Centro Visite del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli rappresenta una porta aperta sulle bellezze naturali del nostro territorio, sede di numerose iniziative di divulgazione ambientale e punto di partenza per emozionanti escursioni in ambienti tanto sconosciuti quanto vicini a noi, accompagnati dalle nostre giovani guide. Situato negli eleganti locali dell’antica VillaBorbone, il Centro vuole essere il tramite fra il cittadino e l’ambiente del Parco, invitandoci tutti a riscoprire le bellezze di una natura ancora selvaggia eppure, più che mai, “nostra”. INFORMAZIONIn° minimo PARTECIPANTI a settimana: 12 bambinin° massimo PARTECIPANTI a settimana: 18 bambiniEtà dei partecipanti: da 6 a 11 anni compiutiPERIODO:1° settimana: da lun. 13 a ven. 17 giugno2° settimana: da lun. 20 a ven. 24 giugno3° settimana: da lun. 27 giugno a ven. 1 luglio4° settimana: da lun. 4 a ven. 8 luglio5° settimana: da lun. 11 a ven. 15 luglio6° settimana: da lun. 18 a ven. 22 luglio

Lunedi sotto le Stelle - The Prestige

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 11/07/2016
Dove: Viareggio - Associazione Uovo di Colombo - Via Comparini 6 - Tel. 3313481527
Tornano i lunedì al cinema sotto le stelle dell’ Uovo di Colombo.Un programma ancor più ricco degli altri anni, con ben sei proiezioni, per festeggiare anche con il cinema (oltre che con gli altri spettacoli e tavolenrotonde in cartellone) il ventesimo compleanno dell’Uovo di Colombo. THE PRESTIGE di Cristopher Nolan con Christian Bale e David Bowie

I tramonti Shakespeariani

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 11/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: (info 0584 265733 – 0584 795511 www.laversilianafestival.it).
Glauco Mauri e Roberto Sturno + 2 Attori e 1 Musicista in “Il Canto Dell’Usignolo – Poesie, Commedie e Drammi di Shakespeare”di G.Mauri

“Festa democratica” a cura del PD

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 13/07/2016 al 24/07/2016
Dove: Stiava - Loc. La Gulfa
Altre Info: Tel. 348 3187632
Festa democratica a cura del PD. Cucina tradizionale, musica dal vivo, incontri e dibattiti.

Il berretto a sonagli

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: dal 13/07/2016 al 14/07/2016
Dove: Marina di Pietrasanta - La Versiliana viale Morin n. 16 - Tel: 0584 265733
Altre Info: telefono 0584 617766
.Quel "Berretto" posto in testa al protagonista, lo scrivano Ciampa, è il segno di una rinuncia per la quale un uomo giovane, tradito dalla moglie, accetta, per amore, la pena di condividere un sentimento assoluto con un terzo. Ma a un patto: che lo scandalo resti tra le pareti domestiche. Nel momento in cui, invece, l'adulterio diventa pubblico, per salvare l'onore Ciampa non ha altro modo se non far sembrare pazza colei che lo ha denunciato, ovvero la moglie del suo rivale, ristabilendo così l'ordine e imbiancando a nuovo la facciata della rispettabilità. Scritta da Pirandello in siciliano per Angelo Musco con il titolo 'A birritta cu i ciancianeddi', debuttò a Roma nel 1917; del 1918 è la prima pubblicazione in italiano con il titolo che conosciamo. Per Leonardo Sciascia Il berretto a sonagli era "la più perfetta commedia di Pirandello". Dopo l'interpretazione di Musco, la commedia trovò un interprete congeniale in Eduardo De Filippo, che nel 1936, per volontà dell'autore, ne trasse una riduzione in dialetto napoletano. Nel 1963 Il berretto a sonagli venne ripreso da Turi Ferro. Salvo Randone, interprete pirandelliano per eccellenza, è stato Ciampa solo nell’edizione televisiva della RAI di Roma del 25 settembre del 1970, per la regia di Edmo Fenoglio. Nel 1984 Luigi Squarzina ne curò la regia per l'interpretazione di Paolo Stoppa.Nel 1996 Bolognini affronta la commedia evidenziando la modernità del suo protagonista: ''Il personaggio di Ciampa, apparentemente grottesco, è in realtà straziante, ma soprattutto è il più moderno degli eroi pirandelliani. Il Berretto è la storia di un uomo giovane, poco più di quarant’anni, che tradito dalla moglie accetta la condanna e la pena di spartire l’amore della propria donna con un altro uomo, pur di non perderla. Un tema drammatico e attuale che si voglia o no! Per tradizione questo personaggio è stato affrontato da attori alla fine della propria carriera, ad ogni modo avanti con gli anni. Questo travisava la forza drammatica di Ciampa, così eroico e pieno di umanità, una umanità silenziosa e astuta che gli dà la forza di difendere la sua infelicità coniugale, contro la società ridicola di quel tempo. Un personaggio insomma apparentemente piccolo ma infinitamente grande''.Sebastiano Lo Monaco riprende la storica regia di Bolognini che ha segnato il suo cammino di approfondimento della drammaturgia Pirandelliana a cui ha dedicato gran parte della sua carriera e della sua attività di produttore e capocomico della compagnia SiciliaTeatro attiva dal 1989. Questa edizione del Berretto a sonagli ha superato le 2.000 repliche e Sebastiano Lo Monaco, per la sua interpretazione nello spettacolo è stato incluso nella terna finalista dei Premi Olimpici come miglior attore della stagione 2005.

“Pizza al volo volley”

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 14/07/2016 al 17/07/2016
Dove: Massarosa - Parco Sterpeti
Altre Info: Tel. 0584 938245 / 328 4542414
"Pizza al volo volley” SAGRA a cura del gruppo Donatori di Sangue Fratres Massarosa

La Prosa nel Teatro Grande - Il berretto a sonagli

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 14/07/2016
Dove: Marina di Pietrasanta - La Versiliana - Viale Morin n. 16 - Info 0584 265757
Il berretto a sonagli, di Luigi Pirandello con Sebastiano Lo Monaco

Concerto della Banda della Guardia di Finanza

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 14/07/2016
Dove: Torre del Lago - Teatro Puccini - tel. 0584 359332
Altre Info: tel. 0584 350567
Concerto della Banda della Guardia di FinanzaIngresso Libero

Tosca

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 15/07/2016
Dove: Torre del Lago - Gran Teatro Giacomo Puccini - Tel. +39 0584 350567
La Fondazione Festival Pucciniano propone nel cartellone 2016 un tradizionale allestimento (scene Fondazione Festival Pucciniano) che segna il debutto all’opera di Enrico Vanzina, produttore, sceneggiatore e regista, protagonista assoluto della storia della commedia italiana.Tosca avrà come protagonisti il soprano Hui He, (15 luglio) riconosciuta tra le interpreti più carismatiche e coinvolgenti del ruolo della cantante Floria Tosca, a cui si alternerà nelle recite successive un’ altra acclamata interprete del ruolo, il soprano greco Dimitra Theodossiou.Al suo fianco nei panni del pittore Cavaradossi Marco Berti, (15 luglio) tenore italiano tra i più contesi dai maggiori teatri lirici del mondo. Nelle recite successive in Cavaradossi il bravo tenore cileno Giancarlo Monsalve che nel corso della sua prestigiosa carriera ha interpretato i ruoli più importanti dell’universo operistico.Nel ruolo di Scarpia si alterneranno Lucio Gallo e Carlo Guelfi.Sul podio Philippe Auguin.

Festa della Birra

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 15/07/2016 al 17/07/2016
Dove: Piano del Quercione - Area ex Zoo Parco
Altre Info: Comune di Massarosa Tel. 0584.97901
Nell’area ex Zoo Parco di Piano del Quercione a Massarosa, festa della birra e musica dal vivo.

Lido Color Run

Tipologia Evento: Sport
Quando: 15/07/2016
Dove: Lido di Camaiore - Spiaggia Stabilimenti balneari
Altre Info: Comune di Camaiore Tel 0584 9861
Torna, con una rinnovata veste, la corsa più colorata dell’estate. E torna nel giorno più ‘caldo’ per il turismo, proprio il giorno di Ferragosto. Per il 15 agosto ai tanti turisti che affolleranno le spiagge sarà offerta una valida e divertente alternativa: invece di tirare i classici, ma a volte anche antipatici, gavettoni, la possibilità di lanciare manciate colore. I partecipanti alla corsa (circa 8 chilometri) dopo aver attraversato il viale a mare torneranno indietro via mare. Lì saranno invasi dal colore lanciato dallo staff degli stabilimenti e dagli stessi turisti che vorranno partecipare, per una bella e colorata festa collettiva.

I tramonti Shakespeariani

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 15/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: (info 0584 265733 – 0584 795511 www.laversilianafestival.it).
Il Tempo di un Sogno (Omaggio a Shakespeare) di Christian De Sica

I tramonti Shakespeariani

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 15/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: (info 0584 265733 – 0584 795511 www.laversilianafestival.it).
Christian De Sica + 2 Attori e 1 Musicista, il “Tempo di un Sogno”(Omaggio a Shakespeare)Versione di Fausto Costantini

La Bohème

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 16/07/2016
Dove: Torre del Lago - Gran Teatro Giacomo Puccini - Tel. +39 0584 350567
Al Festival Puccini di Torre del Lago l’omaggio a Ettore Scola con la rappresentazione de la Bohème di Puccini di cui il compianto Scola ha firmato la regia nel suo ultimo lavoro per il teatro lirico.La regia sarà ripresa da Marco Scola di Mambro mentre eccellenti protagonisti di questa affascinante produzione in Mimì, Angela Gheorghiu, (16 e 22 luglio) vera e grande diva dell’opera, soprano rumeno tra i più talentuosi e brillanti del nostro tempo; nello stesso ruolo Silvana Froli, soprano lucchese riconosciuta interprete pucciniana.Nel ruolo di Rodolfo il tenore messicano Ramon Vargas , (16 e 22 luglio) specialista del repertorio belcantista e acclamato interprete del ruolo pucciniano nei maggiori teatri del mondo e il tenore franco tunisino Amadi Lagha. Nel ruolo di Musetta sui alterneranno Daniela Cappiello e Elisabetta Zizzo. Sul podio Alberto Veronesi.

La grande musica d’autore per l’estate a Villa Bertelli - Steve Hackett

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 16/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Villa Bertelli Via Giuseppe Mazzini, 200
Parte da Villa Bertelli la prima tappa italiana del tour mondiale diSteve HackettLo storico chitarrista dei GenesisinLive Genesis RivisitedSabato 16 luglio, h.21.30Via Giuseppe Mazzini, 200, 55042 Forte dei Marmi LU Partirà da Villa Bertelli sabato 16 luglio la prima tappa italiana del tour mondiale di Steve Hackett, storico chitarrista dei Genesis, confermando così il cartellone della storica villa versiliese nella rosa dei più attesi e quotati dell’intera stagione italiana, in collaborazione con Fondazione Villa Bertelli, Comune di Forte dei Marmi, AD Management e LEG, e il supporto di Ubi Banca.L’attesa stagione estiva all’interno della suggestiva cornice di Villa Bertelli a Forte dei Marmi (LU) inizia a svelarsi con un primo nome internazionale che anticipa una programmazione di altissimo livello musicale e teatrale, destinata a coinvolgere un pubblico vasto e variegato.Tra i musicisti più innovativi sulla scena musicale internazionale, dopo l’ultimo tour acustico del 2007, l’ex chitarrista dei Genesis a Villa Bertelli (Forte dei Marmi) sabato 16 luglio imbraccerà la chitarra e si accompagnerà ai virtuosismi delle tastiere di Roger King e all’intrigante sound del poliedrico Rob Townsend ai fiati.Tutto con una scaletta dedicata al suo vasto pubblico, che coprirà i 45 anni di carriera di Hackett, con brani dei Genesis, come Fifth of Firth e della sua carriera solista, insieme ad alcuni mai eseguiti prima dal vivo e appena registrati come House of the Faun, un brano speciale ispirato alla Casa del Fauno di Pompei.“Steve Hackett è un ospite che inseguivamo da anni” ha dichiarato Carlo Fontana, Direttore Artistico e Presidente della Fondazione Villa Bertelli “e rappresenta un piccolo grande assaggio della programmazione estiva di Villa Bertelli che vi preannunciamo di altissimo livello. Come ogni anno, infatti, stiamo cercando di accontentare tutti i gusti e un’ampia fascia di pubblico, dai bambini alle persone mature, dai cultori, ai giovani e ai giovanissimi, dando spazio a un’offerta in grado di spaziare dai grandi nomi della musica italiana ai comici più in voga, senza dimenticare gli ospiti internazionali e, come ormai da tradizione, un nome della scena nazionale legato alla Versilia”.

Guinnes dei Primati

Tipologia Evento: Feste ed animazioni
Quando: 16/07/2016
Dove: Lido di Camaiore - Spiaggia
Altre Info: Comune di Camaiore Tel 0584 9861
Il guinness dei primati stabilito lo scorso da Lido di Camaiore anno è durato poco. Poche settimane dopo aver superato il record con la pista di biglie in spiaggia più lunga al mondo (detenuto dalle spiaggia di Bibbona) Lido di Camaiore è stata di nuovo superata, questa volta dalla ligure Andorra: 1.174 metri contro i 1002,85 metri registrati in Versilia.Per questo l’Abc ha già pronte pale, rastrelli e sistole per provare a battere di nuovo il record e riportarsi in testa a questa curiosa classifica: l’appuntamento con le biglie (e con la solidarietà legata all’evento) è per sabato 16 luglio. L’iniziativa, come lo scorso anno, avrà come partner Agbalt, l’associazione genitori per la cura e l’assistenza ai bambini affetti da leucemia o tumore: il ricavato della giornata di festa sarà devoluto alla onlus per le proprie attività assistenziali.

Spettacoli Pop al Teatro Grande - Bobo Rondelli

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 16/07/2016
Dove: Marina di Pietrasanta - La Versiliana - Viale Morin n. 16 - Info 0584 265757
Altre Info: Organizzazione Live Emotion Group s.r.l.
Bobo Rondelli con progetto Ciampi e 4 archi

Spettacoli al Pontile - Omaggio a Giancarlo Bigazzi

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 17/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: info 0584 265733 – 0584 795511 www.laversilianafestival.it
Omaggio a Giancarlo Bigazzi - Io canto e tu - Raffaele Giglio, Giorgio Gulì, Motin

Settimane Verdi a Villa Borbone

Tipologia Evento: Eventi per bambini
Quando: dal 18/07/2016 al 22/07/2016
Dove: Viareggio - Villa Borbone - Viale dei Tigli (Viareggio) - Tel. +39 0584 359950
Altre Info: Per informazioni: Legambiente Versilia: 389.9231999 centroviste.villaborbone@gmail.com
Tornano le Settimane Verdi a Villa Borbone. A brevissima distanza dalla città, il nuovo Centro Visite del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli rappresenta una porta aperta sulle bellezze naturali del nostro territorio, sede di numerose iniziative di divulgazione ambientale e punto di partenza per emozionanti escursioni in ambienti tanto sconosciuti quanto vicini a noi, accompagnati dalle nostre giovani guide. Situato negli eleganti locali dell’antica VillaBorbone, il Centro vuole essere il tramite fra il cittadino e l’ambiente del Parco, invitandoci tutti a riscoprire le bellezze di una natura ancora selvaggia eppure, più che mai, “nostra”. INFORMAZIONIn° minimo PARTECIPANTI a settimana: 12 bambinin° massimo PARTECIPANTI a settimana: 18 bambiniEtà dei partecipanti: da 6 a 11 anni compiutiPERIODO:1° settimana: da lun. 13 a ven. 17 giugno2° settimana: da lun. 20 a ven. 24 giugno3° settimana: da lun. 27 giugno a ven. 1 luglio4° settimana: da lun. 4 a ven. 8 luglio5° settimana: da lun. 11 a ven. 15 luglio6° settimana: da lun. 18 a ven. 22 luglio

Lunedi sotto le Stelle - Lavorare con lentezza

Tipologia Evento: Eventi culturali
Quando: 18/07/2016
Dove: Viareggio - Associazione Uovo di Colombo - Via Comparini 6 - Tel. 3313481527
Tornano i lunedì al cinema sotto le stelle dell’ Uovo di Colombo.Un programma ancor più ricco degli altri anni, con ben sei proiezioni, per festeggiare anche con il cinema (oltre che con gli altri spettacoli e tavolenrotonde in cartellone) il ventesimo compleanno dell’Uovo di Colombo. LAVORARE CON LENTEZZA di Guido Chiesa con Valerio Mastandrea e Claudia Pandolfi.

I tramonti Shakespeariani

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 18/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: (info 0584 265733 – 0584 795511 www.laversilianafestival.it).
Alessandro Haber + 2 Attori e 1 Musicista in “Otello”Versione Fausto Costantini

I tramonti Shakespeariani

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 19/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: (info 0584 265733 – 0584 795511 www.laversilianafestival.it).
Giampiero Ingrassia + 3 Attori e 1 Musicista in “Le allegre comari di Windsor”Versione di Fausto Costantini

“Ranochiocciola”a cura del gruppo Donatori di Sangue Fratres

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 20/07/2016 al 31/07/2016
Dove: Massarosa - Parco Sterpeti
Altre Info: Tel. 0584 938245 / 328 4542414
Rane e chiocciole alla base dell'itinerario culinario tradizionale di Massarosa, sul lago di Massaciuccoli. Oltre a lumache e ranocchi, numerosi piatti tipici della cucina versiliese ed ancora danze, balli e giochi

I tramonti Shakespeariani

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 20/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: (info 0584 265733 – 0584 795511 www.laversilianafestival.it).
Manuela Kustermann e Melania Giglio + 2 Attori e 1 Musicista in “Dichiaro guerra al tempo” – L’Amore nei sonetti di W. Shakespearea cura di Daniele Salvo

Eneide un racconto mediterraneo - Libro II - Troia espugnata - Massimo Wertmuller

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 21/07/2016
Dove: Marina di Pietrasanta - La Versiliana - Viale Morin n. 16 - Info 0584 265757
I Troiani in fuga dalla città in fiamme raggiungono Cartagine e qui vengono accolti da Didone.Durante il banchetto, Enea racconta la sua storia e le sue vicende e i fatti che hanno provocato il fortuito arrivo della sua gente da quelle parti, a partire dalla caduta di Troia. L'astuto Ulisse aveva trovato il modo di riuscire ad entrare nella città facendo costruire un enorme cavallo di legno, che avrebbe racchiuso, nascosti al suo interno, lui e alcuni dei migliori guerrieri greci.I Troiani, all'oscuro di tutto, ingannati dal greco Sinone che aveva millantato loro la partenza dei greci (poi rivelatasi falsa) e incuriositi dal cavallo, avevano deciso di trasportarlo dentro le mura della città ,incuranti delle profezie di Cassandra e di Laocoonte.Usciti nottetempo dal cavallo, i guerrieri greci mettono Troia a ferro e fuoco. Enea, svegliato all'improvviso dal fantasma di Ettore vede con orrore che cosa sta succedendo. Radunati alcuni guerrieri, organizza la fuga dalla cittàEnea racconta quindi la sua fuga con il figlio Iulo e il vecchio padre Anchise caricato sulle proprie spalle: sua moglie Creusa non riesce a fuggire con loro e muore nella città che brucia: appare come ombra a Enea, raccomandandogli di vigilare sempre sul loro figlio.

La Stagione dei balletti - Gala Roberto Bolle & Friends

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: dal 21/07/2016 al 22/07/2016
Dove: Marina di Pietrasanta - La Versiliana - Viale Morin n. 16 - Info 0584 265757
Gala Roberto Bolle & Friends - Roberto Bolle (Extra Festival Produzione Artedanza srl)

La Bohème

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 22/07/2016
Dove: Torre del Lago - Gran Teatro Giacomo Puccini - Tel. +39 0584 350567
Al Festival Puccini di Torre del Lago l’omaggio a Ettore Scola con la rappresentazione de la Bohème di Puccini di cui il compianto Scola ha firmato la regia nel suo ultimo lavoro per il teatro lirico.La regia sarà ripresa da Marco Scola di Mambro mentre eccellenti protagonisti di questa affascinante produzione in Mimì, Angela Gheorghiu, (16 e 22 luglio) vera e grande diva dell’opera, soprano rumeno tra i più talentuosi e brillanti del nostro tempo; nello stesso ruolo Silvana Froli, soprano lucchese riconosciuta interprete pucciniana.Nel ruolo di Rodolfo il tenore messicano Ramon Vargas , (16 e 22 luglio) specialista del repertorio belcantista e acclamato interprete del ruolo pucciniano nei maggiori teatri del mondo e il tenore franco tunisino Amadi Lagha. Nel ruolo di Musetta sui alterneranno Daniela Cappiello e Elisabetta Zizzo. Sul podio Alberto Veronesi.

Festa della Birra

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 22/07/2016 al 24/07/2016
Dove: Piano del Quercione - Area ex Zoo Parco
Altre Info: Comune di Massarosa Tel. 0584.97901
Nell’area ex Zoo Parco di Piano del Quercione a Massarosa, festa della birra e musica dal vivo.

Buon Compleanno Viareggio

Tipologia Evento: Feste ed animazioni
Quando: 22/07/2016
Dove: Viareggio - Fanatiko - Via Giuseppe Barellai - 0584 51610
Tutto pronto per Buon Compleanno Viareggio. Seconda edizione della manifestazione “Buon Compleanno Viareggio – Sorriso Viareggino”, nata per festeggiare tutti insieme la proclamazione di Viareggio città, avvenuta 196 anni fa. Il 22 luglio al Fanatiko serata dedicata al Sigaro Toscano. Protagonista sarà il Sigaro Modigliani che si accompagnerà al Negroni Modì per un abbinamento unico di sapori e di saperi. La musica dal vivo, i grandi ospiti a sorpresa fumatori di sigaro e l’atmosfera tipica delle feste del Club del Negroni faranno il resto.

Turandot

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 23/07/2016
Dove: Torre del Lago - Gran Teatro Giacomo Puccini - Tel. +39 0584 350567
Andò in scena due anni dopo la scomparsa del Maestro il 25 aprile del 1926, e in quella prima assoluta il direttore Arturo Toscanini, dopo la morte di Liù, pose la bacchetta sulla partitura ed esclamò “Qui finisce l’opera perché a questo punto il Maestro è morto”.Il Festival Puccini di Torre del Lago celebra questo anniversario dei 90 anni dalla prima rappresentazione con una produzione entrata a far parte della storia degli allestimenti del Festival Puccini. L’impianto scenico, tradizionale, è firmato da Ezio Frigerio esaltato dai meravigliosi costumi del premio Oscar Franca Squarciapino, nella ripresa registica di Enrico Stinchelli. Nel ruolo della Principessa Turandot il pubblico di Torre del Lago potrà apprezzare Martina Serafin, (23- 30 luglio) soprano viennese che calca le scene dei più importanti teatri d’opera del mondo ed è considerata dalla critica una delle interpreti pucciniane a cui si alternerà per l’ultima recita il soprano sloveno Rebeka Lokar.Il Principe Calaf sarà il tenore coreano Rudy Park, già beniamino del pubblico del Festival Puccini stregato dalla sua travolgente interpretazione del Nessun Dorma che generosamente bissa in tutte le sue recite sotto il cielo stellato del Teatro di Puccini, a cui si alternerà il bravissimo tenore franco tunisino Amadi Lagha per la recita del 12 agosto.La schiava Liù, al debutto nel ruolo, sarà il giovane soprano umbro Francesca Cappelletti, perfezionatasi a Torre del Lago nell’interpretazione pucciniana con l’Accademia di Alto Perfezionamento.Sul podio il giovane Jacopo Sipari di Pescasseroli.

La grande musica d’autore per l’estate a Villa Bertelli - Masha e Orso Live Show

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 23/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Villa Bertelli Via Giuseppe Mazzini, 200
Masha e Orso, il cartone animato più amato del momento, diviene musical e approda a Forte dei Marmi.Rivolto ai bambini a partire dai due anni e liberamente ispirato i personaggi del folklore russo, Masha e Orso ha raggiunto cifre da capogiro e, dopo essere stato trasmesso in tv sul canale Rai YoYo, nel 2015 è arrivato in teatro, con un divertentissimo spettacolo live: un vero e proprio musical, con una storia frizzante e tante proiezioni ed effetti speciali, che vedrà come protagonisti Masha, Orso e tutti i personaggi principali della serie.L’appuntamento per grandi e piccini è per sabato 23 luglio all’interno della rassegna Estate a Villa Bertelli che con questa data conferma la sua programmazione variegata, attenta al territorio e ai gusti di tutti i cittadini, da quelli dei bambini a quelli di un pubblico più impegnato.Ormai alla sua quarta edizione, infatti, anche questo anno il cartellone curato dalla Fondazione Bertelli presenta un calendario dall’alto profilo con ospiti nazionali e internazionali di rilievo.

Festival Internazionale Fuochi d' artificio 2016

Tipologia Evento: Feste ed animazioni
Quando: 23/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: telefono 0584280292-280253
Seconda edizione del Festival Internazionale Fuochi d'Artificio organizzata dal Comune di Forte dei Marmi, con la partecipazione di alcune fra le più importanti ditte internazionali. Gli spettacoli sono visibili dalla spiaggia dove l'accesso è gratuito

La Stagione dei balletti - Trittico

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 23/07/2016
Dove: Marina di Pietrasanta - La Versiliana - Viale Morin n. 16 - Info 0584 265757
Trittico - Ater Balletto

Cristina D' Avena in concerto

Tipologia Evento: Concerti
Quando: 24/07/2016
Dove: Marina di Pietrasanta - La Versiliana viale Morin n. 16 - Tel: 0584 265733
"Semplicemente Cristina Summer Tour

I tramonti Shakespeariani

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 25/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: (info 0584 265733 – 0584 795511 www.laversilianafestival.it).
Vittorio Sgarbi + 2 Attori e 1 Musicista in “Riflessioni Sul Bardo – Tra Pittura e Parola”di Vittorio Sgarbi

La Prosa nel Teatro Grande - Re Lear

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: dal 26/07/2016 al 27/07/2016
Dove: Marina di Pietrasanta - La Versiliana - Viale Morin n. 16 - Info 0584 265757
Re Lear, di William Shakespeare con Giuseppe Pambieri

Spettacoli al Pontile - Luna

Tipologia Evento: Teatro e danza
Quando: 26/07/2016
Dove: Forte dei Marmi - Pontile di Forte dei Marmi
Altre Info: info 0584 265733 – 0584 795511 www.laversilianafestival.it
Spettacolo dedicato al teatro civile dell’attrice e autrice Barbara Bovoli dal titolo “Luna…gli Italiani, visti dalla Luna”.

“Festa della Rinascita” a cura di PDCI

Tipologia Evento: Sagre
Quando: dal 27/07/2016 al 07/08/2016
Dove: Stiava - Localita la Gulfa
Altre Info: tel. 0584 938120
Buon cibo, musica, intrattenimento, politica, approfondimento e… socialità.Questo quanto è possibile trovare alla Festa della Rinascita 2016 in un villaggio completamente rinnovato, in località la Gulfa a Montramito di Massarosa (LU).Siete tutti invitati!
servizio eventi: www.laversilia.it